tipress
SVIZZERA
25.02.20 - 15:560
Aggiornamento : 17:31

Coronavirus: c'è un primo caso, ed è in Ticino

Lo ha comunicato l'Ufficio federale della Sanità. A breve comunicazioni dal medico cantonale

BERNA - Alla fine è arrivato. C'è un primo caso di coronavirus in Svizzera, e si tratta di un paziente ricoverato in Ticino. Uno dei tre "sospetti" controllati nei giorni scorsi si è rivelato positivo ai test del tampone. 

A indicarlo è l'Ufficio federale della sanità (UFSP), che ha organizzato una conferenza stampa alle 17.00 a Berna. A breve sono attese anche delle comunicazioni dal medico cantonale ticinese. 

La conferma del contagio - di cui non sono noti i particolari - è arrivata nel pomeriggio dal DSS, che a sua volta ha indetto una conferenza stampa. La diagnosi - precisa una nota inviata dal Medico cantonale - è giunta con i risultati delle analisi di laboratorio effettuate a Ginevra. 

La notizia era nell'aria, e dalla mattinata di oggi si sono susseguite segnalazioni di casi "sospetti". Già ieri in conferenza stampa le autorità avevano definito «inevitabile» l'arrivo del Covid-19 nella Svizzera italiana, dopo l'esplosione dell'epidemia in Lombardia. Dichiarazioni a cui hanno fatto seguito, ancor prima delle conferme, le prime avvisaglie di un'isteria di massa

Qui la mappa aggiornata della diffusione dell'epidemia nel mondo. 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
CANTONE / SVIZZERA
1 ora
Frontalieri in homeworking (per ora) tassati in Ticino
L'accordo di giugno 2020 varrà fino al termine della pandemia, poi si applicheranno nuovamente le normali regole
MENDRISIO
2 ore
Due conti svuotati «dalla sera alla mattina»
Una coppia momò ha sporto denuncia per 5mila franchi spariti misteriosamente. Postfinance e Raiffeisen indagano
LUGANO
3 ore
Emergono altri due positivi dai test a tappeto al Liceo Lugano 2
Gli allievi interessati, che frequentano la stessa classe, sono stati posti in isolamento.
CANTONE
4 ore
Le spingevano a prostituirsi e pretendevano i soldi
Un 31enne e un 32enne sono finiti in manette per aver gestito un giro di prostituzione nel Luganese.
CONFINE
5 ore
Ruba i gioielli alla nonna, poi cerca di fonderli a Chiasso
I carabinieri di Giussano hanno denunciato una 23enne. L'accusa è furto e ricettazione
LUGANO
7 ore
Il (terzo) ricorrente fa chiarezza, e non vuole rallentare le cose
Al centro della questione la richiesta, nel pieno della procedura, di presentare una garanzia immediata e liquida
CANTONE
9 ore
In Ticino altri 22 contagi
Nelle ultime 24 ore non si sono registrati decessi. Il bollettino del medico cantonale
CANTONE
9 ore
Non è vero che le donne fanno più incidenti
In Ticino l'anno scorso sono stati 1036 i sinistri stradali "al femminile". Quelli causati da uomini oltre il doppio
FOTO E VIDEO
BISSONE
9 ore
Si rompe un condotta, fuga di gas lungo la Cantonale
Disagi alla circolazione stradale, stamattina, a Bissone. Sul posto pompieri, polizia e tecnici dell'AIL.
CANTONE
11 ore
«Sarebbe devastante riaprire tutto a Pasqua e richiudere due settimane dopo»
Covid: Raffaele De Rosa, direttore del DSS, è preoccupato. Anche per quello che sta accadendo nella vicina Italia.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile