Archivio Tipress
CANTONE
31.03.20 - 15:500
Aggiornamento : 16:31

Lugano Airport chiede un credito ponte per arrivare al voto

L'appuntamento alle urne del prossimo 26 aprile potrebbe slittare. Ma la società ha bisogno di liquidità

LUGANO - La liquidità di Lugano Airport (LASA) è sufficiente soltanto sino alla fine di aprile. E poi? In mancanza di una ricapitalizzazione, la società dovrà depositare i bilanci ed entreranno in vigore i licenziamenti cautelativi comunicati a febbraio al personale.

La ricapitalizzazione della società - come noto - è oggetto di due referendum, su cui i cittadini si dovrebbero esprimere il prossimo 26 aprile. Una votazione che potrebbe però slittare a causa dell'emergenza Covid-19.

Da qui la decisione di LASA di richiedere a BancaStato un credito di 500'000 franchi, garantito da fideiussione federale nel quadro delle misure di sostegno all'economia decise dal Consiglio federale. Una richiesta che comunque deve ancora essere approvata dai due azionisti della società, cioè la Città di Lugano e il Cantone.

«Tale misura da sola non sarà comunque sufficiente - si legge in una nota di LASA - per cui il Consiglio d’Amministrazione esprime il desiderio che gli stessi azionisti contribuiscano ad assicurare la liquidità necessaria fino al momento effettivo della votazione popolare, possibilmente nell’ambito delle misure speciali per fronteggiare le ricadute economiche della crisi COVID-19».

L'estensione delle disdette - Dal canto loro i sindacati dei dipendenti si sono dichiarati disposti a prolungare i rapporti di lavoro attuali fino alla fine del mese in cui si terrebbe la votazione se posticipata, estendendo di conseguenza il termine delle disdette cautelative comunicate da LASA a febbraio. La data di disdetta originale viene mantenuta per chi lo desiderasse, per motivi personali o avendo trovato un altro impiego.

Il 2020 era partito bene - La crisi dovuta alla pandemia ha tagliato a LASA anche il fatturato dell'aviazione generale, «che pure a gennaio e febbraio aveva fatto registrato un incoraggiante crescita del 40% rispetto all'anno precedente». Una perdita che non è stato possibile compensare, nonostante i voli sanitari d'emergenza e i voli privati di rimpatrio effettuati a marzo.

Il CdA di LASA rimane convinto che, superata l'attuale periodo di crisi, «sarà possibile garantire un futuro di collaborazione pubblico-privato a un aeroporto che anche in questa fase ha dimostrato la propria utilità».

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
LUGANO
1 ora
Paolo che si scoprì negativo sulla via di Davesco
Un test rapido all'ospedale manda in isolamento un paziente, ma è un falso allarme da cui nasce una storia surreale
CANTONE
1 ora
«Crescono l'ansia e la paura per il futuro»
Il Telefono Amico ha avuto un aumento delle chiamate durante le due ondate e il numero dei suicidi è restato stabile.
ORSELINA
9 ore
«Insegniamo ai ragazzi a vivere il dolore»
Covid, boom di ricoveri psichici tra i giovani. Le riflessioni di Sara Fumagalli, specialista della Clinica Santa Croce.
BELLINZONA
12 ore
Esplosioni a Bellinzona, condannato il 22enne
Il giovane aveva confezionato l'ordigno che causò danni alle Scuole elementari sud.
LUGANO
13 ore
Tenta di molestare una 15enne alla stazione FLP, denunciato
L'episodio è avvenuto ieri sera. Il 21enne ha cercato di toccare il seno alla giovane
CANTONE
18 ore
In un mese un solo contagio nelle case per anziani
In Ticino la situazione epidemiologica resta stabile. La campagna di sensibilizzazione passerà dal rosso all'arancione
CANTONE
18 ore
In Ticino “doppia dose” per oltre dodicimila persone
Per loro è stata quindi completata l'immunizzazione. Altre 11'470 hanno invece ricevuto la prima
FOTO
MEZZOVICO-VIRA
18 ore
Vandalismi contro l'Ordine dei medici
Sulla facciata dello stabile è comparsa la scritta "terroristi". Un insulto pesante a chi da un anno combatte il Covid
CANTONE
20 ore
C'è troppo smog: velocità ridotta in tutto il Sottoceneri
Gli 80 km/h entreranno in vigore alle 13.30 e riguarderanno l'A2 fra Rivera e Chiasso e l'A394 fra Mendrisio e Stabio.
BELLINZONA
20 ore
Violenta rissa a Giubiasco, fermati sei giovani
Un 21enne è stato ferito in modo grave alla testa con un oggetto contundente. Ferite più leggere per altre tre persone.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile