TiPress - foto d'archivio
CANTONE
18.04.20 - 10:510
Aggiornamento : 12:24

(Anche) la Giustizia riparte

Lunedì riprenderanno le attività della giustizia civile e della giustizia penale.

Le attività ordinarie in ambito amministrativo, cantonale e comunale, restano sospese fino a domenica 26 aprile.

BELLINZONA - Una lenta ripartenza delle attività. È stata annunciata negli scorsi giorni e viene ora organizzata dalle autorità cantonali. Il Consiglio di Stato ha quindi modificato due Decreti riguardanti da un lato le autorità comunali, consortili e patriziali, e dall’altro le autorità amministrative cantonali e comunali e le autorità giudiziarie amministrative e civili. 

Enti locali - Lo svolgimento dei Legislativi comunali in seduta pubblica resta sospeso fino al 25 maggio 2020 compreso. Nel caso di assoluta urgenza, i Municipi continuano a poter disporre di misure e interventi necessari, che sottoporranno a posteriori al legislativo per ratifica a conclusione dello stato di necessità. Per i lavori delle Commissioni del legislativo – analogamente a quanto concesso ai Municipio - si inserisce la facoltà di sedute a distanza; vanno però applicate le modalità decisionali e di verbalizzazione previste dalla legge organica comunale, garantendo la riservatezza, la sicurezza e l’integrità dei dati.

Viene prorogato all’8 giugno 2020 il termine per la tenuta delle sedute costitutive dei Comuni con elezioni tacite.

Il termine per stabilire il moltiplicatore 2020 è invece posticipato al 30 giugno 2020.

Sono infine sospesi i termini fino al 31 maggio per la raccolta firme per le iniziative comunali in corso, così come quelli per la presentazione della domanda di referendum già in corso.

Autorità amministrative cantonali e comunali e  Autorità giudiziarie amministrative e civili - Il Decreto esecutivo del 20 marzo 2020 ha introdotto in una prima fase di assoluta emergenza delle importanti limitazioni all’emanazione di solo decisioni urgenti, inderogabili e necessarie per il buon funzionamento delle autorità. Con le modifiche odierne il Consiglio di Stato ha definito la ripresa equilibrata dell’attività legata al sistema giudiziario cantonale, «in un’ottica di efficienza e in maniera progressiva».

A partire dal 20 aprile 2020 è prevista la ripresa dell’attività della giustizia civile (Giudicature di pace, Preture e Tribunale di appello, camere civili, comprese Autorità di conciliazione in materia di locazione) con l’intimazione graduale di decisioni e la citazione alle udienze  (anche in videoconferenza, come da disposizioni federali), sopralluoghi, interrogatori, ecc., nel rispetto delle distanze sociali e delle norme igieniche accresciute.

Le attività ordinarie in ambito amministrativo, cantonale e comunale, restano sospese fino a domenica 26 aprile 2020 e limitate pertanto ai compiti essenziali e necessari per il buon funzionamento e riprenderanno, sempre in maniera graduale, a partire da lunedì 27 aprile 2020.

L’attività della giustizia penale (pure limitata ai servizi urgenti e inderogabili in questo periodo ma non oggetto di regolamentazione specifica) riprenderà gradualmente a partire da lunedì 20 aprile 2020.

I due decreti aggiornano quelli del 20 marzo 2020 ed entrano in vigore il 20 aprile 2020.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
MENDRISIO
11 min
Poliziotti attaccati da una ventina di giovani: due arresti
In totale sono sette le persone che sono state medicate al Pronto soccorso.
RIVA SAN VITALE
11 min
Frontale a Riva: due feriti
Gli occupanti delle due automobili coinvolte avrebbero riportato lesioni non gravi.
CANTONE
1 ora
Tre casi di variante Delta in Ticino
Il medico cantonale Merlani e il direttore del Dss De Rosa in conferenza stampa: segui la diretta
LUGANO
1 ora
'Ndrangheta: un arresto a Grancia
Un altra persona è stata arrestata nel canton Argovia, su mandato della magistratura italiana
FOTO
BELLINZONA
5 ore
La pandemia lo trasforma in un gaucho
La sfida imprenditoriale del 33enne Nahuel Gonnet. Ora fa il grigliatore argentino professionista.
CANTONE
6 ore
In Ticino cinque nuovi contagi e anche oggi nessun decesso
Nelle strutture sanitarie si contano attualmente tre pazienti Covid
LUGANO
7 ore
Autogestiti: «La loro sede in un'altra località del Cantone»
L'UDC chiede la creazione di una task force cantonale.
VIDEO
MENDRISIO
9 ore
Le abili mani in dogana che ci fanno sentire più sicuri
È una sfida con chi ogni giorno si inventa un sistema per eludere i controlli doganali.
BELLINZONA
10 ore
Dopo i sorpassi di spesa, l'appalto a prezzi stracciati
I lavori all'ex Petrolchimica preventivati per 200mila franchi sono stati deliberati dal Municipio per 62mila franchi
FOTO
MAROGGIA
10 ore
Il cammino per la rinascita del Mulino prosegue
Sono passati quasi sette mesi dal terribile rogo, ma la vicinanza e la solidarietà della gente sono sempre grandi.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile