tipress
CANTONE
05.12.19 - 14:000

Valichi e criminalità: Berna ha fretta

Il Consiglio nazionale si chinerà a breve sul problema dei malviventi "transfrontalieri". L'UDC «preoccupata»

di Redazione
ATS

BERNA - Il Consiglio nazionale terrà un dibattito d'attualità sulla criminalità transfrontaliera il prossimo 18 di dicembre. Il suo ufficio ha deciso di concedere l'urgenza a un'interpellanza dell'UDC su questo argomento. Lo hanno comunicato oggi via twitter i servizi del Parlamento.

L'interpellanza democentrista è stata firmata da 80 parlamentari. Tra questi vi sono diversi esponenti anche del PLR e del PPD. Tra i Ticinesi che hanno sottoscritto il testo figurano Rocco Cattaneo (PLR), Piero Marchesi (UDC), Fabio Regazzi (PPD), Lorenzo Quadri (Lega/UDC). Tra i firmatari anche Anna Giacometti (PLR/GR).

L'UDC è preoccupata per l'aumento della criminalità violenta nelle regioni di confine e chiede che lo Stato si assuma la responsabilità del mantenimento dell'ordine pubblico.

Il Consiglio federale è invitato a decidere su eventuali misure urgenti, come l'introduzione temporanea di controlli alle frontiere o il sostegno della polizia militare alle guardie di confine.
 
 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile