TiPress
CANTONE
29.03.20 - 17:280

Hanno fornito il loro aiuto, ora possono ripartire

Missione compiuta per i militi della compagnia di trasporto 1/4, i primi impiegati in Ticino nell'emergenza Covid-19.

Hanno svolto compiti logistici per le strutture sanitarie dell'EOC e le cliniche private.

BELLINZONA - Hanno spostato materiale sanitario tra gli ospedali e, ora, il loro compito è finito. Domani, quindi, i militari del primo distaccamento militare impiegato in Ticino torneranno in Svizzera interna, a disposizione dell'esercito svizzero, e a loro verranno affidati nuovi incarichi a seconda delle richieste dei cantoni, per far fronte all'emergenza coronavirus.

Si tratta dei militi della compagnia di trasporto 1/4. Il 19 marzo avevano dato il cambio agli uomini del battaglione logistico 92 del tenente colonnello SMG ticinese Marcello Lesnini. Erano stati loro, infatti, i primi a fornire il loro supporto logistico nello spostamento di letti, respiratori e apparecchi per monitorare i pazienti affetti da Covid-19 in terapia intensiva

Non bisogna dimenticare - ricorda il Dipartimento delle istituzioni - che già prima della mobilitazione diverse unità militari - soprattutto i militari in ferma continuata e le reclute delle scuole sanitarie 42 di Airolo del colonnello SMG Daniele Meyerhofer - sono state chiamate a prestare il loro aiuto per il trasporto e la cura dei pazienti degli ospedali ticinesi. Alcune sono ancora in servizio, mentre altre sono state sostituite e rinforzate da altre truppe mobilitate, come la compagnia sanitaria 2 del capitano Marco Spacio.

In Ticino sono tuttora in impiego 150 militari che svolgono compiti sanitari in supporto agli infermieri delle strutture sanitarie (Ospedali dell’EOC e cliniche private) e a favore del servizio ambulanze, mentre l'esercito è pronto a fornire ulteriore supporto alle autorità a fronte di future richieste.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
STABIO
3 ore
Non accetta il salario fuorilegge: licenziata
Alle dipendenze della sua azienda da cinque anni, la donna è stata messa alla porta.
CANTONE / SVIZZERA
4 ore
«Spostarli nel Luganese non è una soluzione»
Simonetta Sommaruga ha risposto a Marco Romano, che si è fatto portavoce delle preoccupazioni dei comuni momò.
FAIDO
9 ore
Alcuni bimbi in sciopero: niente scuola
Genitori in protesta. Manifestazione pacifica contro l'obbligo della mascherina durante le lezioni.
CANTONE
9 ore
Otto arresti per droga
I soggetti finiti in manette sono sospettati di aver preso parte allo smercio tra Albania, Italia e Ticino.
CANTONE
10 ore
Altre 20 classi in quarantena
Si tratta di 15 sezioni di scuola elementare e 5 di scuola dell'infanzia. Il totale sale a quota 62
CANTONE
11 ore
In Ticino oltre 400 casi e tre decessi nel weekend
I pazienti Covid ospedalizzati salgono a quota 77.
CANTONE
11 ore
Controlli e multe in vista per chi è al telefono alla guida
L'operazione della Polizia cantonale ha il via già da questo mese.
CANTONE
13 ore
Per rimpiazzare i boomer non basteranno i salari
In vista del pensionamento di massa dei boomer è necessario, secondo l'AITI, puntare di più sulle condizioni di lavoro.
CANTONE
15 ore
Passa da Berset il caso dei neo-psicologi non riconosciuti
Il Consiglio di Stato ha scritto al ministro dell'Interno proponendo una soluzione
CANTONE
15 ore
La Nuova Valascia scivola sui pagamenti agli artigiani
La nuova Valascia ha qualche problema di liquidità. Malumori tra chi ha eseguito i lavori
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile