deposit
BELLINZONA
04.03.20 - 06:040
Aggiornamento : 10:30

Non solo coronavirus, 26enne alle prese con il campylobacter

Un batterio nella carne del panino? L'esercente: «Mai capitato prima, ci scusiamo»

BELLINZONA - Non solo il nuovo virus. Ci sono anche i vecchi batteri con cui fare i conti. Ne sa qualcosa un 26enne del Luganese che, nei giorni scorsi, ha contratto un'intossicazione alimentare da campylobacter.

La colpa, afferma il giovane, sarebbe di un panino kebab acquistato il giorno prima presso uno stand ambulante in un carnevale. Il microbo - rinvenuto dalle analisi mediche - viene trasmesso attraverso la carne non cotta a puntino. I sintomi sono febbre alta, diarrea, mal di stomaco.

«Ci dispiace per l'inconveniente, non era mai successo in vent'anni di attività» si è scusato l'esercente raggiunto al telefono. «Auguriamo al cliente una pronta guarigione». Il giovane sarebbe un caso isolato, comunque. Il ristorante «non ha ricevuto altre lamentele da parte dei clienti». 

Il microbo in questione non è raro nelle cucine e «viene in genere controllato nella carne di pollo» spiega Nicola Forrer, direttore aggiunto del Laboratorio cantonale. Gli esperti del Dss controllano periodicamente le condizioni igieniche dei ristoranti kebab, tra gli altri esercizi pubblici, in cerca di batteri “indicatori” nell'insalata e nella carne.

Il consiglio in caso di sospetta intossicazione – anche se non grave, come questa – è di rivolgersi al Laboratorio cantonale e non ai ristoratori «in modo da permetterci di avviare delle verifiche sul posto» conclude Forrer.  

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
CANTONE
1 ora
Le case in Ticino fanno gola agli svizzero tedeschi
Sul mercato immobiliare si registra un aumento delle richieste da parte della clientela d'oltralpe
CANTONE
11 ore
Coronavirus e Gran Consiglio: è un grattacapo
Nonostante il protocollo e le rigide misure sanitarie, si valuta nuovamente un cambiamento di sede
CANTONE
12 ore
Ecco l'ora solare: stanotte "si dorme di più"
Le lancette vanno riportate indietro di un'ora
CANTONE
18 ore
Una parentesi di sole prima di pioggia e neve
Al weekend di bel tempo farà seguito un inizio di settimana contraddistinto dalle precipitazioni.
LUGANO
18 ore
Permessi al Planet: scatta l'interpellanza
Giovanni Albertini e Sara Beretta Piccoli interrogano il Municipio in merito all'apertura della struttura di Pazzallo.
FOTO E VIDEO
RIAZZINO
20 ore
Cede il terreno sotto i binari: disagi, ma danni limitati
Dopo qualche ora, le FFS hanno ripristinato la linea ferroviaria tra Cadenazzo e Locarno.
CANTONE
1 gior
Dieci ricoveri, un decesso e altri 257 contagi
Negli ospedali ticinesi ci sono 62 persone positive al coronavirus.
FOTO
RIVIERA
1 gior
Esce di strada e finisce contro i ripari fonici della ferrovia
L'incidente della circolazione ha avuto luogo questa notte all'incrocio fra via Traversa e via Cantonale.
CANTONE
1 gior
Un deputato positivo, ma il Gran Consiglio non va in quarantena
Il rispetto delle misure anti-contagio non rende necessario il provvedimento
CANTONE
1 gior
«Il mini lockdown non serve»
L'esperto in malattie infettive Christian Garzoni si appella per l'ennesima volta alla responsabilità dei cittadini
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile