Tio.ch/20minuti
Angelo Treccani e le sue speciali mattonelle.
+6
CANTONE/VENEZUELA
14.12.19 - 19:020
Aggiornamento : 19:35

Ecco cosa si inventa il "prete coraggio" per sfamare la gente

Don Angelo Treccani, missionario attivo da anni a El Socorro, ha realizzato una fabbrica accanto alla "sua" fattoria: produce mattonelle con canna da zucchero 

EL SOCORRO (CARACAS) – In un Paese, il Venezuela, che sta letteralmente sprofondando, un raggio di sole continua a portarlo un 79enne ticinese. Lui è don Angelo Treccani, missionario a El Socorro, località a sei ore di auto da Caracas. Qui il missionario gestisce un'azienda agricola e una casa di accoglienza per bimbi abbandonati. Dando lavoro alla gente del posto. 

Una situazione disperata – Cresciuto nel Malcantone, don Angelo torna spesso nella Svizzera italiana per trovare i suoi amici, in particolare una famiglia di Quartino (Gambarogno). Il progetto che porta avanti a El Socorro è seguito dalla Diocesi di Lugano. «I bambini abbandonati sono sempre di piú – aveva dichiarato di recente –. E la crisi economica è ormai al culmine. La gente ha abbandonato le terre. E i Governi di Chavez e di Maduro hanno polverizzato milioni». 

Umiltà e intraprendenza – In mezzo a tutto questo, il "prete coraggio" continua a lottare. A portare avanti i suoi ideali. Con umiltà e intraprendenza. L'ultima sua trovata potrebbe sembrare banale, ma in un momento in cui il popolo venezuelano è senza lavoro e sta facendo letteralmente la fame, in realtà, ha dell'eccezionale.

Un procedimento accurato – Don Angelo ha creato una piccola fabbrica di mattoni commestibili, particolarmente nutrienti, proprio nei pressi della sua fattoria. «E la materia prima che viene utilizzata è la canna da zucchero. Il tutto avviene attraverso un procedimento accurato, che qui in Venezuela è parecchio conosciuto». 

Un'eterna sorpresa – Come si vede dai video inviati a Tio/20minuti direttamente da don Angelo, sono impiegate nella lavorazione delle mattonelle diverse persone. Molte di più saranno quelle che riusciranno a sfamarsi. Il prete "ribelle" della Chiesa ticinese, insomma, ha colpito ancora una volta.

Tio.ch/20minuti
Guarda le 3 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
cle72 9 mesi fa su tio
Questi sono gli unici preti di cui porto rispetto, coloro che hanno fatto della loro vita una missione, in mezzo alla povertà e difficoltà.
Maxy70 9 mesi fa su tio
Fantastico! E di questi meravigliosi Sacerdoti nessuno parla. Ovviamente fanno più notizia le residenze di lusso dei cardinali a Roma...
sedelin 9 mesi fa su tio
grande! complimenti per l'intraprendenza, la generosità e l'amore per i più sfortunati.
Zarco 9 mesi fa su tio
Onore
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
FOTO E VIDEO
MERCATO LUGANO
39 min
«La mia? Una malattia. Ma che mi fa felice»
Al mercatino del sabato si trova anche Amnon Korach, appassionato di oggetti da lavoro antichi, in legno e metallo.
GORDOLA
7 ore
«Le multe “fioccano” se si entra in contromano»
Il Capo dicastero sicurezza pubblica risponde al gruppo Lega-UDC contro la fotocamera mobile per i controlli
FOTO
CANTONE
7 ore
Con l'acquazzone arrivano anche i disagi alla circolazione
Scontri e allagamenti sulle strade del cantone dopo una pioggia (forse) più sostanziosa dell'allerta di grado 2 diramata
CANTONE
9 ore
Ora parlano le casse malati: «I ticinesi vanno troppo dal medico»
Perché un rincaro così toccherà solo al Ticino? Proviamo a capirlo con Celine Antonini di Curafutura
CANTONE
10 ore
Dopo l’agenda scolastica, l’attacco è al catalogo dei libri
Unione democratica federale si scaglia contro il DECS, colpevole di “indottrinare” gli allievi verso sinistra
CANTONE
13 ore
I fungiatt scatenati sul web
In Ticino il bosco virtuale più affollato si trova in un gruppo su Facebook
CANTONE
13 ore
Carnevale solo per mangiare
Il Consiglio di Stato ha deciso che i festeggiamenti carnascialeschi saranno permessi unicamente in ambito gastronomico
CANTONE
16 ore
Le cliniche non ci stanno: «L'aumento dei premi non è colpa nostra»
La presenza di numerose cliniche private in Ticino non c'entra nulla: «È un pregiudizio ideologico», ammonisce l'ACPT.
LOCARNO
18 ore
Lili Hinstin abbandona il Pardo
Il Locarno Film Festival e la sua direttrice artistica cessano la loro collaborazione
CANTONE
18 ore
Potrai vivere il tuo Ticino fino a San Silvestro
L'azione "Soggiorna in Ticino" prolungata fino al 31 dicembre. Quella "Gusta il Ticino" fino al 31 ottobre.
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile