Immobili
Veicoli
TiPress - foto d'archivio
CANTONE
21.04.20 - 15:470

Infermieri, verso una professione più attrattiva

È l'obiettivo che dovrà essere conseguito nel futuro, secondo il sindacato OCST. E bisogna offrire condizioni migliori.

Il primo "banco di prova"? Il rinnovo del contratto collettivo di lavoro dell’EOC

BELLINZONA - Quando si sarà spento l'eco dell'ultimo applauso, che ne sarà del personale sociosanitario e degli infermieri? Lo ha chiesto in una lettera aperta al Parlamento l'Associazione svizzera infermiere e infermieri (ASI) che chiede salari più elevati, migliori condizioni di lavoro e un rafforzamento della formazione. E lo domanda ora anche la sezione ticinese dell'OCST.

In questo periodo tutti hanno capito quanto sia fondamentale il personale sociosanitario. «La vera sfida sarà quella di rendere nuovamente attrattiva le professioni in ambito sanitario e, prioritariamente, quella di infermiere». La pandemia ha infatti anche evidenziato la dipendenza dal personale estero.

L'OCST, in vista di un futuro con condizioni migliori e più attrattive, mette quindi in luce i problemi che vengono riscontrati nella professione di infermiere. «Si va da una bassa identificazione con la professione - che nel tempo ha assunto sempre più elementi di natura amministrativa e sempre meno di cura e contatto con i pazienti -, dall’eccessivo carico di lavoro dato da una dotazione del personale insufficiente, dalla difficoltà di conciliare lavoro e famiglia, dalle condizioni salariali ed altri ancora». Ed è su questi aspetti che «bisognerà intervenire».

Per il sindacato, il primo "banco di prova" sarà il rinnovo del contratto collettivo di lavoro dell’Ente ospedaliero cantonale che sarà discusso il prossimo anno. «In quell’occasione dovrà essere preso in considerazione concretamente il sostegno popolare e politico espresso in queste settimane a favore di chi opera nella sanità del nostro cantone».

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
CANTONE
12 min
Stipendio dimezzato: «Siamo sommersi dai debiti»
Basta un licenziamento, e una famiglia può finire al limite dell'auto-fallimento. Il caso di una coppia del Luganese
LOCARNO
1 ora
«Il test rapido ci stava regalando una falsa certezza»
Sempre più dubbi su come si va a caccia del Covid. Il caso di una coppia negativa al primo esame, positiva col PCR.
CANTONE
16 ore
Delitto di Muralto, si va in appello
Lo scorso 1. ottobre l'imputato era stato condannato a diciotto anni di carcere
CANTONE
17 ore
Ticino focolaio di legionellosi
A favorire la diffusione di questa patologia polmonare vi sarebbero fattori ambientali (come l'inquinamento).
CANTONE
20 ore
AAA insegnanti cercansi: «Ma poi lasciamo quelli ticinesi oltre Gottardo»
Un'interpellanza del deputato Seitz punta il dito contro il "protezionismo" del DFA
CANTONE
21 ore
Confermare i provvedimenti anti-Covid «è inevitabile»
La risposta del Governo ticinese alla consultazione federale. Ma si chiede una rivalutazione a fine febbraio
CANTONE
22 ore
Diverse quarantene di classe e nuovi contagi nelle case anziani
Il virus sembra frenare, ma nelle ultime 24 ore aumentano i ricoveri e si registra un nuova vittima
FOTO
CANTONE
22 ore
Un inizio settimana... infuocato
Questo lunedì comincia con un cielo spettacolare e temperature elevate
CANTONE
1 gior
Cosa c'è dietro il rincaro dei prodotti alimentari?
Costi logistici. Rincaro delle materie prime e degli imballaggi. Sono le variabili in gioco
CANTONE
1 gior
«Sono quasi contento che la neve non sia arrivata presto»
Apertura parziale di diversi comprensori invernali ticinesi. Frapolli: «Ma la stagione non è ancora iniziata»
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile