Ti-Press (Alessandro Crinari)
+19
CANTONE
11.04.20 - 22:120
Aggiornamento : 23:42

Turisti e ticinesi a spasso: weekend di controlli

Il bel tempo e il caldo invogliano a uscire. Ma l'appello è: «Restate a casa!»

BELLINZONA - Ci sono i turisti d'oltralpe che - nonostante i numerosi appelli lanciati dalle autorità e la campagna di sensibilizzazione al portale nord della galleria del San Gottardo - non hanno rinunciato alle vacanze di Pasqua in Ticino. Ma ci sono anche molti ticinesi che approfittano del bel tempo per trascorrere una giornata nella natura.

«Ci si muove di più, invece di fare una passeggiata nelle vicinanze del proprio domicilio» aveva detto ieri il comandante della polizia cantonale ticinese Matteo Cocchi. «Il contrario di quanto raccomandato».

Ed è proprio per evitare che troppe persone si lascino tentare dalla voglia di una scampagnata che in questi giorni anche le autorità ticinesi sono impegnate a controllare il territorio. Così è stato, per esempio, nel Malcantone, come mostra l'odierno servizio fotografico di Tipress.

In redazione sono comunque giunte diverse segnalazioni, da parte di lettori, in merito a giovani che oggi si sono ritrovati su piazzali, come pure relative a persone che si sono riunite sulle rive dei fiumi. Un bilancio del weekend sarà fornito dalle autorità all'inizio della prossima settimana.

Ti-Press (Alessandro Crinari)
Guarda tutte le 23 immagini
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
BELLINZONA
40 min
Violenta rissa a Giubiasco, fermati sei giovani
Un 21enne è stato ferito in modo grave alla testa con un oggetto contundente. Ferite più leggere per altre tre persone.
CANTONE
50 min
Covid: 52 positivi, ma nessuna vittima
Nelle ultime ventiquattro ore sono state ricoverate 5 persone. Quattro, invece, sono state dimesse
CANTONE
1 ora
«Lo sballo da farmaci ha ucciso mio figlio»
Dal dramma, lo slancio per aiutare gli altri: «Tante vite possono essere salvate»
CANTONE
2 ore
I 366 giorni di coronavirus del dottor Christian Garzoni
Il direttore sanitario della Clinica Luganese di Moncucco ricorda il 25 febbraio di un anno fa e il primo paziente Covid
CANTONE
4 ore
I media di fronte alla novità del coronavirus
L'esperto: «È stato fatto un buon lavoro, senza allarmismo ma nemmeno banalizzazione»
FOTO
CANTONE
4 ore
Un anno di pandemia
Il 25 febbraio 2020 venne segnalato il primo caso di coronavirus in Ticino (e in Svizzera).
CANTONE
13 ore
In Ticino è come se fosse morto un piccolo paese
Il Covid ha creato un "buco" nelle statistiche demografiche: 857 decessi in più in un anno.
CANTONE
15 ore
«Aprire le terrazze? Creerebbe tensioni»
Massimo Suter deluso dalla decisione del Consiglio Federale. E anche dalla prospettiva di una riapertura "a metà"
CANTONE
17 ore
«Non vogliamo una Pasqua come quella del 2020»
Norman Gobbi, presidente del Consiglio di Stato ticinese, ospite di Piazza Ticino. Guarda il video.
CANTONE
19 ore
Decreto d'abbandono nei confronti di don Chiappini
Si chiude così l'indagine attorno alla vicenda della donna che viveva nell'abitazione del prete luganese
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile