Immobili
Veicoli
Tipress
I parcheggi del Centro Serfontana
CANTONE
01.04.20 - 12:090

L'Udc al Governo: «Annullate immediatamente questa tragica tassa»

Per i democentristi «non è concepibile che i cittadini debbano sobbarcarsi ora questa nuova tassa»

La richiesta: «Gli accantonamenti prelevati sino ad oggi devono essere restituiti subito alle famiglie dei dipendenti oggi sotto pressione»

LUGANO - «Tragica beffa», «tempismo fuori luogo», «scherzo mal orchestrato». È in questi termini che l'Udc Ticino commenta la decisione del Tribunale federale di dare luce verde alla tassa di collegamento. Una luce che rischia di trasformarsi in un semaforo rosso per l'economia ticinese.

«Basta tasse!» - La decisione, afferma l'Udc, «ora è nel campo del Consiglio di Stato e del parlamento ticinese. Il messaggio delle nostre istituzioni deve essere forte e chiaro. Basta tasse! L’Udc chiede che questa nuova imposizione sia immediatamente annullata e invita tutti i partiti a voler collaborare per eliminare senza indugio questo balzello». Questo perché, prosegue la nota stampa, «non è pensabile e neppure concepibile che i cittadini ticinesi, già colpiti duramente dall’emergenza coronavirus, debbano sobbarcarsi nuovi oneri finanziari». Una tassa che, aggiungono i democentristi, «colpisce primariamente  i lavoratori residenti del nostro cantone e solo parzialmente i lavoratori frontalieri a cui, in prima battuta, si voleva far credere che fosse destinata». 

Gli accantonamenti - L'Udc contesta anche che, laddove negli anni scorsi è già stata prelevata, abbia prodotto tangibili effetti sul traffico. Quanto agli accantonamenti effettuati fino ad oggi, «devono inoltre essere immediatamente liberati, in un momento dove la liquidità delle famiglie è sotto pressione questa misura non è solo benvenuta, ma anche doverosa».

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
LOCARNO
47 min
Kursaal firma con un nuovo gestore. «Ma noi siamo ancora interessati»
Il Gruppo ACE, che attualmente gestisce la casa da gioco, non nasconde il proprio stupore: «Non sapevamo nulla»
CANTONE
1 ora
In lieve aumento i ricoveri (+5) e tre nuove vittime
I nuovi positivi al Covid registrati nelle ultime 24 ore sono 1421.
CANTONE
6 ore
«Io prete che ho detto di no a quella donna»
Don Pierangelo Regazzi, ex arciprete di Bellinzona, vuota il sacco: «Il celibato obbligatorio non ha più senso».
CANTONE
6 ore
Figlio in ospedale? C'è chi ti porta da mangiare gratis
Questo lo scopo dell'associazione che, ora, cerca volontari nel Bellinzonese: «Abbiamo delle famiglie da aiutare»
CANTONE
12 ore
Il «bellissimo gioco» che ti fa perdere 1300 franchi
Il meccanismo è quello del noto "schema Ponzi": piramidale e senza reale possibilità di vincere
CANTONE/CONFINE
14 ore
Senza peli sulla lingua: «Il Green Pass avrà un impatto»
La testimonianza di uno storico parrucchiere e il parere del sindaco Mastromarino
LUGANO
15 ore
Pugni al Parco Ciani, in due in ospedale
La colluttazione è avvenuta attorno alle 18.30. Sconosciute per il momento le cause e la dinamica dei fatti
BELLINZONA
17 ore
Cade dalla scala a chiocciola, operaio in fin di vita
Il 40enne italiano stava lavorando presso una casa in ristrutturazione in via Tamporì a Bellinzona.
CANTONE
19 ore
Il Ticino torna in curva
Abolito il divieto di accedere agli spalti durante le partite di hockey e calcio. I tifosi festeggiano
CANTONE / SVIZZERA
1 gior
Puntualità (quasi) da record per i treni FFS
Nel 2021 il 91,9% dei convogli è arrivato in orario. È il secondo miglior risultato della storia (dopo quello del 2020)
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile