tipress
CANTONE
15.04.20 - 09:490

Il Ticino svela le carte

I numeri della trasparenza: in aumento le richieste di accesso a documenti ufficiali. Soprattutto nell'edilizia

BELLINZONA - Il Ticino gioca a "carte scoperte". Dal 2013, con l'entrata in vigore della legge sulla trasparenza, sono in continuo aumento le richieste di accesso a documenti ufficiali presentate da cittadini, aziende e Comuni. Carte che il Cantone può decidere di svelare, oppure no. 

Nel rapporto sulla trasparenza 2019, pubblicato oggi dai Servizi giuridici del Consiglio di Stato, i numeri sono positivi. L'accesso al pubblico è stato negato soltanto nell'11 per cento dei casi. Le richieste esaudite in toto (86 per cento) o in parte (3 per cento) si attestato ad una percentuale «mai raggiunta prima». In generale le richieste sono aumentate (del 13 per cento) da 184 a 209 in un anno, come pure le consulenze, da 96 a 101.

I Comuni - si legge nel rapporto - rimangono il principale destinatario delle richieste d'accesso a documenti (81 per cento). Quest'ultime sono state evase nella grande maggioranza dei casi (78 per cento) entro 15 giorni.

I ricorsi al Tram per accesso ai dati sono calati (da 6 a 3) mentre sono pressoché stabili i ricorsi presentati alla Commissione cantonale sulla protezione dei dati, 10 in totale. 

La maggior parte delle pratiche, si legge nel rapporto, riguardavano documenti relativi all'edilizia, privata e pubblica. Due richieste relative alla vicenda Argo1 sono finite sul tavolo della Commissione di mediazione indipendente (su 20 pratiche in totale, stabili rispetto al 2018).

 

 

 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
CANTONE
4 ore
Le minime al suolo hanno già raggiunto lo zero
Non solo freddo, per i prossimi giorni sono attese di nuovo piogge, anche intense.
FOTO
LUGANO
5 ore
«Abbiamo raccolto persino una tv e una poltrona»
La seconda edizione della "Giornata ecologica" si è rivelata un successo.
LUGANO
7 ore
Si testa il volo Agno-Ginevra
Spiraglio di luce per l'aeroporto ticinese. In pista, un jet da 18 posti.
BREGAGLIA (GR)
7 ore
Bregaglia scossa da un botto: ignoti fanno saltare il bancomat
L'episodio si è verificato nelle prime ore di oggi a Vicosoprano. Durante la stessa notte è anche stata rubata un'auto
CANTONE
8 ore
Pericolo Listeria: Migros richiama l'insalata di pasta integrale
Si consiglia ai clienti di non consumare: non sono da escludere rischi per la salute
FOTO E VIDEO
SOLDUNO
10 ore
Lo schianto all'incrocio, grave un centauro
L'impatto con un'auto si è verificato in via Vallemaggia.
CANTONE
10 ore
«Firma all'accordo sui frontalieri forse entro fine anno»
Norman Gobbi e Mario Cavigelli a colloquio con Ignazio Cassis: lingua italiana, federalismo e relazioni transfrontaliere
CANTONE
14 ore
Tre nuove infezioni e un nuovo dimesso nel weekend
Dall'inizio dell'emergenza, i casi positivi registrati nel nostro cantone salgono a 3'637. I decessi restano 350
CANTONE
18 ore
«Parrucchieri, basta scuse: mettete la mascherina»
La mancata obbligatorietà creerebbe confusione. Davide Bianco, presidente di categoria: «Questa è resistenza».
LOCARNO
19 ore
La rivoluzione di Radio Ticino: news 7 giorni su 7
Rafforzata la presenza sul territorio per raccontare la realtà della Svizzera italiana
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile