zermatt.ch
CANTONE
01.04.20 - 20:400
Aggiornamento : 02.04.20 - 07:10

Solidarietà Covid-19: il Ticino proiettato sul Cervino

L'iniziativa fa parte del progetto "Hope". E stavolta omaggia la regione elvetica più colpita dalla pandemia

Evento in diretta streaming. Commosso il direttore di Ticino Turismo Angelo Trotta: «Un bel messaggio di conforto e di unità nazionale»

«È una cosa fantastica. Ringraziamo Zermatt Turismo per questo gesto, siamo quasi commossi». Parole di Angelo Trotta, direttore di Ticino Turismo. Lo stemma del nostro cantone, nella serata di mercoledì, è infatti stato proiettato sul Cervino. Un atto di solidarietà verso una regione, quella a sud delle Alpi, profondamente colpita dal nuovo coronavirus. 

Speranza – L'iniziativa fa parte di un progetto a più ampio raggio, chiamato "Hope" (dall'inglese "speranza"). Un gioco di luci partorito dalla mente dell'artista Gerry Hofstetter. «Nelle sere passate è stata proiettata l'immagine della bandiera svizzera – rammenta Trotta –. Poi in un'altra occasione anche quella italiana. È un momento duro per tutti. Il mondo è confrontato con una situazione surreale. Senza precedenti. Sono sicuro che tanti ticinesi apprezzeranno questo sostegno psicologico che ci arriva dal Vallese. È davvero un bel messaggio di unità nazionale». 


Diretta streaming – La cerimonia, in diretta streaming, è scattata alle ore 21. È stato possibile seguire lo spettacolo live sulle webcam del sito web zermatt.ch/it/hope. Questo il messaggio degli organizzatori dell'evento. «La Svizzera è solidale con il Canton Ticino: il primo cantone raggiunto dal coronavirus e ancora oggi il più colpito. #siamoconvoi».

Bisogno di positività – Trotta confessa: «Il Ticino proiettato sul Cervino? L'abbiamo saputo pure noi relativamente tardi. Ma ci è subito sembrata un'idea grandiosa. In un periodo del genere c'è veramente bisogno di positività. Attualmente, per colpa del Covid-19, il turismo è in ginocchio. Non solo in Ticino. Possiamo praticamente estendere questa condizione a tutta la Svizzera. Tornando alla nostra realtà, per il turismo ticinese le vacanze di Pasqua e probabilmente tutto il mese di maggio sono ormai compromessi. Non lo si può negare».

Un segnale forte – L'invito di Trotta a tutti gli addetti ai lavori è però quello di guardare in avanti. Con fiducia. Senza mollare. «Perché poi arriveranno l'estate e l'autunno. E forse, pandemia permettendo, si potrà recuperare. Dipenderà da fattori che al momento non possiamo ancora conoscere, dall'evoluzione o involuzione del virus. Intanto, però, da Zermatt, una delle mete più prestigiose in Svizzera, ci arriva un segnale di incoraggiamento forte. Vorrei leggerlo come un augurio per tutto il Ticino turistico e non solo. Insieme ce la possiamo veramente fare». 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
FOTO E VIDEO
LUGANO
5 ore
Cucina in fiamme a Viganello
È accaduto questa sera in via Pedemonte. Pompieri e polizia sul posto
CANTONE
5 ore
«Perché noi no, e i bordelli sì?»
Locali a luci rosse di nuovo aperti in Ticino. Decisive le scelte federali. E ora c'è chi è furioso.
CANTONE
7 ore
«Non mi dimentico dei nervi della gente»
Il Covid-19 ci sta mettendo a dura prova. L'appello di Raffaele De Rosa, direttore del DSS: «Teniamo duro».
CANTONE
9 ore
Don Guanella, due focolai: 89 positivi
Le strutture colpite sono quelle di Maggia e Castel San Pietro. Contagiati 44 ospiti e 45 collaboratori. Sette i decessi
CANTONE
10 ore
Nessuna vacanza per i radar
L'elenco dei rilevamenti della velocità previsti durante la prossima settimana
BRISSAGO
10 ore
Sette positivi alla Clinica Hildebrand
Uno di questi si trova in isolamento. Gi altri sono stati trasferiti alla Carità.
CANTONE
11 ore
Halloween e vacanze scolastiche: ma attenti, il virus non se n'è andato
Il Governo invita la popolazione a rispettare le disposizioni anti-Covid. E i locali erotici possono riaprire
BELLINZONA
11 ore
«Ben 20'000 franchi di danni e non si scusano»
Ritrovate le persone a bordo dell'auto in fuga che nella notte tra sabato e domenica aveva causato un incidente.
CANTONE
11 ore
Il coronavirus annulla Espoprofessioni
La quattordicesima edizione dell'evento avrebbe dovuto avere luogo il prossimo marzo 2021
NOVAZZANO / CHIASSO
14 ore
Due “strane scoperte" in dogana
700 litri di olio non dichiarato a Ponte Faloppia. Armi e documenti contraffatti a Brogeda
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile