keystone-sda.ch (PETER KLAUNZER)
Simonetta Sommaruga ha dato il via alla giornata nazionale di solidarietà della Catena della Solidarietà.
CANTONE / SVIZZERA
16.04.20 - 07:520

Catena della Solidarietà, Sommaruga ha dato il via alla giornata nazionale di raccolta fondi

Dal 23 marzo sono stati donati oltre 17 milioni e mezzo di franchi

LUGANO - Questa mattina alle sette la presidente della Confederazione Simonetta Sommaruga ha inaugurato sulle reti radio della SSR la giornata nazionale di solidarietà della Catena della Solidarietà.

«Abbiamo bisogno di solidarietà e di sostegno, e abbiamo bisogno di mezzi e organizzazioni in grado di assistere le persone duramente colpite da questa situazione» ha dichiarato Sommaruga.

Dal 23 marzo sono state versate alla Catena della Solidarietà, per la raccolta fondi "Coronavirus" donazioni pari a 17'532'348 di franchi. La Catena della Solidarietà ha stanziato finora circa 6 milioni di franchi per aiuti immediati, aiuti intermedi e aiuti alimentari.

Le attività - Le attività di sostegno vengono messe in atto da un lato tramite due partner esperti della Catena della Solidarietà: Caritas Svizzera con le sue organizzazioni regionali, e Croce Rossa Svizzera con le sue associazioni cantonali. Dall’altro, sei organizzazioni (Esercito della Salvezza, Pro Infirmis, organizzazioni cantonali e intercantonali di Pro Senectute, Soccorso Operaio Svizzero SOS, Soccorso d’inverno e l’Organizzazione mantello delle case per donne maltrattate della Svizzera e del Liechtenstein DAO) hanno potuto ampliare il loro sostegno a favore delle persone in difficoltà. Hanno ottenuto un sostegno finanziario anche 28 organizzazioni che si occupano della distribuzione di aiuti alimentari.

I progetti - È stata inoltre lanciato un nuovo invito a presentare progetti che offrono aiuto a coloro che sono rimasti senza reddito a causa della pandemia. Si tratta di quelle persone che, a causa di un lavoro o di uno statuto informale, non hanno accesso alle assicurazioni sociali e agli aiuti pubblici e che già vivono in condizioni precarie. Ad esempio il personale domestico (attività di economia domestica, custodia dei bambini), le /i lavoratrici/tori senza statuto legale. «Queste persone riuscivano a mantenersi autonomamente prima della crisi, ma nella situazione attuale si ritrovano totalmente prive di mezzi. Senza aiuti, loro e i figli rischiano di ritrovarsi sulla strada, senza un tetto e senza cibo» spiegano dalla Catena della Solidarietà.

Come donare - Le donazioni possono essere annunciate dalle 7 alle 22.30 attraverso il numero di telefono gratuito 0800 87 07 07. A causa delle misure emanate dall’UFSP, le chiamate vengono trattate dai collaboratori di due call center e non, come di consueto, dai volontari. Si può donare in qualsiasi momento su www.catena-della-solidarieta.ch o sul conto postale 10-15000-6 con la menzione "Coronavirus".

Con la donazione online vi è ora la possibilità di lasciare un messaggio di solidarietà che può essere trasmesso sui social media o le stazioni radio. Il/La donatore/trice può scegliere da quale personaggio pubblico desidera ricevere un ringraziamento cliccando su un video. Ad esempio da Marina Carobbio, Marco Chiesa, Mattia Bottani, Leo Leoni, Cerno, Rachele Bianchi Porro e altri.

Da ieri, infine, la Catena della Solidarietà ha avviato una catena di solidarietà su Facebook e Instagram. Fino a stasera alle 23 tutti sono invitati a postare sui social media un video con un messaggio di solidarietà e l’hashtag #SwissSolidarityChallenge.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
CANTONE
1 min
La prima notte sotto zero
MeteoSvizzera segnala pericolo di gelo a partire da mezzanotte nel Luganese
LUGANO
1 ora
Pandemia meno grave del previsto: gettito fiscale +12 milioni
Nonostante un aumento contenuto dei costi (+1,71%), il calo dei ricavi (-4,13%) influiscono sui conti della città.
POSCHIAVO (GR)
2 ore
Colpisce il muro e si capovolge, 19enne esce illeso dall'incidente
Il giovane, con la patente in prova, era alla guida in stato di inattitudine.
CANTONE
7 ore
Prime valutazioni per la civica a scuola
A due anni dall'entrata in vigore della modifica di legge, il Governo ha approvato il primo Rapporto di valutazione.
CANTONE
7 ore
In Ticino 25 nuovi contagi. I ricoverati restano 8
Attualmente due persone si trovano in cure intense a causa del Covid.
CANTONE
8 ore
Pochi funghi, 14 intossicati
Non è stata una stagione felice per gli appassionati in Ticino. Anche dal punto di vista sanitario. 
CANTONE / SVIZZERA
11 ore
I tempi cambiano e il 162 va in pensione
Alla fine del mese verrà disattivato il bollettino meteo consultabile telefonicamente.
LUGANO
11 ore
«Cornaredo fa paura perché gli appartamenti in centro non sono più funzionali»
PSE: il dibattito si sposta sugli sfitti già presenti. Perché? Lo spiega Gianluigi Piazzini, presidente della CATEF.
CANTONE
18 ore
Certificato Covid, le proposte che non convincono il Ticino
Il Consiglio di Stato ha risposto alla consultazione del Consiglio federale sullo sviluppo del pass.
SVIZZERA
1 gior
L'aereo è partito senza Chiesa
Il presidente Udc doveva partecipare a un viaggio di rappresentanza negli Stati Uniti. Ma è rimasto bloccato al check-in
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile