tipress
La sede della Schindler a Locarno. Tra le prime aziende a introdurre la misura
CANTONE
27.02.20 - 19:330
Aggiornamento : 23:56

Lavorare da casa, l'indagine Aiti: «Metà delle imprese lo sta già facendo»

Telelavoro "coatto" per evitare contagi. La lista delle aziende si allunga. L'indagine Aiti

«Cosa fare in caso di un dipendente contagiato?». Le richieste delle industrie della Svizzera italiana all'associazione di categoria. Il direttore Stefano Modenini: «Il Cantone faccia chiarezza»

LUGANO - I contagi da coronavirus aumentano in Svizzera. E il mondo delle imprese reagisce in ordine sparso. C'è chi ha già iniziato a distaccare alcuni dipendenti a domicilio, attivando una sorta di telelavoro d'emergenza. 

Schindler, Vf International, Casale, Dxt Commodity: la lista si allunga di giorno in giorno. Suscitando qualche preoccupazione nei lavoratori coinvolti e nel sindacato. Ma le prime a preoccuparsi sono le aziende stesse. 

«È una fase incerta e stiamo tastando il terreno» spiega a tio.ch/20minuti Stefano Modenini, direttore dell'Aiti. L'Associazione delle Industrie Ticinesi ha lanciato ieri un'indagine tra i propri iscritti, per capire come stanno preparandosi a una possibile epidemia. 

Su 205 aziende associate, questa mattina hanno risposto in 35. Di queste circa la metà, una quindicina, hanno affermato di avere introdotto il lavoro da casa per una parte o tutti i propri dipendenti «come forma di prevenzione».   

La misura «riguarda attività non produttive, quindi i settori dell'amministrazione, progettazione e vendita» precisa il direttore di Aiti. «Non abbiamo notizie per ora di realtà che abbiano fermato la produzione». 

L'eventualità però non è da escludere. Specie qualora un'azienda debba trovarci confrontata con il caso di un dipendente contagiato. «Le imprese sono preoccupate e vogliono sapere come comportarsi in caso un'eventualità del genere si concretizzi» conclude Modenini. «Su questo chiediamo al Cantone di fare chiarezza al più presto. Non parliamo di lavarsi le mani o cose del genere. Le aziende devono pianificare le proprie attività». 

tipress
Guarda le 2 immagini
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
CANTONE
1 ora
«Così il Covid-19 farà rinascere il turismo»
L'iniziativa di Elia Frapolli, ex direttore di Ticino Turismo: «Quello che sta accadendo può essere un'opportunità»
CANTONE / URI
3 ore
«Gli over 65 superano il Gottardo e fanno spese da noi»
Pur di aggirare il divieto alcuni sarebbero disposti a mettersi in macchina e percorrere molti chilometri
CANTONE
4 ore
«Puntiamo a riaprire i cantieri il 20 aprile»
Il direttore della SSIC: «Non sarà la normalità di prima, bisognerà cambiare modo di lavorare»
FOTO
LOSONE
4 ore
Anziano cade e si ferisce, interviene la Rega
L'uomo sarebbe scivolato e avrebbe preso un colpa alla testa
CANTONE
6 ore
Covid-19: io sto a casa, ma gli altri?
Alla vigilia di un weekend pasquale soleggiato non sarebbe stato il caso di insistere, inasprendo divieti e sanzioni?
URI / CANTONE
7 ore
Posto di blocco a Göschenen per Pasqua
Le polizie di Ticino e Uri uniscono le forze per impedire l'esodo verso il Sud delle Alpi.
CANTONE
8 ore
Le banche hanno aperto i rubinetti
Erogati crediti per 774 milioni solo in Ticino. L'Abt: «Misure importanti»
CANTONE / ZURIGO
11 ore
«Solo un divieto fermerà l'esodo pasquale verso il Ticino»
Per l'esperto tuttavia il proibizionismo può avere ripercussioni psicologiche: «Meglio una corretta informazione»
CANTONE
12 ore
Coronavirus, in Ticino 2'599 casi e 198 morti
Nelle ultime ventiquattro ore altre 53 persone sono risultate positive al Covid-19. Nove i nuovi decessi
BELLINZONA
13 ore
Tragedia sui binari, la vittima è un macchinista
Nuovi dettagli sull'incidente avvenuto questa notte a Bellinzona
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile