tipress
L'ospedale Beata Vergine
MENDRISIO
24.11.19 - 10:530

Infermiere «killer», i colleghi rischiano il posto

Nuovi strascichi nel caso dei presunti omicidi intenzionali all'ospedale Beata Vergine. L'Eoc ha convocato alcuni dipendenti

di Redazione

MENDRISIO - Misure severe. Dall'ammonimento al licenziamento. È tutt'altro che chiuso il caso dell'infermiere dell'ospedale Beata Vergine di Mendrisio, accusato dalla Procura di avere soppresso intenzionalmente diversi pazienti malati di cancro. Alcuni ex colleghi del 45enne - riferisce oggi il Caffè - sono stati convocati dall'Eoc nei giorni scorsi. 

I sospetti - spiega il domenicale - non riguardano gli omicidi in sé ma alcuni reati "minori". Foto e video dei pazienti registrati a loro insaputa dall'infermiere, forse con qualche complice. E poi condivisi tra colleghi via chat.

Un comportamento scorretto e passibile di denuncia. E infatti, una trentina di familiari dei pazienti si sono costituiti accusatori privati. Dal canto suo, l'Ente ospedaliero non sembra intenzionato a prendere la questione sottogamba. Alcune lettere di convocazione - riferisce il Caffé - sono state inviate nei giorni scorsi a un gruppo di dipendenti: conterrebbero un «generico riferimento» a gradi diversi di responsabilità e a «conseguenze professionali». Compreso il licenziamento. Un messaggio chiaro, neanche troppo velato.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
CANTONE
1 ora
Dagli States senza QR code, ecco cosa fare
Negli USA rilasciano esclusivamente una tessera che attesta l'avvenuta vaccinazione.
SONDAGGIO
CANTONE
1 ora
Al ristorante con le restrizioni? «I clienti sono stufi»
Il settore è confrontato con gli avventori che non vogliono più fornire i dati di contatto, «dicendo che sono vaccinati»
CROGLIO
12 ore
La strada è troppo stretta e il trasloco diventa fuorilegge
Una ditta di trasporti ha dovuto ricorrere a un furgoncino per poter effettuare un trasloco nel Malcantone.
BARBENGO
13 ore
Colpa dell'uomo e del maltempo
Individuata la causa dell'inquinamento avvenuto oggi nel riale Scairolo
BREGAGLIA (GR)
16 ore
Si schianta col parapendio: ventiquattrenne ferito
Era appena decollato dal rifugio di Albigna, in Val Bregaglia, quando è precipitato su un terreno roccioso
CANTONE
16 ore
In cerca dell'amore ideale... ma con un occhio ai soldi
È possibile trovare l'anima gemella perfetta? Una serie di testimonianze dicono che...
CANTONE / SVIZZERA
18 ore
In arrivo un'altra ondata di (forti) piogge
Le precipitazioni toccheranno soprattutto il Ticino meridionale, dove fino a giovedì sono attesi 100 millimetri d'acqua
CANTONE / SVIZZERA
20 ore
Panne sulla rete Swisscom: problema risolto
Diversi utenti segnalavano l'interruzione della connessione internet e di altri servizi
CONFINE
20 ore
Como, il cantiere crea-caos sull'A9 è stato tolto
La retromarcia di Autostrade dopo il lunedì d'inferno. I lavori, però, ripartiranno a breve
FAIDO
20 ore
Si cerca Aligi Campi
L'uomo, 86 anni, ha fatto perdere le sue tracce nel tardo pomeriggio di ieri sui monti di Bodio
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile