Archivio Depositphotos (immagine illustrativa)
CANTONE
28.03.20 - 10:420

Pronzini: «Aziende che lavorano... grazie agli amici?»

Il deputato Mps solleva ulteriori interrogativi sui trasporti di ghiaia in Val Bavona

BELLINZONA - In Val Bavona c'è un andirivieni di camion carichi di ghiaia. E questo nonostante il recente blocco di tutte le attività. Una situazione che sarebbe dovuta alla concessione di un permesso dallo Stato maggiore cantonale di condotta, come ha spiegato a tio/20minuti il sindaco di Cevio Pierluigi Martini: «È tutto in regola».

Ma ora quei movimenti sono oggetto di un'interpellanza urgente indirizzata al Consiglio di Stato e firmata dal deputato Mps Matteo Pronzini. Un atto parlamentare che solleva in particolare interrogativi sulla modalità con cui verrebbero concesse deroghe da parte delle autorità cantonali. Il granconsigliere parla di favori ad «amici di amici».

«Sembrerebbe che il proprietario dell'azienda abbia svelato in più di un'occasione di una conversazione avuta con Norman Gobbi, direttore del Dipartimento delle istituzioni (con il quale ha un rapporto stretto di amicizia anche partitica)». Gobbi che è a capo dello Stato maggiore cantonale di condotta, «incaricato appunto di rilasciare deroghe».

Non è noto nemmeno a Pronzini il contenuto di tali conversazioni. E per questo il deputato chiede «un chiarimento pubblico», dato che lo stesso titolare della società «avrebbe riferito a più persone che le deroghe si ottengono così».

L'interpellanza chiede quindi quali siano stati i contatti tra il proprietario dell'azienda e il direttore delle Istituzioni. E con quali motivazioni all'impresa in questione sia stata concessa una deroga.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
AGNO
5 ore
«Galleria della circonvallazione: occhio che frana tutto»
Secondo il deputato Giancarlo Seitz il futuro tunnel andrà a toccare un pendio già instabile
MENDRISIO
8 ore
Orario ridotto al pronto soccorso pediatrico? «Frutto di un'inesatta comunicazione interna»
L'EOC ha precisato che la riduzione degli orari di apertura è stata valutata, ma non è mai entrata in vigore.
LUGANO
8 ore
La frontiera del sesso
Elena racconta come si immagina la riapertura dei locali erotici
CANTONE
8 ore
«Mergoscia non odia gli svizzero-tedeschi»
La sindaca si difende dagli attacchi seguiti alle multe comminate per posteggi irregolari
LUGANO
9 ore
Bertini non esclude una Lugano marittima "light"
Il problema resta sempre lo stesso: «Temiamo che possa diventare ingestibile il flusso di visitatori»
MENDRISIO
10 ore
Caos sugli orari del pronto soccorso pediatrico
I tre granconsiglieri PPD del Mendrisiotto interpellano il governo sulla paventata diminuzione d'orario all'OBV
BELLINZONA
11 ore
Christian Paglia non si ricandida
Il municipale PLR ha deciso di non ricandidarsi alle elezioni dell’aprile 2021
Berna/LUGANO
13 ore
L'UFAC rimette le ali all'aeroporto Città di Lugano
L'Ufficio federale dell'aviazione civile ha approvato oggi i cambiamenti necessari a far partire la nuova gestione
CONFINE
13 ore
Riapertura della Lombardia: la data chiave potrebbe essere l'8 giugno
La dichiarazione arriva dall'assessore lombardo al Welfare Giulio Gallera
CANTONE
15 ore
Un weekend tra sole e bagnato
Già nel corso della giornata di oggi potrebbero arrivare i primi rovesci
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile