Tipress (archivio)
La lista delle località in cui sono previsti controlli radar nella settimana tra il 18 e il 24 novembre.
CANTONE
15.11.19 - 17:140
Aggiornamento : 22:00

I radar sbirciano ovunque... tranne che in Vallemaggia

Controlli della velocità previsti in quasi tutti i distretti la prossima settimana. Rilevamenti semi-stazionari a Golino e Agra

BELLINZONA - La Polizia cantonale e le polizie comunali hanno diramato, come ogni venerdì, la lista dei controlli della velocità mobili e semi-stazionari previsti nel corso della prossima settimana. Nel dettaglio, i radar saranno piazzati in sette distretti su otto - unico escluso quello di Vallemaggia. Sono inoltre previsti due rilevamenti della velocità semi-stazionari a Golino e Agra.

Distretto di Blenio

  • Dongio

Distretto di Leventina

  • Giornico
  • Bodio

Distretto di Riviera

  • Biasca
  • Prosito

Distretto di Bellinzona

  • Bellinzona
  • Pianezzo
  • Sant’Antonino

Distretto di Locarno

  • Muralto
  • Gerra Gambarogno
  • Riazzino
  • Contone
  • Losone 

Distretto di Lugano

  • Morcote
  • Melide
  • Paradiso
  • Gandria
  • Viganello
  • Breganzona
  • Muzzano
  • Taverne
  • Rivera

Distretto di Mendrisio

  • Mendrisio
  • Pizzamiglio
  • Vacallo
  • Stabio
  • Chiasso 

Controlli della velocità semi-stazionari

  • Golino
  • Agra 

La Polizia Cantonale ricorda pure che «la velocità elevata permane una delle maggiori cause di incidenti con esiti gravi e a volte pure letali», e rinnova l’invito ai conducenti «di rispettare i limiti a tutela della propria incolumità e di quella degli altri utenti della strada».

Dalla lista sono esclusi i rilevamenti con le vetture civetta e i controlli con pistola laser, che «devono essere utilizzati esclusivamente per contrastare infrazioni gravi alla Legge federale sulla circolazione stradale». Inoltre, la misura non si applica ai controlli mobili sulla rete autostradale come da parere negativo espresso dall’Ufficio federale delle strade (USTRA).

La Polizia Cantonale conclude evidenziando «di avere la facoltà di svolgere, straordinariamente, dei controlli non annunciati allo scopo di reprimere infrazioni gravi e garantire la sicurezza degli utenti della strada». I controlli preannunciati possono pure non aver luogo a causa di esigenze di servizio o problemi tecnici.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
marco17 1 anno fa su tio
C'è una soluzione semplice e quasi infallibile per non farsi beccare da un radar: rispettare i limiti di velocità indicati. Non bisogna avere ottenuto un dottorato per capirlo!
Lore62 1 anno fa su tio
@marco17 Peccato che in molti tratti i limiti imposti sono per gli inabili alla guida, anche perché se non c'è un cartello per dirgli a che velocità affrontare una curva, si ribaltano sul tetto...XD Per non parlare dei bradipi, che terrorizzati e lobotomizzati da "cassa sicura", NON sanno più circolare nemmeno a 120 orari in autostrada! Dovresti farti un giro in Irlanda per vedere come siamo ridotti, là ci sono i 100 orari in strade secondarie che a fatica ci si incrocia, quando da noi nemmeno in autostrada in alcuni tratti lo permettono XD ....e in proporzione NON hanno più incidenti di noi!
Tato50 1 anno fa su tio
@marco17 Un'altra volta concordo con te ! Sta diventando un'abitudine ;-)))
Tato50 1 anno fa su tio
@Lore62 Irlanda 420 auto ogni 1000 abitaanti Svizzera 541 auto ogni 1000 abitanti. Transito veicoli in Svizzera milioni; in Irlanda, mica tanti ;-))
Tato50 1 anno fa su tio
@Lore62 Mi sa che da quelle parti vendono più specchietti retrovisori esterni che birra ;-)) Quando sono entrato nella "scientifica", qualche decennio fa, i morti erano almeno 5 o più volte rispetto a quelli che ci sono attualmente. A parte il fatto che siamo sempre incolonnati, a quei tempi non era così e i limiti di velocità fuori dell'abitato non esistevano e buona parte dell'autostrada non era ancora finita. Adesso son più le auto che bruciano che i morti per incidenti (per fortuna) visto che quando arrivavo sul posto non era un bello spettacolo; se poi ti capitava che il defunto era un mio parente e non lo riconoscevi, se non per via della patente, figurati che stato d'animo ;-(( Ciaooooooo, stammi bene anche tu ;-))
marco17 1 anno fa su tio
Se multassero le imbecillità di alcuni blogger qui sotto, farebbero molti più soldi che con i radar per la velocità, cari jettero, miba, bayron.
Bayron 1 anno fa su tio
Allora tutti in Vallemaggia a divertirci un po’:-)
Nmemo 1 anno fa su tio
C’è un’informazione privilegiata per il quartiere di Pianezzo? Come altri quartieri non specificatamente indicati è comune di Bellinzona.
Max1 1 anno fa su tio
Ho preso il radar a ossasco alle 5 di mattina. Gli unici a passare dal passo in settimana erano i genitori delle reclute per la giornata delle porte aperte e naturalmente un occasione d’oro per fare cassetta Ma complimenti alla lega che ai tempi di Bignasca prometteva guerra ai radar.. tredicesima per AVS e cassa malati cantonale... promesse vane che il popolo ex leghista si ricorda e si ricorderà alle prossime elezioni ... spero
don lurio 1 anno fa su tio
Ricordatevi che la prevenzione delle velocità é scritta sui cartelli , chi non la rispetta paga capito . Chi non la rispetta fa sì che lo stato fa cassetta.
Bayron 1 anno fa su tio
Questa è repressione non prevenzione
TOP NEWS Ticino
CANTONE / SVIZZERA
2 ore
Persi 10'000 posti di lavoro in Ticino? Forse un errore
Nella pubblicazione dello scorso 26 febbraio ci sarebbe stato «un errore di elaborazione dei dati»
CANTONE
3 ore
Coronavirus in Ticino: 52 nuovi casi
I nuovi ricoveri sono 8, mentre i pazienti dimessi sono 7
LUGANO
4 ore
A Lugano, sognando di essere alle Hawaii
L'idea del movimento Ticino&Lavoro: poter surfare in città o direttamente sul lago.
CANTONE
16 ore
Notte brava alle scuole medie, l'influencer racconta la sua verità
Davide Lacerenza ha pubblicato su Instagram la sua versione dei fatti.
SVIZZERA
16 ore
La scienza vi chiede di sotterrare le mutande in giardino
L'esperimento di "citizen science" promosso da Agroscope mira a misurare la fertilità dei suoli svizzeri
LUGANO
18 ore
Gestione dell'aeroporto di Lugano, Northern Lights ricorre
La società lamenta la violazione delle regole concernenti gli appalti pubblici.
LOCARNO
19 ore
Fermati in sette per la "notte brava" alle scuole
La Polizia ha denunciato tutti i partecipanti alla festa alle medie di Locarno. Svariati i capi d'imputazione
CANTONE
20 ore
Luganese "sorvegliato speciale" della settimana
Sono ben 20 le località del Luganese che la prossima settimana potrebbero essere oggetto di controlli mobili.
CANTONE
20 ore
«Alcool e stupefacenti in quelle immagini». Scatta l'interpellanza
La deputata Michela Ris chiede al Governo lumi riguardo i fatti alle medie di Locarno.
LOCARNO
20 ore
Ecco chi è il docente che ha spalancato le porte al festino abusivo
L'insegnante, amante del carnevale e delle feste, è stato sospeso. Con lui c'era anche una giovane donna della regione.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile