Immobili
Veicoli
TiPress - foto d'archivio
CANTONE / SVIZZERA
12.02.20 - 14:190
Aggiornamento : 16:17

Panne Swisscom, è colpa di un «errore umano»

Anche alcune chiamate di emergenza verso numeri alternativi non hanno funzionato. Berna vuole vederci chiaro

LUGANO - Ieri sera, sulla rete Swisscom, era prevista un'opera di manutenzione programmata volta ad ampliare la capacità della rete. Durante l'esecuzione di questo lavoro si è verificato «un errore umano multiplo». L'azienda fornisce un aggiornamento sulla panne di quasi due ore di ieri, ancora una volta «scusandosi formalmente» per un guasto che «non corrisponde in alcun modo alle esigenze che l’azienda si pone» e per il quale si «rammarica profondamente».

Anche l'azienda in panne - La società, tramite la portavoce Ivana Sambo, precisa che oltre ai clienti «anche Swisscom stessa è stata colpita da questo guasto». Guasto definito «dalle dimensioni notevoli» che non ha consentito all’azienda di «effettuare il controllo a distanza». Con la conseguenza che è stato più difficile mobilitare gli specialisti disponibili e l’analisi del problema ha richiesto più tempo.

Un'ora e tre quarti di buio - Così tra le 22:33 e le 00:10 non hanno funzionato Internet, la telefonia di rete fissa, alcuni numeri di emergenza, la telefonia mobile via VoLTE (Voice over LTE o 4G/LTE) e Swisscom TV. La telefonia mobile via 2G e 3G non ne ha invece risentito.

Ora grandi controlli - I lavori di ieri sono stati interrotti e invertiti. «Tutti i sistemi sono attualmente sotto intenso monitoraggio. Tutti i lavori di manutenzione in corso vengono controllati e rivalutati e saranno monitorati molto attentamente durante l'implementazione».

Berna vuole spiegazioni - Anche i numeri di emergenza come 112, 117, 118, 143, 144 e 147 sono stati parzialmente colpiti dal guasto. Ma anche alcune chiamate di emergenza verso destinazioni alternative predefinite (come i numeri di cellulare) non hanno funzionato. Un grosso problema che Swisscom «sta verificando insieme alle organizzazioni che gestiscono le chiamate d'emergenza». Nel frattempo, l'Ufficio federale delle comunicazioni (UFCOM) ha deciso di vederci chiaro: «Sarà effettuata un'indagine approfondita delle cause», ha indicato a Keystone-ATS. In base alla legge sulle telecomunicazioni Swisscom è infatti tenuta a garantire l'accesso ai servizi di chiamata d'emergenza. Se l'ufficio federale constaterà una violazione delle disposizioni vigenti, potrà chiedere a Swisscom di adottare misure affinché simili guasti non si ripetano. Sarebbe anche possibile intervenire sulla concessione di Swisscom, completandola con ulteriori requisiti o, nei casi più gravi, limitandola, sospendendola o addirittura revocandola.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Tato50 1 anno fa su tio
E adesso che il CF mantenga quanto "sussurrato".
ugo202230 1 anno fa su tio
Chiaro non potevamo aspettarci altro che “errore umano”. E gli altri due casi da inizio anno? Ora basta, visto che vi è un inchiesta in atto dove si parla anche di una possibile revoca, quindi al termine, indipendentemente dall’esito sia chiarito anche un rimborso per tutti gli utenti. Cari Signori Swisscom, attenti perché i venti possono cambiare.....
klich69 1 anno fa su tio
Diservizio con internet telefoni tv, ffs che sono a ruota delle ferroruggine tricolori però i Franchetti li vogliono suonanti, troppa gente strapagata a grattarsi le natiche.
4cerchi 1 anno fa su tio
Non ci vuole tanto a capire che è un guasto fatto apposta con la scusa di imporre i 5 giga. Però non capisco perché nella bolletta non mettono uno sconto per il disguido. Mai una volta. Il gemellaggio con l 'Italia è una cosa reale. Il circo
Meck1970 1 anno fa su tio
Salta un chip e siamo a terra.... Non funziona più niente....
Bayron 1 anno fa su tio
Tutti alla Sunrise
MIM 1 anno fa su tio
Fosse la prima volta, ma non lo è!
jena 1 anno fa su tio
si si, e il coronavirus é colpa dei pipistrelli....
york11 1 anno fa su tio
@jena Nooo, ma cosa scrivi! Complottista terrappiattista! (Ironico ovviamente) Il virus è uscito dal mercato del pesce, pare che il paziente zero si sia infilato un’anguilla nel fondo schiena mentre limonava con la commessa, sicuramente è vero visto che lo dice la tv :D
Tarok 1 anno fa su tio
invece con il vecchio cavo di rame il telefono funzionava anche a manovella
york11 1 anno fa su tio
L’è püü lá PTT dà nà volta, neanca i FFS e SWISSAIR! Ops Swiss-Luftwaffe, pardon :D
fakocer 1 anno fa su tio
@york11 La Swissair ha almeno silurato ( a suon di milioni ah ah... ) Bruggisser Katz Corti & Co. Sulle FFS il commento è brevissimo: basta pensare o peggio vedere una foto di Andreas Meier. La Swisscom si specializza in comunicati strappalacrime, e l'odierno è l'opera omnia delle cagate pazzesche: "scusandosi formalmente per un guasto che non corrisponde in alcun modo alle esigenze che l'azienda si pone" ecc ecc. Potrebbero fornire almeno un pacchettino di fazzoletti di carta per asciugare le lacrime. Dal ridere o piangere ad libitum.
GI 1 anno fa su tio
revocare la concessione a Swisscom.....e pö dopu se fem ??
Markinoooo 1 anno fa su tio
@GI Piccioni viaggiatori ??????
Maxy70 1 anno fa su tio
Proverò a commettere un "errore umano" nel pagare la prossima fattura Swisscom, vediamo cosa mi dicono... pasticcioni!!
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
BELLINZONA
10 ore
Il tamponamento in coda dà fastidio
Le file costanti fuori dai drive-in Covid generano malumore. Il vicinato: «La polizia non interviene»
FOTO
CANTONE
13 ore
In processione in vetta al Monte Boglia
Con la neve che si fa attendere e le giornate quasi primaverili, escursionisti “all'assalto” delle vette
BRISSAGO
16 ore
Fiamme nei boschi, il rogo è spento
Questa mattina degli elicotteri hanno perlustrato l'area interessata.
CANTONE
18 ore
Altri 1221 positivi. Sono 19 le persone in cure intense
Per il secondo giorno consecutivo non si registrano nuovi decessi.
CANTONE
20 ore
L'onda d'urto del vulcano è arrivata in Ticino
Tra le 19 e le 21 di ieri i barometri hanno registrato un'oscillazione importante
BRISSAGO
1 gior
Incendio nei boschi sopra Brissago
Sono rapidamente intervenuti i pompieri, che monitoreranno la situazione anche durante la notte
CANTONE
1 gior
In Ticino altri 1312 contagi
Stabile l'occupazione delle terapie intensive. In lieve calo i ricoveri
CANTONE
2 gior
Adescava i minorenni sui social per ottenere foto pornografiche
Una cinquantina le vittime finite nella rete di un 31enne del Luganese tra il 2016 e il 2020.
CANTONE / SVIZZERA
2 gior
La polizia alle prese con quarantene e isolamenti
In Ticino l'operatività è garantita. Ma a Ginevra le assenze sono molte. I corpi sono pronti a scenari d'emergenza
AIROLO
2 gior
Addio a Luca Ceresetti, vicesindaco di Airolo
Il municipale è scomparso improvvisamente, dopo breve malattia, nel giorno del suo 47esimo compleanno
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile