TiPress - foto d'archivio
LOCARNO
21.01.20 - 18:140

Monte Brè, all'incontro di stasera il Municipio non ci sarà

«La partecipazione sarebbe inopportuna e prematura», ha scritto l'Esecutivo in una nota stampa

LOCARNO - Questa sera si terrà una serata aperta al pubblico organizzata dai promotori del progetto di un complesso turistico e alberghiero nella zona montana di Locarno. Ma il Municipio non ci sarà. «L’Esecutivo ha ritenuto inopportuna la propria partecipazione a tale incontro», si legge in una presa di posizione.

Il Municipio si augura che l'incontro di stasera «consenta un sano confronto» e che i promotori «presentino i contenuti del progetto, rispondendo in maniera diretta agli interrogativi sorti tra la popolazione e facendo debita chiarezza in merito a un tema che negli ultimi mesi ha suscitato riflessioni e preoccupazioni, accendendo un vivo dibattito sul futuro della zona montana».

Ma considerati gli approfondimenti tecnici in corso di natura generale che interessano i quartieri cittadini di Monte Bré e Cardada (attualmente protetti da una zona di pianificazione per i prossimi 5 anni), l'Esecutivo cittadino «ritiene prematuro esprimere alcun parere su un progetto singolo». Inoltre, si intende «evitare interferenze» consentendo alla popolazione la formazione della libera opinione.

Il Municipio conclude precisando che «il fatto di non presentarsi alla serata non significa che l’Esecutivo non sia preoccupato e interessato allo sviluppo del tema. Significa invece che, al momento attuale, l’Autorità preferisce concentrarsi sui delicati aspetti tecnici e giuridici che garantiranno le migliori possibilità di sviluppo e di tutela di una parte importante della Città di Locarno». Un incontro con la popolazione è rimandato a «quando saranno terminati gli attuali approfondimenti».

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
FOTO E VIDEO
GAMBAROGNO
26 min
Con l'auto elettrica contro un muro, donna ferita a Magadino
L'incidente è avvenuto questa mattina in via Orgnana. La strada è rimasta chiusa per circa un'ora.
FOTO
CANTONE
3 ore
Ajla va come un treno
L'atleta ticinese scelta come testimonial della Ferrovia Centovallina.
CANTONE
4 ore
Altri 214 contagi e cinque morti in Ticino
L'andamento della pandemia nel nostro cantone rimane «seria», ma abbastanza stabile.
FOTO
CANTONE
7 ore
«Quella volta che incontrai Diego a Buenos Aires»
Nel cuore di Maradona c’è sempre stato uno spazio di riguardo per il nostro paese, dove ha soggiornato con le sue figlie.
CANTONE
8 ore
«Solo il 5.7% dei soccorritori ha contratto la malattia»
Il direttore sanitario della Croce Verde luganese ci ha indicato i protocolli per garantire la sicurezza degli operatori
CANTONE / SVIZZERA
15 ore
I coltelli finiranno sotto chiave?
L'attacco di ieri a Lugano è avvenuto con un coltello preso direttamente dagli scaffali della Manor
CANTONE
17 ore
Aggressione alla Manor, l'accusa è di tentato omicidio e lesioni gravi
L'Imam Jelassi: «Condanniamo con forza ogni forma di violenza gratuita a prescindere da chi la commetta»
LUGANO
20 ore
La famiglia rompe il silenzio: «Chiediamo rispetto»
Fotografi e giornalisti davanti all’abitazione dei genitori della 28enne che ha accoltellato una donna ieri alla Manor.
CANTONE
21 ore
«Non sapevamo. Chiariremo e affronteremo»
Sui presunti abusi in Rsi viene comunicato che le indagini saranno affidate ad esterni.
CANTONE
21 ore
«In Ticino restrizioni prorogate fino al 18 dicembre»
Durante una conferenza stampa a Palazzo delle Orsoline il governo ha illustrato la sua strategia
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile