tipress
Il palazzo Carpano
CHIASSO
06.01.20 - 14:400
Aggiornamento : 17:39

«Abbiamo dovuto mandare via i bambini»

La situazione degenera al palazzo Carpano. Senza nafta in pieno inverno, gli ultimi inquilini sono esasperati. Giorgio Fonio: «Il Municipio denunci»

CHIASSO - Termosifoni spenti in pieno inverno. Non accenna a migliorare la situazione del palazzo Carpano di Chiasso. Sul complesso immobiliare incombe uno sfratto collettivo da quest'estate: e ora gli abitanti battono i denti per il freddo. 

La colpa? La mancanza di nafta per il riscaldamento. A denunciare la situazione, via Facebook, è il consigliere comunale PPD Giorgio Fonio. Che minaccia querela. «È una situazione veramente al limite, occorre intervenire in modo deciso» commenta al telefono a tio.ch/20minuti.

«Ce ne siamo accorti ieri notte» conferma un'abitante. «Mi sono svegliata per il freddo, e mi sono accorta che il riscaldamento era spento». La donna, assieme ad altri condomini, ha subito avvisato l'amministrazione. Che verosimilmente interverrà non prima di domani. 

«Intanto abbiamo dovuto arrangiarci, mandando i bambini da parenti e facendoci prestare delle stufette» continua l'inquilina, che si dice «esasperata». Già a metà dicembre la nafta era arrivata al minimo. Il Municipio - sollecitato da Fonio - aveva intimato alla proprietà di intervenire. «Per lavarci siamo costretti a far bollire l'acqua sui fornelli. Non è una situazione dignitosa».

Il riscaldamento non sarebbe l'unico problema. L'interruzione delle pulizie - da maggio - e il blocco dell'ascensore, in un palazzo abitato soprattutto da anziani, ha a suo tempo allarmato la politica locale. Il sindaco Bruno Arrigoni in persona si era attivato per trovare abitazioni alternative. «Evidentemente non basta. Chiederò al Municipio di valutare una segnalazione in magistratura» conclude Fonio. 

 

 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
CANTONE
4 ore
In Ticino 137 nuovi casi
I dati aggiornati dall'Ufficio del medico cantonale. Nessun decesso nelle ultime 24 ore
LUGANO
6 ore
«Senza mascherina, niente scuola per mio figlio»
Covid alle medie. Silvana Pagani è una mamma di Barbengo che si fa portavoce di un appello al DECS.
CANTONE 
7 ore
Meno parti prematuri nella bolla del lockdown
Le risposte della dottoressa Petra Donati-Genet ai molti dubbi che assillano le mamme
CUGNASCO
7 ore
Infarto in casa, salvato da due idraulici-eroi
È successo a Cugnasco. Un 73enne soccorso dalla Rega, ma provvidenziale l'intervento di due "eroi per caso"
BELLINZONA
8 ore
In Ticino si studia la cura per il Covid
Novanta pazienti avranno la possibilità di assumere un farmaco ormonale che viene usato contro il tumore alla prostata.
BLENIO
16 ore
Agricoltore perde la vita dopo una caduta
L'uomo è deceduto sul posto a causa delle gravi ferite riportate
CASTEL SAN PIETRO
18 ore
Tre contagi in una casa per anziani
L’Ufficio del medico cantonale è in contatto con la direzione per seguire l’evoluzione della situazione
MINUSIO
18 ore
Quarantena per una classe delle medie di Minusio
Per gli altri studenti dell'istituto l'attività prosegue normalmente
FOTO E VIDEO
QUARTINO
18 ore
Centauro a terra, disagi tra Contone e Quartino
Il motociclista ha riportato ferite di media gravità.
CANTONE
19 ore
Gli ospedali chiedono l'aiuto della Protezione Civile
Dei militi sono già operativi presso la clinica Moncucco, il San Giovanni di Bellinzona e La Carità di Locarno.
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile