Tipress (archivio)
CANTONE
03.04.20 - 10:130
Aggiornamento : 12:48

Coronavirus, in Ticino altri 14 decessi

Nelle ultime 24 ore il bilancio dei contagi è aumentato di 106 unità, portando il totale a 2377.

Il nostro cantone è il quarto più colpito dal coronavirus come numero di casi, ma è il primo per numero di decessi. Le persone dimesse finora dagli ospedali sono 287

BELLINZONA - Continua a crescere, confermando però il leggero rallentamento rilevato negli ultimi giorni, il numero di casi di coronavirus in Ticino. Le persone risultate positive finora nel nostro cantone dall'inizio dell'epidemia sono in totale 2377. Le cifre, aggiornate alle 8 di questa mattina dalle autorità cantonali, fanno segnare quindi un aumento di 106 casi nelle ultime 24 ore (ieri erano 2271).

Si aggrava, purtroppo, anche il bilancio dei decessi. Rispetto alla giornata di ieri se ne sono registrati altri 14, facendo così salire il totale a 155 (557 i decessi in tutta la Svizzera).  Nelle strutture ospedaliere dedicate alla cura dei pazienti affetti dal virus, sono attualmente ricoverate 370 persone: 295 in reparto e 75 in terapia intensiva, di cui 67 intubate. Dall’inizio della pandemia sono state dimesse dalle strutture sanitarie 287 persone, 24 delle quali nelle ultime ventiquattro ore.  

A livello globale, la malattia ha superato nelle scorse ore la soglia del milione di contagi ripartiti fra oltre 200 paesi. Per quanto concerne la situazione nazionale, il nostro cantone risulta essere il quarto più colpito in Svizzera. A registrare un numero di casi più elevato troviamo solo i cantoni di Vaud (3639), Ginevra (2845) e Zurigo (2323). 

Tutte le informazioni sulla situazione relativa al coronavirus in Ticino e in Svizzera sono disponibili su www.bag.admin.ch/nuovo-coronavirus e su www.ti.ch/coronavirus. Per qualsiasi dubbio è attiva la seguente infoline gratuita: 0800 144 144 (tutti i giorni dalle 7 alle 22). È disponibile anche la Hotline Coronavirus a livello federale allo 058 463 00 00. 

Si ricorda che il Coronavirus può colpire anche le fasce adulte e più giovani della popolazione. Pertanto è fondamentale che tutti si attengano rigorosamente alle regole d’igiene e alla distanza sociale, misure emanate dalle autorità cantonali e federali. 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
BELLINZONA
7 ore
«Non abbiamo potuto dirgli addio»
L'ultimo saluto è un diritto garantito (in teoria) anche in tempi di Covid. Ma allo Iosi qualcosa è andato storto
LUGANO
9 ore
«Abbiamo bisogno di quest'opera»
Dopo l'annunciato referendum dell'Mps, Roberto Badaracco interviene in difesa del nuovo stadio di Cornaredo
FOTO
CANTONE
11 ore
Neve fin nel Sottoceneri e forti disagi a nord
Un furgone è andato a sbattere sul'A2, all'altezza di Faido.
CONFINE
11 ore
Positivo alla variante inglese, da St. Moritz a Como in treno e taxi
L'uomo, un cameriere 30enne, è stato denunciato.
AIROLO
12 ore
San Gottardo chiuso... per neve
La galleria è stata chiusa poco dopo le 14.00 a causa del maltempo. Forti disagi al traffico.
CANTONE
13 ore
Governo e Cellula sanitaria insieme per prevedere l'evoluzione della pandemia
Si è discusso dello scambio continuo di informazioni sulla situazione epidemiologica.
CANTONE
17 ore
Diciotto pazienti in meno all'ospedale
Nelle ultime 24 ore 4 persone sono state ricoverate, mentre 20 sono state dimesse.
CANTONE / SVIZZERA
18 ore
Ecco le sfide 2021 per i consumatori
Al centro della “battaglia” ci saranno il Nutri-Score sugli imballaggi e le azioni collettive
BELLINZONA
21 ore
«Mi ha "distrutto" la spalla e non mi vuole risarcire»
Lo sfogo del 29enne che il 10 febbraio 2016 venne aggredito da un calciatore a carnevale: «Sono in un limbo».
CANTONE
21 ore
Loro sono tra i pochi a fare affari
Chi se lo sarebbe aspettato un anno fa a quest'ora? Col Covid "vanno di moda" le fabbriche di mascherine.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile