Immobili
Veicoli
Foto USS-Ticino
CANTONE
17.04.20 - 13:000

Riaperture: «I lavoratori vanno coinvolti nel controllo della sicurezza»

L'USS Ticino e Moesa critica «la rapidità e le modalità» decise per la ripresa delle attività

BELLINZONA - «Nessuno vuole prolungare artificialmente la chiusura delle attività economiche, ma gli imperativi di protezione sanitaria restano prioritari». Le modalità di riapertura annunciate ieri da Berna e dal Governo ticinese non trovano concorde l'Unione sindacale svizzera Ticino e Moesa. L'USS ritiene «insufficienti gli strumenti di controllo statali sull’applicazione delle misure di sicurezza nei vari posti di lavoro e insufficiente il coinvolgimento degli stessi lavoratori e dei sindacati».

In molti settori, prosegue la nota, «il lavoro nel rispetto delle distanze sociali non è semplicemente possibile. Pensiamo a molte fasi produttive dell’industria, dove la presenza di due o tre colleghi, anche per periodi prolungati, è necessaria per assicurare la loro stessa protezione. O ai settori di edilizia e artigianato, dove determinate lavorazioni non possono essere eseguite
singolarmente». L'USS cita anche i trasporti pubblici dove «il rispetto della distanza sociale non è praticamente possibile, tanto più con la prospettata riapertura delle scuole. O ancora il personale delle dogane e delle guardie di confine, pure sotto pressione».

La riapertura delle varie attività, secondo l’USS-Ti dovrà sottostare all'integrazione dei lavoratori i e dei loro sindacati nell’elaborazione, l’applicazione e il controllo delle necessarie misure di sicurezza. L'Unione sindacale svizzera ricorda inoltre che «vanno esentati dalla presenza sul posto di lavoro i dipendenti con problemi sanitari, i dipendenti che assistono delle persone anziane e delle persone con problemi di salute nel proprio nucleo famigliare, i dipendenti che devono occuparsi di ragazzi al di sotto di 15 anni e non hanno alternative di collocamento». 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
CANTONE
22 ore
1348 nuovi positivi e un decesso in Ticino
Sono 158 i pazienti ricoverati, 16 dei quali si trovano in cure intense
AIROLO
1 gior
Sorpasso nel tunnel del San Gottardo, automobilista condannato
Un cittadino degli Emirati Arabi è stato sanzionato per la manovra compiuta lo scorso 24 novembre
LUGANO
1 gior
Davide Enderlin a processo
L'ex consigliere comunale luganese è stato rinviato a giudizio e dovrà rispondere di illeciti per oltre 3 milioni
ARBEDO-CASTIONE
1 gior
Il Motel Castione affonda schiacciato dall'Iva
Negli scorsi giorni la società ha depositato i bilanci, oggi lo stop intimato dal Cantone
CANTONE
1 gior
Ecco i prossimi radar, molti nel Luganese
La lista dei controlli della velocità annunciati per la settimana dal 24 al 30 gennaio
CANTONE
1 gior
Mancata riscossione dell'IVA: «Non devono essere i conducenti a risarcirla»
L'invio di un complemento di fattura dopo circa cinque anni ha fatto storcere il naso a molti.
FOTO
LUGANO
1 gior
«Ringrazio tutto il personale sanitario»
Il presidente della Confederazione ha parlato con i medici e gli infermieri in prima linea nella lotta al Covid-19.
CANTONE
1 gior
«Bene gli applausi agli infermieri, ma diamogli anche 6'000 franchi»
L'MPS ha presentato una serie di emendamenti al Preventivo 2022 focalizzati su sanità, dumping e disoccupazione
LOCARNO
1 gior
Kursaal firma con un nuovo gestore. «Ma noi siamo ancora interessati»
Il Gruppo ACE, che attualmente gestisce la casa da gioco, non nasconde il proprio stupore: «Non sapevamo nulla»
CANTONE
1 gior
In lieve aumento i ricoveri (+5) e tre nuove vittime
I nuovi positivi al Covid registrati nelle ultime 24 ore sono 1421.
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile