Tipress
Le poltroncine del LUX, per ora "off limits"
CANTONE
25.03.20 - 21:410
Aggiornamento : 22:06

Cinema e coronavirus: il LUX e l'Otello riaprono (almeno virtualmente)

«È un modo per continuare a sostenere (un minimo) un settore che è stato duramente colpito».

MASSAGNO / ASCONA - Le disposizioni delle autorità cantonali e federali per contrastare l'epidemia di coronavirus hanno reso inaccessibili tutti i cinema almeno fino al 19 aprile prossimo. Così, in attesa di poter accogliere di nuovo il pubblico in carne e ossa, i cinema (veri, non il solito pay-per-view) arrivano ora a casa.

È il caso dell'Otello di Ascona e del LUX art house di Massagno, che da questo venerdì propongono la loro programmazione in streaming da vedere comodamente seduti sul divano attraverso i loro siti web. 

Entrambi inizieranno proponendo il documentario "Midnight Family" del giovane regista Luke Lorentzen, una riflessione sulle condizioni sanitarie spesso precarie in molti Paesi, come il Messico del caso specifico. Selezionato in più di 100 festival internazionali, tra cui il Sundance Festival (miglior documentario americano), Sheffield e il Festival e Forum Diritti Umani di Ginevra, e distribuito in Svizzera da Outside the Box, vuole essere un omaggio e un gesto d'incoraggiamento verso tutti coloro che, in questi giorni, spendono tante energie nell'ambito sanitario. 

Dal sito internet del LUX art house sarà possibile scegliere anche tra "Loulou", "À L’école des Philosophes" e "Favela Olimpica". "Le Milieu de L’Horizon" - appena premiato come miglior film fiction e miglior sceneggiatura ai Premi del Cinema Svizzero - sarà inoltre fruibile online a partire da mercoledì prossimo 1° aprile. Altri titoli attesi il mese prossimo anche sul sito dell'Otello

Spettacoli a 9.90 Fr per nuove uscite come "Midnight Family" e 8 Fr per gli altri titoli in catalogo (film già usciti nelle sale). Il 50% dell'importo andrà alle sale e il 50% al distributore del film: «Un modo per continuare a sostenere (un minimo) un settore di attività che è stato duramente colpito dalle misure di contenimento e per mantenere viva la programmazione cinematografica.Un modo semplice per dire che anche il cinema è una necessità fondamentale», sottolineano i due cinema.

Sul sito sito del LUX art house, inoltre, sono già disponibili e fruibili gratuitamente alcune produzioni proprie (cortometraggi), tra le quali figura il film documentario “Fiat LUX” sulla storia del cinema LUX e dei cinematografi del luganese, realizzato in occasione dei 60anni della sala di Massagno in co-produzione con la RSI.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
LUGANO
1 ora
L'imposta... te la raccomando
Una lettrice critica modi e tempo dell'invio dell'imposta di culto per raccomandata: «Trovo sia da irresponsabili»
CANTONE
2 ore
Pronto soccorso quasi deserto a causa del coronavirus
L'appello lanciato oltre San Gottardo. Ma anche in Ticino l'affluenza è bassa: c'è chi arriva appena in condizioni serie
CANTONE
10 ore
«Così il Covid-19 farà rinascere il turismo»
L'iniziativa di Elia Frapolli, ex direttore di Ticino Turismo: «Quello che sta accadendo può essere un'opportunità»
CANTONE / URI
12 ore
«Gli over 65 superano il Gottardo e fanno spese da noi»
Pur di aggirare il divieto alcuni sarebbero disposti a mettersi in macchina e percorrere molti chilometri
CANTONE
13 ore
«Puntiamo a riaprire i cantieri il 20 aprile»
Il direttore della SSIC: «Non sarà la normalità di prima, bisognerà cambiare modo di lavorare»
FOTO
LOSONE
13 ore
Anziano cade e si ferisce, interviene la Rega
L'uomo sarebbe scivolato e avrebbe preso un colpa alla testa
CANTONE
14 ore
Covid-19: io sto a casa, ma gli altri?
Alla vigilia di un weekend pasquale soleggiato non sarebbe stato il caso di insistere, inasprendo divieti e sanzioni?
URI / CANTONE
16 ore
Posto di blocco a Göschenen per Pasqua
Le polizie di Ticino e Uri uniscono le forze per impedire l'esodo verso il Sud delle Alpi.
CANTONE
17 ore
Le banche hanno aperto i rubinetti
Erogati crediti per 774 milioni solo in Ticino. L'Abt: «Misure importanti»
CANTONE / ZURIGO
20 ore
«Solo un divieto fermerà l'esodo pasquale verso il Ticino»
Per l'esperto tuttavia il proibizionismo può avere ripercussioni psicologiche: «Meglio una corretta informazione»
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile