TiPress - foto d'archivio
CANTONE
21.04.20 - 15:470

Infermieri, verso una professione più attrattiva

È l'obiettivo che dovrà essere conseguito nel futuro, secondo il sindacato OCST. E bisogna offrire condizioni migliori.

Il primo "banco di prova"? Il rinnovo del contratto collettivo di lavoro dell’EOC

BELLINZONA - Quando si sarà spento l'eco dell'ultimo applauso, che ne sarà del personale sociosanitario e degli infermieri? Lo ha chiesto in una lettera aperta al Parlamento l'Associazione svizzera infermiere e infermieri (ASI) che chiede salari più elevati, migliori condizioni di lavoro e un rafforzamento della formazione. E lo domanda ora anche la sezione ticinese dell'OCST.

In questo periodo tutti hanno capito quanto sia fondamentale il personale sociosanitario. «La vera sfida sarà quella di rendere nuovamente attrattiva le professioni in ambito sanitario e, prioritariamente, quella di infermiere». La pandemia ha infatti anche evidenziato la dipendenza dal personale estero.

L'OCST, in vista di un futuro con condizioni migliori e più attrattive, mette quindi in luce i problemi che vengono riscontrati nella professione di infermiere. «Si va da una bassa identificazione con la professione - che nel tempo ha assunto sempre più elementi di natura amministrativa e sempre meno di cura e contatto con i pazienti -, dall’eccessivo carico di lavoro dato da una dotazione del personale insufficiente, dalla difficoltà di conciliare lavoro e famiglia, dalle condizioni salariali ed altri ancora». Ed è su questi aspetti che «bisognerà intervenire».

Per il sindacato, il primo "banco di prova" sarà il rinnovo del contratto collettivo di lavoro dell’Ente ospedaliero cantonale che sarà discusso il prossimo anno. «In quell’occasione dovrà essere preso in considerazione concretamente il sostegno popolare e politico espresso in queste settimane a favore di chi opera nella sanità del nostro cantone».

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
LUGANO
38 min
Chi ordinò la demolizione? L’inchiesta davanti al muro dei malintesi
Si allontana il reato di "abuso di autorità", mentre per ora rimane l’accusa ai Molinari di "violazione di domicilio"
BELLINZONA
1 ora
«Il sindaco è fan del PSE? Cosa intende fare per favorirlo?»
Scatta l'interpellanza. Mario Branda nel mirino dell'MPS per il suo sostegno al progetto del Polo Sportivo di Lugano
BREGAGLIA (GR)
1 ora
Scontro frontale a Castasegna: un ferito
L'incidente si è verificato sabato mattina nelle vicinanze del valico doganale
FOTO
LUGANO
4 ore
In piazza per dire "no" alle restrizioni anti-Covid
Una manifestazione indetta dagli Amici della Costituzione ha luogo oggi a Lugano
Novazzano
9 ore
Dopo la rapina, l'interrogazione: «Chiudere i valichi secondari di sera»
Lo scorso giovedì è stata effettuato un furto a mano armata in un distributore di benzina
CANTONE
11 ore
Nuova Legge sulla ristorazione: più la mandi giù, più torna Su...ter
In dirittura la nuova Lear che rivoluziona l'accesso alla gerenza: «Servono meno corsi e più solidità finanziaria»
CANTONE
23 ore
Certificato Covid elettronico di nuovo funzionante
«Certificato con firma non valida», è ciò che era apparso a molti, forse a tutti, i detentori del Covid-Pass digitale.
LUGANO
23 ore
Sanitari non vaccinati licenziati alla Moncucco, rifiutavano i test
«Chi non si sottopone al vaccino e nemmeno ai test non può lavorare in Clinica», così il direttore Christian Camponovo.
CANTONE
1 gior
Si aprono oggi le porte dello Swiss Virtual Expo
Sono già diversi gli eventi in programma nelle prossime settimane
CANTONE
1 gior
I prossimi radar? Ecco dove saranno
La prossima settimana i controlli mobili risparmieranno solo la Vallemaggia.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile