Ti Press
BELLINZONA
22.01.20 - 12:250
Aggiornamento : 15:09

Espocentro in difficoltà economiche? «La "valanga di debiti" non c'è più»

Il direttore Srecko Radosavljevic risponde all'interpellanza presentata la scorsa settimana dai Verdi al Municipio

BELLINZONA - A qualche giorno dall'interpellanza dei Verdi al Municipio di Bellinzona, preoccupati per la presunta situazione finanziaria problematica dell'Espocentro SA e dell'EspoTicino SA, il direttore di Espocentro Srecko Radosavljevic ha deciso di fornire alcune precisazioni.

Innanzitutto che, contrariamente da quanto scritto dal portale LiberaTv, entrambe le società non sono soggette a queste «valanghe di debiti». «Da quando è stato rilevato il padiglione, e quindi anche la società, abbiamo sempre cercato di migliorare il nostro lavoro e soprattutto risanare i debiti che la vecchia gestione ha lasciato. Con grande soddisfazione posso confermare che ciò è stato possibile, grazie sia a tutti gli investimenti fatti all’interno dell’Espocentro e all'organizzazione di nuovi eventi», spiega Radosavljevic.

Il direttore di Espocentro - garantendo che gli eventi organizzati non sono assolutamente a rischio - assicura pure che tra la sua società e il Municipio di Bellinzona «continua ad esserci un proficuo ed efficiente rapporto di collaborazione, grazie al quale tutte le informazioni, anche economiche, vengono comunicate prontamente al Municipio stesso». 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
LUGANO
41 min
«Io non giocherò più al calcio, ma ti spacco la faccia»
Torna la violenza nel calcio regionale. Ma l'origine del male risale a tanti anni fa.
CANTONE
41 min
Gli universitari ticinesi tornano in classe: «È come ricominciare da capo»
Dopo un anno di studio da casa, condito da noia e solitudine, tre studenti ci raccontano il loro ritorno in aula.
CANTONE
7 ore
Massimo Suter passa all'UDC
La conferma arriva da un post pubblicato sulla pagina Facebook della sezione ticinese del partito
CANTONE
11 ore
Gobbi è diventato più permissivo
Permessi di residenza agli stranieri, il Ticino ha detto meno "no". Un ammorbidimento «per adeguarci alle sentenze»
FOTO
MAGLIASO
11 ore
Tre nasua albini allo Zoo al Maglio
Sono figli di un esemplare albino confiscato e che ha trovato accoglienza in Ticino.
CANTONE
13 ore
Delitto di Muralto, chiesti diciannove anni e sei mesi
Secondo l’accusa nella notte del 9 aprile 2019 all’Hotel La Palma si consumò un assassinio
CANTONE / SVIZZERA
16 ore
Il Ticino perderà due deputati... nel 2051
Colpa del calo della popolazione. La previsione dei politologi
CANTONE
17 ore
«L’ha strangolata, non erano tipi da asfissia erotica»
Nel processo per il delitto di Muralto, la procuratrice ha ribadito che la versione dell’imputato è «una menzogna».
CANTONE
19 ore
Il delitto in hotel, poi tutta una serie di menzogne
Si è riaperto con la requisitoria il processo nei confronti del 32enne accusato di assassinio
CANTONE
20 ore
Controlli di polizia nella fascia di confine
Si tratta di una campagna congiunta che mira a rendere le strade più sicure. Avrà luogo domani.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile