tipress
LOCARNO-LUGANO
25.03.20 - 13:140

Infermieri sotto stress, il sindacato interviene

Il Vpod fa un appello all'EOC e alle cliniche private, a tutela del personale sanitario. «Pause e salute da tutelare»

LOCARNO - Le pause sul lavoro vanno rispettate. Anche quelle degli infermieri in prima linea contro l'epidemia da coronavirus. In una lettera odierna ai responsabili delle cure alla Carità di Locarno, alla clinica Moncucco e all'Ispettorato del lavoro, il sindacato Vpod chiede il rispetto delle regole. 

«Come sindacato - si legge - non contestiamo la sospensione della legge sul lavoro» decisa eccezionalmente dal Consiglio federale per permettere agli ospedali di fronteggiare l'epidemia. «Chiediamo tuttavia di poter monitorare in tempi rapidi la situazione del personale nei reparti Covid-19» continua il sindacato che in particolare vuole vigilare su «l'obbligo fatto ai datori di lavoro di tutelare la salute dei lavoratori». 

Di conseguenza il Vpod chiede alle strutture sanitarie di poter visionare i turni di lavoro e le ore svolte dai singoli dipendenti. Invita «ad assicurare le pause di lavoro» e ad attivare un servizio di consulenza psicologica. In particolare alla Carità dove «sappiamo che il personale è sottoposto a un importantissimo stress» conclude il comunicato.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
AIROLO
38 min
«Pronti a sciare da fine novembre»
La stagione bianca che verrà vista da Mauro Pini, direttore degli impianti di Airolo-Pesciüm
CHIASSO
1 ora
Delitto di via Valdani, padre e figlio rinviati a giudizio
Dovranno rispondere di assassinio, subordinatamente omicidio intenzionale, e aggressione.
CANTONE
1 ora
«C'è preoccupazione per la durata della seconda ondata»
Da Bellinzona il DSS fa il punto della situazione e spiega gli adattamenti decisi per il prossimo futuro.
BELLINZONA
4 ore
«La polizia interferisce in modo sproporzionato e antidemocratico»
L’accusa arriva da ForumAlternativo, che pubblica su YouTube quanto accaduto martedì mattina
CANTONE / SVIZZERA
5 ore
Contagi e frontalieri: «È ora di limitare gli spostamenti?»
Piero Marchesi interroga le Camere federali sulla situazione ticinese
CANOBBIO
6 ore
Quattro classi in quarantena: «Ci vogliono misure urgenti»
I genitori degli allievi che frequentano le Medie di Canobbio sono preoccupati. E scrivono al Governo ticinese
CANTONE
8 ore
Secondo giorno sopra i 300 contagi, 5 nuove vittime
Sono 6'910 le persone risultate positive al test PCR da inizio pandemia. 361 i decessi
CANTONE
8 ore
A ridosso delle vacanze... altre tre classi in quarantena
La misura è stata adottata per allievi di tre diversi istituti scolastici ticinesi
LUGANO
8 ore
Appena iniziata, e già finita
Le nuove misure per contenere la pandemia prese dal Consiglio federale hanno bloccato Artecasa 2020 dopo poche ore.
CANTONE
10 ore
Il caso della corsa ai sussidi per imparare l'italiano
Il Cantone spende più del doppio del preventivato e blocca l'erogazione degli aiuti agli stranieri
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile