Immobili
Veicoli
Tipress
GRONO (GR)
15.04.20 - 17:020

Crescita lenta nei Grigioni, ma non bisogna abbassare la guardia

Nell'intero cantone sono state testate positivamente 740 persone e 37 sono decedute.

Per quanto riguarda il Grigioni italiano, il Moesano è la regione più colpita con 79 contagi e nove decessi. In Val Poschiavo si registrano 67 casi e 3 vittime, mentre in Bregaglia le persone positive sono una dozzina.

GRONO (GR) - Nei Grigioni la crescita di contagi da Covid-19 continua, anche se più lenta. Come si evince anche guardando il numero di decessi, in aumento nel Cantone da fine marzo, non è ancora giunto il momento di abbassare la guardia. In totale nei Grigioni sono state testate positivamente 740 persone e 37 sono decedute.

Nel Moesano, secondo l'ultimo bollettino statistico diramato, nell'arco di una decina di giorni si è passati da una sessantina di casi accertati ai 79 contagi noti ieri, mentre il totale dei decessi è salito da sette a nove.

In Val Poschiavo il numero delle persone contagiate è aumentato a 67, sei in più rispetto a una decina di giorni fa, mentre i decessi sono rimasti fermi a tre. L'efficacia delle misure di contenimento, annotano le competenti autorità locali, portano a un moderato rallentamento della diffusione: «È però essenziale perseverare nel rispetto delle regole e perciò si raccomanda nuovamente a tutti di rimanere a casa». Finora in Valposchiavo risultano essere morte tre persone per Covid-19.

In Bregaglia sono una dozzina le persone positive al test, due in più rispetto una decina di giorni fa secondo i dati forniti dal Centro sanitario Bregaglia. In tutta la Regione non si segnalano decessi di persone residenti.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
CANTONE
2 ore
«Dei genitori non ci portano più i loro bambini»
Parte dei club sportivi ticinesi hanno deciso, come in vigore per le scuole, di imporre la mascherina ai bambini.
POSCHIAVO (GR)
3 ore
La Valposchiavo fa il pieno di turisti
Nel 2021 ha registrato oltre 80'000 pernottamenti: un record
CANTONE
11 ore
Nuovi positivi a scuola e nelle case anziani
Sono 17 le classi attualmente in confinamento. Nelle strutture per anziani sono 116, in totale, gli ospiti positivi.
CANTONE
13 ore
Telelavoro, ecco quanti sono i furbetti in Ticino
L'Ufficio dell'ispettorato del Lavoro snocciola qualche numero e spiega: «Si rischiano sanzioni e denunce»
LUGANO
15 ore
In primavera si punta di nuovo sul lungolago (chiuso)
Lo scorso anno la chiusura domenicale è stata un successo. L'iniziativa sarà riproposta a partire da Pasqua
CANTONE
15 ore
Una fattura dal medico del traffico, più di cinque anni dopo
Decine di persone si sono viste richiedere il pagamento dell'IVA (entro 10 giorni) per le prestazioni ottenute nel 2016.
CANTONE
1 gior
Pronzini: «Questa candidatura è una provocazione»
L'MPS chiederà il rinvio della nomina del CdM ad hoc prevista lunedì in Parlamento
CANTONE
1 gior
Caos ferroviario a causa di un guasto
Sulla rete ferroviaria ticinese treni soppressi o in ritardo. La perturbazione è terminata
AGNO
1 gior
La Fiera di San Provino salta (di nuovo)
Per il terzo anno consecutivo il tradizionale evento di Agno, previsto a marzo, non si terrà.
FOTO
CANTONE
1 gior
La moglie faceva il palo, lui contrabbandava prosciutti
Il Tribunale amministrativo federale ha fornito nuovi dettagli sul modo di agire di un contrabbandiere fermato nel 2017.
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile