Depositphotos (archivio)
CANTONE
17.11.19 - 10:450
Aggiornamento : 12:18

Non è ancora il momento di mettere via l’ombrello

Le allerte maltempo sono per il momento alle spalle. La prossima settimana si annuncia però nuovamente grigia e carica di pioggia

LOCARNO - Nessuna allerta meteo all’orizzonte (per ora), ma la settimana che ci attende sarà probabilmente dominata ancora dal grigio delle nuvole. Il bollettino di MeteoSvizzera prevede infatti diversi millimetri di pioggia in arrivo nei prossimi giorni, sulla falsariga di quanto osservato durante questo fine settimana.

Lunedì si annuncia particolarmente coperto, con la pioggia che si concentrerà nelle prime ore della giornata. La temperatura massima in pianura non supererà i 6-7 gradi, mentre le minime resteranno ancorate ai 3 gradi. Il giorno successivo proporrà un copione molto simile, ma con qualche goccia in meno mentre mercoledì è prevista una tregua, con tempo asciutto e anche qualche ora di sole.

La parentesi sarà però breve. La seconda metà della settimana - seppure con un'attendibilità più bassa - cederà nuovamente il passo al maltempo, costringendo tutti ad uscire di casa nuovamente con l'ombrello.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Lucadue 7 mesi fa su tio
E dove sta il problema? Io faccio come fanno i milanesi: se piove apro l'ombrello.
miba 7 mesi fa su tio
Si, continuate con allerte e allarmi inutili che poi quando capiterà sul serio non viene più preso sul serio da nessuno. Chi non ricorda la favola del lupo e delle pecore?
Um999 7 mesi fa su tio
Io ho problemi seri ha capire questi articoli, ho ritorno a scuola o non li leggo più che è più semplice per me.
hcap76 7 mesi fa su tio
@Um999 Sul ritornare a scuola sono d'accordo :-)
Jolly88 7 mesi fa su tio
@Um999 Leggendo ciò che Hai scritto, penso tu debba tornare a scuola...
centauro 7 mesi fa su tio
@Um999 Il libro di grammatica lo hai mai aperto??
Um999 7 mesi fa su tio
@centauro Sinceramente si, ma noto che è il problema principale sia la correzione automatica che distorce cosa scriviamo, poi usandola come punto di ancoraggio per offender chi scrive. Denoto che molto probabilmente si vive al limite della sopportazione del prossimo non volendo capire il messaggio per la quale ho scritto ma utilizzato come sfogo dalla contro parte. Comunque grazie per il commento sull’articolo, molto d’aiuto ignorando totalmente che non dice nulla se non creando allarmismi il largo anticipo.
centauro 7 mesi fa su tio
@Um999 E' molto ricorrente confondere il verbo con i congiuntivi, basta un'h per fare la differenza, penso che bisogna prestare attenzione e rileggere ciò che si ha scritto anche se ci sono coloro che proprio non riescono a trovare le differenze tra le 2 situazioni!
Um999 7 mesi fa su tio
@Jolly88 Con questo sistema automatico sicuramente con qualche h di troppo. Ritorno a scuola anche se nessuno di voi mi avete aiutato
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
FOTO
CENTOVALLI
9 ore
Intragna, si scontra in curva con un camion
L'incidente è avvenuto attorno alle 18 di questo pomeriggio. Sul posto soccorsi e polizia
FOTO / VIDEO
MORBIO INFERIORE
10 ore
Il ramo si spezza e cade sulla strada
È accaduto questo pomeriggio in zona Balbio, a Morbio Inferiore
CANTONE
12 ore
Collettivo R-esistiamo: nei centri per migranti condizioni da «lager»
Il gruppo fa riferimento anche al caso di un ragazzo che si è gettato dal centro della Croce Rossa a Paradiso
CANTONE
13 ore
«Oltre 450 persone in isolamento in Ticino»
Il DSS fa il punto della situazione sull'evoluzione epidemiologica in Ticino del Covid-19
LOSONE
15 ore
Scavando dietro i mucchi di una sabbia scomoda
Silo & Beton Melezza SA: i politici e (ex) funzionari cantonali che ruotano attorno alla famiglia Pinoja
CANTONE
18 ore
I casi ticinesi tornano in doppia cifra
Non si verificavano così tante infezioni dal 21 maggio. Invariati i decessi che sono fermi a quota 350 dall'11 giugno.
FOTO E VIDEO
LUGANO
18 ore
20 minuti ha distribuito 25mila mascherine gratuite
Distribuzione di mascherine stamane in alcune stazioni svizzere assieme a una copia di 20 minuti.
GAMBAROGNO
19 ore
Dal sogno all’incubo: «Il mio terreno non vale più nulla»
Aveva un progetto da favola: ora si ritrova con un pugno di mosche. Il “dramma” dell’architetto Federico Peter.
CONFINE
20 ore
"Bella vita" a Como, immobile sequestrato a una società svizzera
Attiva nel settore bancario, non aveva la necessaria autorizzazione.
CANTONE
21 ore
Mascherine sui treni, l'A2 ne subisce le conseguenze
Alle 6 del mattino le code raggiungevano i cinque chilometri.
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile