foto Supsi
Riccardo Protti, 25 anni, di Lugano
MENDRISIO
03.03.20 - 16:000

«L'architetto? Per me è un modo di essere»

Riccardo Protti, 25 anni, luganese, si è laureato alla Supsi. Da oltre tre anni lavora come progettista

di Redazione

MENDRISIO - Una certa predisposizione per le costruzioni Riccardo Protti, 25enne luganese, l’ha sempre avuta, da quando da bambino, con suo fratello, passava i pomeriggi a mettere sottosopra il salotto di casa, divertendosi a progettare strutture di fortuna e piccoli nascondigli con cuscini, coperte, e quant’altro trovava in casa.

Nel 2016 concretizza questa inclinazione laureandosi in Architettura d’interni e trovando lavoro come progettista in uno studio di architettura. Poco dopo, decide di mettersi nuovamente in gioco e consolida la sua formazione iscrivendosi al corso di laurea della Supsi in Architettura. Il fatto che abbia già un lavoro non è un problema: il programma delle lezioni è concepito per essere compatibile l'attività professionale. «Ho fatto questa scelta per passione, ma soprattutto per soddisfare la mia innata curiosità. Voglio comprendere cosa è davvero l’architettura e cosa significa essere architetto, non solo come professionista, ma anche come modo di essere».

La visione di Riccardo sull’architettura parte dall’esigenza umana di «vivere bene l’interno e di comprendere come gli spazi di una costruzione possano dialogare con il mondo esterno. I luoghi devono saper raccogliere e raccontare ricordi ed esperienze».

Il proseguimento degli studi ha permesso a Riccardo di approfondire le conoscenze sulle strutture delle costruzioni, indispensabili ad ogni architetto. Un periodo senz’altro impegnativo che gli ha fatto scoprire come nel suo campo «è lo studio del dettaglio a fare la differenza».

«Il periodo di studio non è stato solo duro lavoro e notti in bianco – conclude Riccardo – ma anche possibilità di viaggiare grazie all’organizzazione di workshop internazionali. Sono stato in India, ad esempio, dove sono entrato in contatto con una cultura per me quasi del tutto sconosciuta: un’esperienza di crescita che ha lasciato il segno».

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
CANTONE
7 ore
Le minime al suolo hanno già raggiunto lo zero
Non solo freddo, per i prossimi giorni sono attese di nuovo piogge, anche intense.
FOTO
LUGANO
8 ore
«Abbiamo raccolto persino una tv e una poltrona»
La seconda edizione della "Giornata ecologica" si è rivelata un successo.
LUGANO
10 ore
Si testa il volo Agno-Ginevra
Spiraglio di luce per l'aeroporto ticinese. In pista, un jet da 18 posti.
BREGAGLIA (GR)
10 ore
Bregaglia scossa da un botto: ignoti fanno saltare il bancomat
L'episodio si è verificato nelle prime ore di oggi a Vicosoprano. Durante la stessa notte è anche stata rubata un'auto
CANTONE
11 ore
Pericolo Listeria: Migros richiama l'insalata di pasta integrale
Si consiglia ai clienti di non consumare: non sono da escludere rischi per la salute
FOTO E VIDEO
SOLDUNO
13 ore
Lo schianto all'incrocio, grave un centauro
L'impatto con un'auto si è verificato in via Vallemaggia.
CANTONE
14 ore
«Firma all'accordo sui frontalieri forse entro fine anno»
Norman Gobbi e Mario Cavigelli a colloquio con Ignazio Cassis: lingua italiana, federalismo e relazioni transfrontaliere
CANTONE
17 ore
Tre nuove infezioni e un nuovo dimesso nel weekend
Dall'inizio dell'emergenza, i casi positivi registrati nel nostro cantone salgono a 3'637. I decessi restano 350
CANTONE
21 ore
«Parrucchieri, basta scuse: mettete la mascherina»
La mancata obbligatorietà creerebbe confusione. Davide Bianco, presidente di categoria: «Questa è resistenza».
LOCARNO
22 ore
La rivoluzione di Radio Ticino: news 7 giorni su 7
Rafforzata la presenza sul territorio per raccontare la realtà della Svizzera italiana
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile