Tipress
+ 6
CANTONE
15.12.19 - 15:580
Aggiornamento : 17:12

Al tunnel del Ceneri mancano 365 giorni… anzi no, sono 363

È scattato oggi il conto alla rovescia in vista della messa in esercizio della galleria. Battezzato un altro treno Giruno

Pendolari

Caricamento in corso ...
Questi sondaggi non hanno, ovviamente, un valore statistico. Si tratta di rilevazioni aperte a tutti, non basate su un campione elaborato scientificamente. Hanno quindi l'unico scopo di permettere ai lettori di esprimere la propria opinione sui temi di attualità.

LUGANO - Oggi per i mezzi pubblici è scattato l’orario 2020. Ma in Ticino si guarda già al futuro: il 13 dicembre 2020 alle 6.03 il primo treno sfreccerà infatti attraverso la galleria di base del Ceneri, decretando quello che da tempo viene definito come un cambiamento epocale per la mobilità nel nostro cantone. Il conto alla rovescia è scattato poco fa, per mano del CEO FFS Andreas Meyer e Christian Vitta, presidente del Consiglio di Stato ticinese. Ed è stato battezzato il treno Giruno “Ceneri 2020”.

All’appuntamento con la messa in esercizio ufficiale del tunnel, mancano esattamente 363 giorni. Ma oggi le FFS sono incorse in una svista: sul display del conto alla rovescia ne vengono indicati 365. «Sarà corretto al più presto» hanno assicurato.

Vitta: «Opportunità da cogliere» - Il consigliere di Stato Christian Vitta ha ribadito che dal dicembre 2020 il Ticino sarà più piccolo: «Il Sopra e il Sottoceneri saranno più vicini, il Monte Ceneri sarà un po’ più basso». Il tunnel di base contribuirà infatti soprattutto a ridurre i tempi di percorrenza tra i tre poli urbani ticinesi (Lugano, Bellinzona e Locarno). «Si schiuderanno nuove e numerose opportunità, che dovremo però saper cogliere».

Meyer: «C’è molto da fare» - «Sono qui per annunciare che tra un anno in Ticino cambierà la mobilità» ha detto invece il CEO FFS Andreas Meyer, che stamani si trovava invece a Ginevra per l’inaugurazione del Léman Express, la più grande rete celere regionale transfrontaliera d’Europa. «Sento la gioia e l’attesa per il Natale, ma quello dell’anno prossimo, quando in Ticino sarà inaugurato il tunnel di base del Ceneri».

Meyer ha comunque sottolineato che sino ad allora «c’è ancora molto da fare». Sul fronte delle merci, le FFS hanno cominciato a misurare la puntualità dei convogli. E per quanto riguarda il traffico passeggeri, a settembre 2020 proprio in Ticino - in occasione dei festeggiamenti per il tunnel del Ceneri - avrà luogo una riunione con i capi di tutte le ferrovie, «con le quali dobbiamo cooperare per essere pronti alle nostre sfide».

Hanno parlato anche i sindaci di Lugano (Marco Borradori), Bellinzona (Mario Branda) e Locarno (Alain Scherrer), che a loro volta hanno definito il Ceneri 2020 come una svolta per il Ticino. «Ma sarà necessario investire, perché non resti un’infrastruttura fine a se stessa».

Cassis assente giustificato - Oggi in stazione a Lugano erano presenti numerose personalità poitiche, sia ticinesi sia dei cantoni d’oltre San Gottardo. E avrebbe dovuto intervenire anche il consigliere federale Ignazio Cassis, che alla fine era però assente per motivi di salute.

Il treno Giruno battezzato oggi a Lugano si chiama “Ceneri 2020”. Si tratta del secondo convoglio battezzato in Ticino (il primo, presentato a Bellinzona, si chiama “San Gottardo”). Il terzo sarà invece battezzato “Sempione”. Gli altri 26 porteranno i nomi dei cantoni svizzeri. Il treno “Ceneri 2020” da oggi circola tra il Ticino e le destinazioni d’oltre San Gottardo. Poi i collegamenti arriveranno anche a Milano. E in futuro fino a Bologna e Genova.

Tipress
Guarda tutte le 9 immagini
Commenti
 
Bayron 1 mese fa su tio
Bella notizia!
Manuela Decarli 1 mese fa su fb
anche quello si deve festeggiare? boh
Nicola Rocco 1 mese fa su fb
Non vediamo tutti l ora!!!
Alex Pontrelli 1 mese fa su fb
In Italia per fare un'opera pubblica, dovete convertirli in anni....
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
BELLINZONA
1 ora
Il bicchiere del Rabadan e presunti rischi di contagio
Il consigliere comunale UDC Tuto Rossi interpella il Municipio e chiede se non sia il caso di sospendere l'esperimento, rimandandolo all'anno prossimo
LUGANO
2 ore
«Ecco perché così tanti imprenditori italiani scappano in Ticino»
La denuncia di Luciano Dissegna, ex dirigente dell’Agenzia delle entrate: «Il fisco ci sta uccidendo». Ettore Serafini, co fondatore di AgiReagire: «Non ci fosse stata la Svizzera…»
LUGANO
12 ore
La lista PLR... senza Ducry
L'esponente ha mollato con una mail a causa delle critiche
LOCARNO
13 ore
«Mi chiamo Martino e a 183 anni vorrei essere morto per tutti»
Una "grida per ricerca di persona scomparsa" cerca informazioni su un cittadino di Cugnasco nato nel 1837. Il pretore spiega quando sorge la necessità di fare chiarezza sui proprietari di beni o fondi
LOCARNO
15 ore
Monte Brè: «La domanda di costruzione sarà respinta»
Il sindaco Alain Scherrer si esprime su Facebook, commentando un post di Fabrizio Sirica. E chiude la porta in faccia alla Aedartis AG
CONFINE/CHIASSO
17 ore
Quella montagna di soldi sequestrata alla dogana di Chiasso
Nel 2019 la Guardia di Finanza ha rinvenuto quasi sei milioni di franchi celati nelle automobili. Con gli evasori che hanno usato anche trucchetti ingegnosi per nasconderli
SVIZZERA
17 ore
La migrazione illegale cala, ma il Ticino rimane in testa
Circa un quarto dei soggiorni illegali sono stati recensiti nel nostro Cantone. In leggero aumento l'attività dei passatori
ITALIA / LOCARNO
19 ore
Luigi Favoloso scomparso? L'ex della Moric scovato in Ticino
La rivista "Chi" lo ha immortalato a Locarno, con occhiali da sole, un piumino e una felpa con cappuccio
LOCARNO
22 ore
Ecco come sarà il maxi resort della discordia
I promotori del progetto a Monte Brè hanno presentato il futuro Borgo Miranda alla popolazione in una serata pubblica
FOTO
CANTONE / AUSTRALIA
1 gior
Garze e calzette ticinesi hanno raggiunto i koala
Il pacco spedito dal Ticino è arrivato in Australia. Dall’associazione: «Siete leggende. Grazie di aiutarci ad aiutarli»
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile