Il piastrellista frontaliere si finge infermiere
keystone
Un controllo dei Carabinieri
CONFINE
21.04.20 - 12:190
Aggiornamento : 18:03

Il piastrellista frontaliere si finge infermiere

La trovata per passare il controllo dei Carabinieri: «Ringraziato con tanto di saluto militare»

VARESE - Credeva di averla fatta franca. Un frontaliere di Varese è riuscito con l'astuzia a evitare una multa ad un posto di blocco dei Carabinieri, nei giorni scorsi. L'uomo - di professione operaio piastrellista - è stato fermato alla guida a Turbigo, nel Milanese, e ha dichiarato di essere un infermiere di ritorno da «un turno massacrante di venti ore». 

«Mi hanno fatto il saluto militare e mi hanno ringraziato per il lavoro che faccio per la nazione» ha raccontato - sghignazzando - l'automobilista in un video postato sui social. «E dire che avevo anche bevuto». 

Il video è diventato virale, e il piastrellista-infermiere è ormai famoso suo malgrado. «Ricevo un sacco di chiamate» ha dichiarato a La Zanzara su Radio 24. Alla nota trasmissione radiofonica il piastrellista ha detto (vedi video allegato) di non avere problemi economici. «Non ho bisogno di soldi - ha dichiarato - lavoro in Svizzera e guadagno 5mila euro al mese».

La celebrità non gli ha portato bene, però. L'uomo è stato in seguito segnalato da un cittadino, quindi identificato e denunciato dai Carabinieri, riferiscono i media italiani. In un successivo video pubblicato su Facebook l'uomo ha chiesto pubblicamente scusa «alle forze dell'ordine e agli infermieri» e ha in parte modificato la sua versione dei fatti. Ma ormai la frittata è fatta.

screenshot social
Guarda le 2 immagini
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
CANTONE
50 min
Ultime gocce, poi un tiepido autunno
Ancora qualche precipitazione, specie nel Sottoceneri, poi di nuovo il sole.
LUGANO
20 ore
Strappa la collanina, scatta l'arresto
Riaperte le discoteche in seguito alle chiusure Covid, si sono riaffacciati anche i malviventi
CENERI
23 ore
Testa-coda sul Ceneri
Incidente sulla Cantonale oggi a mezzogiorno. La polizia è sul posto
LUGANO
1 gior
Un "corridoio vasariano" a luci rosse tra Iceberg e Moulin Rouge
Progetto di passerella per unire i due locali erotici in un solo postribolo da 60 stanze
CANTONE
1 gior
Valle di Blenio senza radar, Luganese sotto stretta sorveglianza
La prossima settimana nessun radar mobile in Valle di Blenio. Nel Luganese possibili controlli in ben 23 località.
CADENAZZO
1 gior
Due anni di lavori per 7 km di strada: «È inevitabile»
La strada cantonale tra Cadenazzo e lo svincolo di Rivera avrà un cantiere per 24 mesi.
CANTONE
2 gior
Altri 15 contagi in Ticino
Le strutture sanitarie accolgono 19 pazienti con sintomi gravi della malattia. Sei si trovano in cure intense.
CANTONE
2 gior
Vaccinazione: un weekend dedicato agli adolescenti
Il primo fine settimana di ottobre verranno riaperti quattro centri cantonali.
RIAZZINO
2 gior
Al Vanilla si torna a ballare
Il reopening, a lungo rimandato a causa della pandemia, è previsto per il 9 ottobre prossimo.
LOCARNO
2 gior
«Che imbarazzo, io trattato come un mostro»
Calci, pugni e pallone: dopo la rissa delle Semine, settimana da incubo per Mauro Cavalli, presidente del FC Locarno.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile