tipress
CANTONE
15.04.20 - 09:490

Il Ticino svela le carte

I numeri della trasparenza: in aumento le richieste di accesso a documenti ufficiali. Soprattutto nell'edilizia

BELLINZONA - Il Ticino gioca a "carte scoperte". Dal 2013, con l'entrata in vigore della legge sulla trasparenza, sono in continuo aumento le richieste di accesso a documenti ufficiali presentate da cittadini, aziende e Comuni. Carte che il Cantone può decidere di svelare, oppure no. 

Nel rapporto sulla trasparenza 2019, pubblicato oggi dai Servizi giuridici del Consiglio di Stato, i numeri sono positivi. L'accesso al pubblico è stato negato soltanto nell'11 per cento dei casi. Le richieste esaudite in toto (86 per cento) o in parte (3 per cento) si attestato ad una percentuale «mai raggiunta prima». In generale le richieste sono aumentate (del 13 per cento) da 184 a 209 in un anno, come pure le consulenze, da 96 a 101.

I Comuni - si legge nel rapporto - rimangono il principale destinatario delle richieste d'accesso a documenti (81 per cento). Quest'ultime sono state evase nella grande maggioranza dei casi (78 per cento) entro 15 giorni.

I ricorsi al Tram per accesso ai dati sono calati (da 6 a 3) mentre sono pressoché stabili i ricorsi presentati alla Commissione cantonale sulla protezione dei dati, 10 in totale. 

La maggior parte delle pratiche, si legge nel rapporto, riguardavano documenti relativi all'edilizia, privata e pubblica. Due richieste relative alla vicenda Argo1 sono finite sul tavolo della Commissione di mediazione indipendente (su 20 pratiche in totale, stabili rispetto al 2018).

 

 

 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
LUGANO
1 ora
Infortunio sul lavoro a Cadro, 59enne in fin di vita
L'uomo è caduto da un'altezza di circa un metro e mezzo, battendo la testa. La sua vita è in pericolo.
BELLINZONA
1 ora
Altre 28 postazioni per il bike sharing di Bellinzona
Il Municipio intende aumentare ulteriormente il numero di biciclette disponibili sul territorio comunale
CANTONE
2 ore
I nuovi contagi in Ticino sono 36
Quattro le sezioni in quarantena nelle scuole ticinesi
CANTONE
4 ore
Tecnologie: «Si sta creando una tribù di esclusi»
Il "divario digitale" si è amplificato con la pandemia. Serenella Morinini, 73enne valmaggese, suona la carica.
LUGANO
4 ore
L'uomo che vuole costruire lo stadio
Chi è l'imprenditore che realizzerà il Polo Sportivo, votazione permettendo? Lo abbiamo intervistato.
LOCARNO
6 ore
Colpo di spugna alla Santa Chiara: disdetta all'ex direttrice e altri 3 medici
Tre allontanati con effetto immediato. Il quarto dovrà lasciare a fine anno. Contestate loro gravi manchevolezze
Massagno
6 ore
Per Elisa ci vogliono 18 milioni
L'edificio ha un valore di stima peritale di 18 milioni e mezzo
CANTONE
20 ore
L'obiettivo: ri-vaccinare trentamila anziani entro Natale
Ecco la tabella di marcia delle autorità sanitarie cantonali per la somministrazione del richiamo
CANTONE
1 gior
Mortale in pista: condanna confermata
Il Tribunale federale ha respinto il ricorso contro la sentenza per l'omicidio colposo avvenuto all'aeroporto di Lodrino
BRISSAGO
1 gior
Un'intera scuola in quarantena
Le elementari in isolamento. Domani partono i test a tappeto: «Ma solo per chi vuole farli»
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile