Foto Davide Giordano
LUGANO
05.03.20 - 06:000
Aggiornamento : 08:14

Nei cassonetti luganesi ci sono ancora sacchi neri: sono scattate le multe

Nel frattempo negli ecocentri comunali aumenta il volume della raccolta differenziata

Molto apprezzata la possibilità di consegnare gli scarti di cucina. La Divisione spazi urbani: «I quantitativi sono del 30% superiori alle aspettative»

Sacchi neri

Caricamento in corso ...
Questi sondaggi non hanno, ovviamente, un valore statistico. Si tratta di rilevazioni aperte a tutti, non basate su un campione elaborato scientificamente. Hanno quindi l'unico scopo di permettere ai lettori di esprimere la propria opinione sui temi di attualità.

LUGANO - Sono ormai passati poco più di due mesi da quando lo scorso 1. gennaio anche la Grande Lugano ha introdotto la tassa sui rifiuti. E dopo un’iniziale penuria di sacchi ufficiali rossi in alcuni punti vendita, ora li utilizzano praticamente tutti i cittadini. O quasi. Sì, perché ancora oggi nei cassonetti luganesi capita di trovare i vecchi sacchi neri.

E sono quindi scattate le multe, come ci confermano dalla Divisione spazi urbani: «Da pochi giorni abbiamo avviato le prime procedure di contravvenzione» ci dice infatti il direttore Roberto Bianchi, che aggiunge: «Al momento ne stimiamo una decina, per importi compresi tra duecento e quattrocento franchi». Si tratta di trasgressioni emerse soprattutto nei quartieri periferici, «in particolare quelli caratterizzati dalla presenza di attività artigianali e industriali».

Il rosso a quota 80% - Per quanto riguarda l’impiego dei sacchi ufficiali, attualmente i servizi comunali si dicono comunque «moderatamente soddisfatti». Nei cassonetti sarebbe infatti stata raggiunta una quota del 70-80%. «D’altra parte - afferma ancora Bianchi - pensiamo che sarà pressoché impossibile arrivare al 100%».

Cresce la differenziata - La tassa sui rifiuti è volta anche a stimolare ulteriormente la raccolta differenziata. Per questo motivo dall’inizio di quest’anno a Lugano sono state adottate alcune misure accompagnatorie, tra cui orari d’apertura più lunghi per gli ecocentri cittadini. E in effetti sempre meno materiale finisce nel sacco dei rifiuti: «Negli ecocentri abbiamo constatato un significativo aumento dell’affluenza e di conseguenza maggiori quantitativi di rifiuti riciclabili» conferma il direttore della divisione.

L'umido? «Va meglio del previsto» - E si parla anche della raccolta degli scarti di cucina (il cosiddetto umido), che è stata introdotta in via sperimentale in cinque ecocentri (Pregassona, Molino Nuovo, Cadro, Breganzona e Pambio Noranco). Una misura, questa, che ha suscitato un forte interesse nella popolazione, andando ben oltre le previsioni. «I quantitativi raccolti sono del 30% superiori alle aspettative».

Dall’inizio di quest’anno, negli ecocentri comunali è anche possibile consegnare i flaconi in plastica PE (per esempio le bottiglie del latte o dei detersivi). Anche questa opportunità viene sfruttata, anche se i quantitativi sono minori del previsto. Il servizio è infatti da tempo già disponibile nei supermercati. «La qualità del materiale - conclude comunque Bianchi - risulta ottima.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
lollo68 10 mesi fa su tio
Praticamente riempio il sacco della spazzatura di plastica! Date la possibilità di riciclarla! Comunque i sacchi colorati non sono resistenti come quelli neri.
Sylvan Rusca 10 mesi fa su fb
Mi capita spesso di sostare al posteggio Lanchetta di Cassarate e aspettare in auto. Sempre le solite persone, dal solito posto che buttano di tutto nei cassonetti. Dai sacchi del Tigros a materiale che dovrebbe andare in discarica. E lo fanno con una naturalezza tale che sembra evidente che godono di chissà quale privilegio o tolleranza. Perché non è davvero possibile che nessuno si accorga (datore di lavoro compreso).
Nussy Sky 10 mesi fa su fb
Assolutamente sì.. dal 1 gennaio solo sacchi rossi.
Debby Gianinazzi 10 mesi fa su fb
Certo , però anche il comune dovrebbe iniziare a mettere i sacchi Rossi nei cestini sul fiume Cassarate zona italiano per esempio è ancora nero .. e non solo lì .. cosa sono loro privilegiati ???
Marina Norini 10 mesi fa su fb
brava come hai ragione complimenti certo che si
Jana Schiavano Gianfreda 10 mesi fa su fb
Esatto Debby e come dici tu non solo li!
Debby Gianinazzi 10 mesi fa su fb
Jana Schiavano Gianfreda ecco e allora di cosa stiamo parlando .?? Dovrebbero essere i primi a dare il buon esempio .. ed invece fanno i loro porci comodi .. come sempre no comment
Angela Scarpellini-Bernasconi 10 mesi fa su fb
Debby Gianinazzi secondo me smaltiscono quelli neri e poi, prima di buttarli , li mettono nel sacco rosso
Debby Gianinazzi 10 mesi fa su fb
Angela Scarpellini-Bernasconi si , non ci credo ..
Simba96 10 mesi fa su tio
È vergognoso anche in via Soldati c’è gente maleducata che non rispetta le leggi, continua a buttare ogni genere di sacco di tutti i colori tranne rosso contenente di tutto , dalla carta al vetro.
Marina Norini 10 mesi fa su fb
Si abbiamo iniziato sapete che cosa è incredibile dover pagare la tassa sul sacco e vedere che nel 2020 non riciclate ancora la plastica nel silenzio di tutti. Altro che Tassa sul sacco !! è una vergogna!
Maury Bernasconi 10 mesi fa su fb
L'altro ieri ho gettato il mio sacco (rosso). Aprendo ho notato un sacco da 35 (rosso) pieno......pieno di bottiglie di vetro! Sconfortante
Marina Norini 10 mesi fa su fb
hai ragione ma più sconfortante che non si recicli la plastica non credi ? Questo si che è vergognoso.
Luca Rocca 10 mesi fa su fb
Marina Norini e si sa purtroppo. Io ho chiesto a Ecocentro di mettere un cassone per la plastica e la risposta è stata , ci hanno detto troppo costoso !! Ridicolo no !!
Marina Norini 10 mesi fa su fb
Luca Rocca Come hai ragione .. è vergognoso. E aumentano i costi. Ma teoricamente se aumenti i costi dovresti dare dei servizi. Che paese è quello che aumenta i costi ma lascia invariati i servizi.
Marina Norini 10 mesi fa su fb
E ci hai fatto caso Luca che nessun giornale ne parla. Nessun media ha mai dedicato una pagina a questo. Tutta la plastica dei sacchi dove va in terra ? O viene incenerita. E i giornali in silenzio. Sanno solo parlare di sport
Angelo Michele Maiorano 10 mesi fa su fb
Chi fa la differenziata per tutto, il sacco rosso è una spesa in più
francox 10 mesi fa su tio
Nel miei dintorni c'è un sacco di gente che accende il camino di notte...
Eugenia Carmine 10 mesi fa su fb
Antonino Maresca
Antonino Maresca 10 mesi fa su fb
Eugenia Carmine fanno bene a fare le multe
Kade Krasniqi 10 mesi fa su fb
Se nei super mercati non troviamo i sacchi quelli del comune che purtroppo vanno a ruba o che tardano nelle consegne dei negozi cosa faccio mi tengo la spazzatura per terra o meglio nel sacco nero?? Anche se non mi stupisco che il comune dovrebbe essere più paziente con i cittadini dato che al lidel aldi migros e Coop ammalapena ne trovi pregassona . E personalmente non vado fino in centro Lugano per dei sacchi alla ricerca come se fossero dei tesori....
Roberto Bolzan 10 mesi fa su fb
Kade Krasniqi ...e personalmente non vado fino in centro per dei sacchi! A beh,COMPLIMENTI!!!!!!!!
Luca Rocca 10 mesi fa su fb
Kade Krasniqi puoi andare anche al punto città!!
Rosa Carmignotto 10 mesi fa su fb
Ma piantala! Ora siamo in marzo. Si trovano ovunque già da febbraio. Vuoi solo rompere i maroni.
Laila Berger 10 mesi fa su fb
Kade Krasniqi si trovano ovunque adesso.. Cosa dici?
Giovanna Delmenico 10 mesi fa su fb
Kade Krasniqi a parte il fatto che la tassa sul sacco porta la data 01.01.19 con deroga a diversi comuni al 01.07.19, possibile che i luganesi a marzo 2020, stiano ancora a cercare scuse?!
Nicoletta Bigiolli 10 mesi fa su fb
Kade Krasniqi mi spiace contraddirla, da metà gennaio alla migros di pregassona la situazione sacchi si è normalizzata e di sacchi ne trova quanti ne vuole
Laila Berger 10 mesi fa su fb
La custode del palazzo davanti a dove abito io tutte le mattine alle 6 esce (quando è ancora buio) per buttare il sacco nero. Potrei segnalarla? In ogni caso, sabato sono andata all’eco centro a buttare un po’ di roba, tra cui flaconi di detersivi PE. La metà me li sono dovuta riportare a casa, mi hanno detto che non li posso buttare all’eco centro, risulta anche a voi?!
Sara Violetti 10 mesi fa su fb
lidel fa la raccolta dei flaconi dei detersivi
Laila Berger 10 mesi fa su fb
Sara Violetti davvero? Grazie! Andrò li a buttarli allora 😊
Luca Rocca 10 mesi fa su fb
Laila Berger anche Migros e Manor puoi buttare
Maury Bernasconi 10 mesi fa su fb
SEGNALALA
Sharon Sigrisi 10 mesi fa su fb
Anche da Aldi a Pregassona hai la possibilità di buttarli! Rimangono fuori dove ci sono i carrelli quindi anche di domenica credo non ci siano problemi.. Comunque anche a me all ecocentro hanno fatto storie pure x la plastica nera delle confezioni di dolci o carne.. Ma poi loro usano ancora i sacchi neri..quindi..
Laila Berger 10 mesi fa su fb
Sharon Sigrisi grazie Sharon per l’info!
Marina Norini 10 mesi fa su fb
Però è assurdo che sia così. Qui a Melide mi segnalano un cassonetto per il PET interrato. Mi chiedo allora perchè non ci siano a Lugano. Questione di interessi ?
Iuliana Stoian Belotti 10 mesi fa su fb
Anche di Avegno
Raffaele Balacco 10 mesi fa su fb
Beati quelli che hanno il tempo di recarsi quasi giornalmente all'ecocentro per portare l'umido e/o la possibilità di tenerlo per molto tempo in casa/sul balcone...
Rosa Carmignotto 10 mesi fa su fb
E in uno dei filmati di Patti Chiari si vedeva una signora che aveva il contenitore dell’umido sui piani di lavoro della cucina e diceva “non puzza affatto”. Io non ho spazio sui piani di lavoro e non vorrei averlo. E figuriamoci se non puzza.
Zeljka Brasnjic-Martinovic 10 mesi fa su fb
Anche il comune usa quelli neri. Alla fermata del bus d' università di Lugano ad esempio.
Prisca Walter 10 mesi fa su fb
Zeljka Brasnjic-Martinovic se mettono quelli rossi non rimane lì molto . Dai ragiona !!
Valentino La Giaques 10 mesi fa su fb
Sono sacchi nuovi sottoposti a tassa ma ad uso dell'amministrazione comunale. Invece di parlare a vanvera informatevi.
Maria Conte Marrazzo 10 mesi fa su fb
Zeljka Brasnjic-Martinovic quindi se uno di noi butta quelli neri in questi cassonetti nessuno sa niente?
Milena Ruggeri 10 mesi fa su fb
Che assurdità. Ce l’ha fatta tutto il cantone e solo a Lugano devono esserci lamentele e problemi? 😏
Luca Rocca 10 mesi fa su fb
Milena Ruggeri si è vero !! Ci sono problemi !! Ma diamo un po’ di tempo !! Comunque la situazione sta migliorando!!
Milena Ruggeri 10 mesi fa su fb
Luca ma tempo de che? Non è difficile: si usano i sacchi ufficiali e basta. Chi ha ancora in giro i sacchi neri li usa per altro... io per esempio li uso per i vestiti da mettere nei cassoni o ogni tanto per altro. A distanza di anni ho ancora in giro un paio di rotoli neri ma mai mi permetterei di usarli al posto di quelli ufficiali.
Luca Rocca 10 mesi fa su fb
Milena Ruggeri lo so !! Ma Lugano da dato un po’ di tempo per mettersi a norma e poi con la mancanza di Sacchi era un caos!! Ora le cose sono o quasi ok e di fatti ora scattano le multe!! Ho visto operai comunali che nel svuotare i cassonetti prelevano i sacchi neri!!
Milena Ruggeri 10 mesi fa su fb
Luca siamo a marzo... è da un po’ che i sacchi si trovano. 😉 son contenta che inizino con le multe così i maleducati capiranno che non deve essere la comunità a pagare per loro. Un po’ di senso civico non guasta...
Rosa Carmignotto 10 mesi fa su fb
Scuse, già a fine gennaio e inizio febbraio era tutto a posto.
Luca Rocca 10 mesi fa su fb
Milena Ruggeri appunto anche i son contento delle multe che fanno!! Io da gennaio che uso il sacco rosso è quello nero lo uso per altre cose!!
Mirtha Bergerhoff 10 mesi fa su fb
Milena Ruggeri e noi de Paradiso, dovremo dar de le multe a questo comune, che fino adesso ci obliga a utilizaré le borse nere, 😱😖😂
luganikos 10 mesi fa su tio
I grandi temi dei ticinesi per il 2020: Il colore del sacco e il coronavirus!
Rolf Banz 10 mesi fa su fb
sicuramente Multa, poi 1 anno di Galera
Sara Violetti 10 mesi fa su fb
Da noi c è un furgone di una ditta che bellamente scarica cartoni e rimasugli vari 😠 gliel abbiamo fatto notare, la risposta non rompere i coi..i😠
Luca Rocca 10 mesi fa su fb
Sara Violetti la soluzione è fare una foto alla targa e di lui che scarica il materiale e mandare il tutto al comune Io ho fatto così nel mio quartiere e ora non si vede più
Sara Violetti 10 mesi fa su fb
Luca Rocca eh si, ieri sono riuscita a fare la foto alla targa, tanto lo fa almeno 2 volte a settimana
Luca Rocca 10 mesi fa su fb
Sara Violetti importante è segnalare Se no che senso ha fare la tassa del sacco, intanto noi paghiamo e altri se ne fregano
Sara Violetti 10 mesi fa su fb
Luca Rocca infatti, appena ho il tutto segnalo eccome
Manuela Quattropani 10 mesi fa su fb
Sara Violetti fai bene!! con le foto non si scappa!!pensano di poter fare tutto quello che vogliono!!!!oltretutto che sono nel torto sono anche arroganti e maleducati!!
Roberto Barboni 10 mesi fa su fb
Sara Violetti la prossima volta, fallo notare al municipio o alla polizia...
Max Carnovali 10 mesi fa su fb
Si ma multe esemplari, altrimenti se ne fregano....
Rosa Carmignotto 10 mesi fa su fb
A Berna era di 100 franchi
Manuela Quattropani 10 mesi fa su fb
speriamo salate!!! Così si ricordano!!'
Manuela Quattropani 10 mesi fa su fb
Ci sono anche,persone educatissime che nel cassonetto dei solidi butta tutte le bottiglie di vetro!!!'evviva l'intelligenza!!!!!
Escavo Ovacse 10 mesi fa su fb
Manuela Quattropani , ho i costi per il sacco. Quindi dentro tutto. Il mio tempo vale di più. Quindi nessuna consegna dei rifiuti separati!!!
Roberto Wagenbauer 10 mesi fa su fb
É giusto e corretto multare colui che non si vuole adeguare 👍
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
CHIASSO/LUGANO
40 min
Anche in treno si viaggia un po' stretti
Pendolari stipati su un convoglio dimezzato. Le Ffs: «Può capitare, ma esistono diverse alternative»
CANTONE
2 ore
Mascherine, è iniziata la guerra dei prezzi
A gennaio, la domanda di FFP2 è aumentata notevolmente. Ma non in Ticino
LUGANO
3 ore
Cade dalla scalinata, finisce in ospedale
L'incidente si è verificato sulla strada che transita sul Ponte del diavolo.
CANTONE
8 ore
Delitto di Muralto: 30enne a processo per assassinio
È stato rinviato a giudizio il cittadino germanico che era stato fermato a seguito dei fatti del 9 aprile 2019
CANTONE
9 ore
Negli ospedali ci sono meno di 200 pazienti col coronavirus
Le autorità sanitarie cantonali segnalano altri 58 contagi e 6 nuovi decessi
CANTONE / SVIZZERA
9 ore
Salt: «Problema tecnico risolto»
I primi disagi erano stati riscontrati attorno alle 15 di ieri. Il guasto è stato sistemato in tarda serata
FOTO E VIDEO
AIROLO
9 ore
Tampona un camion fermo sull'A2: è gravissimo
L'incidente è avvenuto questa mattina nei pressi dell'area di servizio di Stalvedro.
VIDEO
CANTONE
10 ore
In moto anche d'inverno: attenzione a ghiaccio e temperature!
Il TCS: «La guida di una due ruote esige, come per l'auto, una prudenza e un'attenzione permanente»
VIDEO
SEMENTINA
13 ore
«Gira poca gente, affari giù del 50%»
Crisi Covid: stare a casa equivale a usare poco l'auto. Sconforto tra i benzinai. Lo sfogo del 35enne Davide Ciaburri.
LUGANO
13 ore
La Moncucco chiude due reparti Covid
Si inizia a tirare il fiato alla Clinica impegnata nella lotta al virus. Il direttore: «Ultimi numeri incoraggianti».
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile