Mariella Montano
LUGANO
02.04.20 - 06:000
Aggiornamento : 10:57

Covid-19, l’inferno di Mariella, intubata a soli 29 anni

La giovane donna, appena uscita dalle cure intense, ringrazia il personale della Clinica Moncucco, dove è tuttora ricoverata

«Sono sempre stata soggetta a polmoniti – spiega –. Il nuovo coronavirus, che attacca le vie respiratorie, mi ha beccata in pieno».

Intubata a soli 29 anni a causa del Covid-19. È successo a Mariella Montano, di Breganzona, appena uscita da 10 giorni di cure intense, presso la Clinica Moncucco di Lugano dove è tutt’ora ricoverata. «Ho vissuto un inferno – racconta –. Nei primi due giorni mi hanno tenuta sotto osservazione. Poi sono stati costretti a intubarmi. Ho dormito per oltre un giorno e il risveglio è stato traumatico. Mi mancava il respiro, mi sentivo soffocare. Per fortuna ora il peggio sembra essere alle spalle».

Mai trascurata in clinica – Mariella vuole innanzitutto ringraziare chi si è preso cura di lei. «Medici e infermieri della Moncucco sono stati eccezionali. Fenomenali. Si vede che fanno il loro mestiere con il desiderio di aiutare il prossimo. C’erano tanti casi, tante emergenze. Eppure, non mi hanno mai trascurata».

Categoria a rischio – Poi Mariella torna a parlare del nuovo coronavirus. «Io sono sempre stata soggetta a polmoniti. Rappresentavano un po’ il mio “tallone d’Achille”. Facevo dunque già parte di una categoria a rischio. E questo virus, che attacca le vie respiratorie, mi ha beccata in pieno».

Una situazione sottovalutata – Il problema principale, però, è un altro. E la 29enne non lo nasconde. «Come tanti, ho sottovalutato la situazione. Credevo che il virus potesse colpire solo le persone molto anziane e già gravemente malate. Sono uscita spesso con gli amici alla sera, come se niente fosse. Non so esattamente dove e in che modo io abbia preso il Covid-19».

I primi sintomi – Fatto sta che il 17 di marzo Mariella accusa i primi sintomi. Tosse. Febbre alta. Mancanza d’aria. «Per tre notti sono stata male. Poi ho chiamato il medico. E a quel punto è partito tutto l’iter che mi ha portata al ricovero».

«Non fate il mio stesso errore» – Dal suo letto d’ospedale la 29enne lancia un appello a tutti. «Quando vi dicono “state a casa”, non prendetela come una costrizione. È per il vostro bene e per il bene dei vostri cari. Uscite a fare una piccola passeggiata nei pressi di casa vostra, al massimo. Ma niente di più. Non spingetevi oltre. Non fate gli eroi. Questa storia finirà, ne sono sicura. Ma intanto bisogna ascoltare davvero le autorità. È il momento più delicato, si va verso il picco dei contagi e anche dei decessi purtroppo. Abbiate cura di voi stessi e delle persone che amate. Non fate lo stesso errore che ho fatto io». 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
FOTO E VIDEO
BELLINZONA
2 ore
Violento tamponamento sull'A2
L'incidente, avvenuto in territorio di Preonzo, ha coinvolto un'auto con targhe bernesi e una immatricolata in Germania.
LUGANO
4 ore
Cade dal cancello del Ciani: diciannovenne ferito
L'episodio è avvenuto oggi alle quattro del mattino all'ingresso situato presso la Rivetta Tell
CANTONE
4 ore
Coronavirus: oggi i positivi sono tre
La situazione epidemiologica si mantiene decisamente rassicurante.
CANTONE / SVIZZERA
5 ore
«Swisscom, Salt & Co. vogliono continuare ad incassare con il Roaming»
L'Alleanza delle Organizzazioni dei Consumatori accusa le compagnie di telecomunicazioni, e anche l'UFCOM
CANTONE
5 ore
Viaggiare, ma con prudenza: ecco le regole per tredici mete
Tra test, vaccini e mascherine, cosa richiedono le destinazioni più gettonate
CANTONE
7 ore
Troppo stress: ansiolitici come caramelle
Il disagio è emerso di prepotenza col Covid. Ma la bomba era già pronta a scoppiare da tempo.
RIVIERA
8 ore
Vietato l’accesso ai cani, è polemica sui cartelli del Comune di Riviera
Gli amici a quattro zampe non potranno entrare nelle aree di pozzi e corsi d’acqua fino alla fine di agosto.
CANOBBIO
16 ore
Scontro in moto: un 52enne ha perso la vita
Esito letale nell'incidente avvenuto oggi in via Tesserete. È intervenuto il Care Team
FOTO
CANOBBIO
19 ore
Incidente a Canobbio: motociclista ferito
È successo oggi lungo la strada cantonale attorno alle 17.15
LUGANO
20 ore
Cinque ore di domande «puntigliose» e di risposte «precise»
Il sindaco di Lugano Marco Borradori ha rilasciato alcune dichiarazioni alla stampa dopo l'interrogatorio in Procura.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile