Immobili
Veicoli
I pescatori potevano averlo sulla coscienza
foto Spab
+1
LUGANO
26.01.20 - 08:050
Aggiornamento : 11:24

I pescatori potevano averlo sulla coscienza

Salvato per un pelo dai soccorritori della Spab. L'associazione: «Troppi casi, occorre sensibilizzazione»

LUGANO - Quattro ami in gola. Se l'è vista brutta, lo svasso soccorso ieri pomeriggio da alcuni passanti sul lungolago di Lugano. Il volatile stava per finire vittima della pesca irresponsabile. E non è un caso unico purtroppo.

Gli uccelli lacustri uccisi - o quasi - dagli ami dei pescatori non sono rari, nei nostri laghi. A inizio gennaio la storia del cigno "George", soccorso e liberato dopo due mesi di cure dai volontari della Spab, ha commosso il Ticino. Sono cinque o sei all'anno i casi del genere registrati dalla Società di protezione animali di Bellinzona (Spab). «E parliamo solo dei casi conosciuti e in cui possiamo intervenire» osserva il presidente Emanuele Besomi. «A questi si aggiungono gli animali trovati già morti».

Ieri è andata bene. Allertato dai passanti, il picchetto dell'associazione è intervenuto prontamente attorno alle 16, all'altezza dell'imbarcadero di Lugano. Il volatile ferito è stato immobilizzato con una rete, e i soccorritori hanno potuto estrargli dalla gola ben quattro ami da pesca. L'uccello ha subito dato segni di ripresa, ed è stato liberato poco dopo - vedi video - nelle acque del Ceresio. 

«Capita troppo spesso e i pescatori andrebbero sensibilizzati maggiormente» commenta Besomi. La società Spab è l'unica in Ticino dedita al soccorso degli animali selvatici. «Le esche abbandonate in acque basse possono risultare letali per la fauna lacustre. Una trascuratezza a cui, con un po' di buona volontà, si porrebbe facilmente rimedio».  

foto Spab
Guarda tutte le 5 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
BlueShark 2 anni fa su tio
Articolo senza senso ...! Bes. Vai a pescare...!! Jena hai ragione 1000x1000 :):):):)
jena 2 anni fa su tio
@BlueShark grazie, ma 3 osservazioni: 1) articolo di parte e tendenzioso 2) se ragioniamo come certa gente da domani potremmo vietare le lattine (si feriscono le mucche nei prati) e i vetri per lo stesso motivo 3) qui troviamo persone che si scandalizzano quando mezza europa e CH interna si sono mobilitate per contenere questi uccelli alloctoni... come sempre in tanti pretendono di prendere posizione senza conoscere nulla
ni_na 2 anni fa su tio
Ma quale altare signora, per questo si merita una tale fine? Qui il discorso è sui pescatori, è ora che si comportino più civilmente.
jena 2 anni fa su tio
@ni_na ... poca conoscenza della materia... le esche della foto 5 sono utilizzate in profondità e non sono nutrimento per questo tipo di uccelli! il pescatore puo' comportarsi civilmente ma se spacca la lenza a 20 metri di profondità che cosa ca...o puo' fare??? immergersi??' come sempre persone che commentantano senza capire nulla !
jena 2 anni fa su tio
@ni_na a volte conviene tacere, specie se non si sa di che cosa si parla e a che cosa e come vengono utilizzate le esche viste a foto 5...
pulp 2 anni fa su tio
@ni_na cosa significa per lei comportarsi più "civilmente"? No perché denota talmente poca conoscenza della materia che c'é da avere i brividi.
Tato50 2 anni fa su tio
@jena jena; a volte certi aprono la bocca per dar aria ai denti non sapendo che in certe situazioni l'amo non è recuperabile Detto da uno che ha "staccato" 57 patenti non sanno nemmeno che con il tempo un amo in bocca a un pesce viene smaltito in poco tempo . La natura a volte è imprevedibile-;)(
pardo54 2 anni fa su tio
È nella sua natura; invece noi sterminiamo il mondo intero!
Tato50 2 anni fa su tio
Nutrimento pesci Popolazione 3500 – 5000 coppie Lista rossa CH Non minacciato (LC)
Zarco 2 anni fa su tio
Bravi
Fran 2 anni fa su tio
2 anni fa avevo segnalato un anatra con un amo nel becco. NESSUNO è intervenuto. Lei è stata"con me" x 3 mesi, come arrivavo si piazzava sotto la mia sedia a sdraio. Per ore. Arrivavo alle 12.30 e me ne andavo alle 20.45! Chissà che fine avrà fatto "Pepper"? Mangiava il pane dalle mie mani... mi dave dei colpetti da sotto la sdraio per richiamare la mia attenzione, o delle piccole "becchate" al piede...
Tato50 2 anni fa su tio
@Fran Guarda sotto la sedia a sdraio ;-)) Magari l'hai schiacciata o con un nome così si è suicidata;-)) Ciaoooooooooooooo, Fran ;-)))))))))))))))))
jena 2 anni fa su tio
... Complimenti mettete sull'altare in uccello che sistematicamente stermina Rane rospi e forma di rettile
Tato50 2 anni fa su tio
@jena E trote................... Di quelli, assieme ai cormorani, ce ne ne sono a centinaia e nessuno fa una selezione. Un volta, non ci crederai, uno ha cercato di beccarmi l'alborella imbragata. Se la prendeva era la prima volta che vedevo una preda attaccata agli ami, che volava ;-))
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
MENDRISIO
7 ore
Veicolo in fiamme, chiusa la A2 in direzione sud
Lo comunica la polizia cantonale su Twitter.
FOTO
CANTONE
8 ore
Ecco chi sono i nuovi laureati dell'USI
La Facoltà di comunicazione, cultura e società ha celebrato i neolaureati durante la cerimonia ufficiale di questa sera.
LUGANO
11 ore
Pandemia e autogestione, spina nel fianco per la polizia
Secondo le statistiche 2021, Lugano resta comunque il centro urbano più sicuro della Svizzera
FOTO
MELIDE
13 ore
Carpa gigante pescata nel Ceresio
Il pesce è stato catturato ieri dal 23enne Roberto Pacia nell'area del ponte-diga di Melide.
CANTONE
18 ore
Altri 173 contagi e un decesso nel fine settimana
Gli ospedali ticinesi accolgono attualmente 68 pazienti.
LUGANO
18 ore
Dopo l'accoltellamento, l'arresto
È finito in manette un cittadino svizzero di 32 anni residente nella regione
LUGANO
21 ore
«A Lugano non c'è mai niente da fare!»
Hai tra i 14 e i 25 anni e abiti in riva al Ceresio? Allora partecipa al sondaggio promosso per “rianimare” la città
CANTONE
21 ore
In Ticino "per sbaglio", sono in un limbo
Il caso di un nucleo famigliare ucraino ospitato a Lamone-Cadempino. E l'appello del padrone di casa Giuseppe Akbas.
FOTO
LUGANO
1 gior
Grande giornata di festa per Raiffeisen Walking Lugano
Tra i vari percorsi non è mancato l'appuntamento tradizionale con il City Trail fino al Monte Bré
FOTO
PORLEZZA
1 gior
Un capriolo nel Ceresio
Brutta avventura finita bene, oggi pomeriggio, nelle acque a largo di Porlezza
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile