Ti-Press (Samuel Golay)
+1
BELLINZONA
25.01.20 - 13:400

La Città dei mestieri è infine realtà

La struttura di Viale Stazione è stata inaugurata oggi. L'apertura ufficiale è attesa per lunedì

BELLINZONA - Dopo tanta attesa e alcune polemiche, la Città dei mestieri della Svizzera Italiana è pronta ad aprire i propri battenti. La struttura sita presso lo stabile ex Felix - al civico numero 25 di Viale Stazione a Bellinzona - è stata infatti inaugurata quest'oggi. «Sarà aperta al pubblico da lunedì con consulenze informative, uno spazio di documentazione multimediale e un’agenda d’incontri su temi legati alla formazione e lavoro». Alla giornata, iniziata alle 10.15, hanno partecipato varie personalità del mondo formativo ed economico ticinese oltre che a rappresentanti del "Réseau international des Cités des métiers" con sede a Parigi e della "Cité des métiers" di Ginevra. 

Taglio del nastro - Dopo alcune testimonianze di giovani e adulti che hanno portato la loro esperienza di vita, il programma è poi proseguito con degli approfondimenti sul tema “Visione 2030” della formazione professionale e del mondo del lavoro. Sul palco c'è stato quindi un dinamico confronto d’idee tra il direttore del DECS Manuele Bertoli, il presidente del Comitato Guida Nicola Pini e il Sindaco di Bellinzona Mario Branda. Poi un po' prima di mezzogiorno (in leggero anticipo sul programma) ecco il momento tanto atteso con il taglio del nastro e la possibilità di visitare la struttura.

Cos'è la Città dei mestieri - Alla Città dei mestieri, gestita e coordinata dalla Divisione della formazione professionale (DFP) in collaborazione con diversi settori e uffici dell’amministrazione cantonale e con le organizzazioni del mondo del lavoro, saranno riuniti diversi servizi inerenti all’orientamento, alla formazione professionale e al lavoro. «È in pratica un portale d’accesso», ci spiegava l'anno scorso il Capo Ufficio della formazione continua e dell’innovazione Furio Bednarz. «Ha una dimensione virtuale e fisica e fornisce degli strumenti alla persona per meglio confrontarsi con i molti servizi che il Cantone offre».

Aperture - Questo nuovo spazio d'incontro sarà aperto ogni pomeriggio dal lunedì al venerdì (il giovedì dalle 14.00 alle 20.00, gli altri giorni dalle 12.00 alle 18.00) e il sabato mattina (9.00-12.00). Gli interessati avranno libero accesso alla struttura senza necessità di appuntamento. «Questo proprio per facilitarne la fruibilità e diventare un servizio pubblico per i cittadini ma anche per le aziende». 

Ti-Press (Samuel Golay)
Guarda tutte le 5 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Barbara Caputo 11 mesi fa su fb
Tatiana Bergomi Mourou
Tarok 11 mesi fa su tio
ne sentivamo la mancanza
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
MORBIO INFERIORE
4 min
Tredici casi positivi, un'intera scuola in quarantena
Almeno due contagi registrati alla scuola media di Morbio Inferiore sono riconducibili alla variante inglese.
CANTONE
27 min
Vaccino, ultimi appuntamenti per Ascona
La disponibilità dovrebbe esaurirsi in giornata.
CANTONE
1 ora
Altri sei ricoveri per coronavirus, ma le dimissioni sono dieci
Nelle ultime 24 ore sono stati registrati 83 contagi e quattro decessi.
CANTONE
3 ore
Contagiati non conteggiati: «Ci si infetta anche sul lavoro»
Il Partito Comunista interpella il Governo ritenendo che le statistiche non siano sempre veritiere.
FOTO
ACQUAROSSA
3 ore
Perde il controllo dell'auto e urta il guard rail
L'incidente è avvenuto in zona Boscaia. Sul posto ambulanza e polizia.
CANTONE
12 ore
Quanto impiega un ticinese a guadagnare come Musk?
In un minuto il fondatore di Tesla incassa 775mila dollari. Il calcolo è presto fatto
CANTONE / SVIZZERA
15 ore
Lunedì si chiude: lunghe code fuori dai negozi
Centri commerciali affollatissimi in tutto il paese, anche in Ticino
CANTONE
17 ore
Telelavoro, cosa succede da lunedì?
Antenne alzate per l'obbligo introdotto da Berna. Il sindacato Ocst: «Segnaleremo le irregolarità»
CANTONE
19 ore
Spuntano altre dosi "improprie": «Nessun favoritismo, l'ho proposta come ultima soluzione»
Anche nelle case anziani di Stabio e Mendrisio sono stati vaccinati alcuni membri dei vari consigli di fondazione.
CANTONE
23 ore
La corsa al libro mostra che è un bene di prima necessità
Ultimo giorno di apertura per le librerie che si organizzano per non lasciare del tutto a digiuno il lettore
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile