lettore 20 Minuten
Paesaggi invernali a Zermatt, Bettmeralp e Mustair.
CANTONE / SVIZZERA
15.11.19 - 12:290
Aggiornamento : 15:00

Neve: meno del previsto in Ticino, ma oltre Gottardo...

Paesaggi invernali nel Grigioni e nel Vallese

ZERMATT / BELLINZONA - La neve ha fatto il suo ritorno, in Ticino come oltre Gottardo. Se nel nostro Cantone le precipitazioni nevose hanno lasciato il segno meno del previsto - nell’Alto Ticino le nevicate hanno raggiunto basse quote, imbiancando anche il fondovalle, ma diverse località del Sopraceneri sono state risparmiate -, oltre il massiccio il paesaggio di questa mattina ha un aspetto decisamente più invernale.

È il caso del Vallese orientale, dove alcuni centimetri di neve si sono accumulati già a quote relativamente basse. Più in alto, a Zermatt - a poco più di 1600 metri di altitudine -, le strade oggi sono completamente bianche. Anche nel Grigioni il risveglio è stato immacolato. A Müstair - a circa 1250 metri - si contano diversi centimetri di neve al suolo. A complicare ulteriormente la situazione ci ha pensato il vento, con raffiche che in montagna hanno superato i 160 chilometri orari.

Fine dell’allerta - L’allerta meteo si è conclusa alle 12 di oggi. Il resto della giornata in Ticino sarà prevalentemente asciutto e coperto, con qualche possibile rovescio sparso nelle ore pomeridiane. A basse quote le massime si fisseranno attorno ai 5-6 gradi.

Qualche precipitazione in più - scrive MeteoSvizzera - è invece attesa nelle regioni centrali e settentrionali del Grigioni. A basse quote sono previste temperature massime fra i 4 e gli 8 gradi, che potrebbero toccare i 10 nelle zone colpite dal favonio.

lettore 20 Minuten
Guarda le 4 immagini
Commenti
 
interceptors 2 mesi fa su tio
@Puglisi Roberto: ma va caghè va...
polonord 2 mesi fa su tio
@interceptors Soliti allarmismi inutili. Al lupo, al lupo ... e poi ???
Wunder-Baum 2 mesi fa su tio
@interceptors E’ inverno, ganz normal
Pongo 2 mesi fa su tio
ADORO
Roberto Puglisi 2 mesi fa su fb
Solita previsione sbagliata....
miba 2 mesi fa su tio
Ma Signuuuuur!! Siamo a metà novembre! Cosa c'è fuori posto della normalissima situazione propria di questo mese? Niente! Anzi no, forse che come spesso accade si vuol fare di una mosca un leone, anche quando neppure la mosca c'è.... :):):)
Roberta Vuigner 2 mesi fa su fb
Questa volta l’abbiamo scampata!
Aline Vuigner 2 mesi fa su fb
Roberta Vuigner Mami anche noi!!!!! Ma stamattina alle 4 tuoni è fulmini!!!
ugobos 2 mesi fa su tio
quando vedete che la previsione fatta é sbagliata potete modificarla e non continuamente ripetere le stesse cose sbagliate.
GI 2 mesi fa su tio
@ugobos così facendo uno ha evidenza degli errori.....altrimenti no...sarebbe come cambiare continuamente un preventivo....
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
LUGANO
1 ora
«Da ieri siamo tagliati fuori dal mondo»
Problemi alla rete Swisscom e Sunrise da lunedì nel Luganese. Un bel guaio per uffici, hotel e abitanti
FOTO E VIDEO
MAROGGIA
1 ora
Operaio cade e si ferisce alla testa
L'uomo stava lavorando in un cantiere a lato della strada cantonale tra Maroggia e Arogno
CHIASSO
3 ore
Nebiopoli fa guerra alle stelle filanti spray
«Fastidiose e dannose». Il Carnevale chiassese è il primo in Ticino a mettere al bando le bombolette
SVIZZERA / CANTONE
4 ore
Aumento delle vendite per Medacta nel 2019
La crescita più forte è stata registrata nel segmento di vendita estremità e sport, con un più 155%
LUGANO
7 ore
«Ci sentiamo frustrati e impotenti»
Il disagio dilaga: Michele Bertini, capo dicastero sicurezza, commenta la fiaccolata per Matteo Cantoreggi. L’organizzatrice Sara Beretta Piccoli: «Si può fare di più»
FOTO E VIDEO
LUGANO
14 ore
«Serve un nuovo Skate Park, altre pezze non hanno senso»
Le anime di ieri, Yari Copt, e di oggi, Daniele Stamerra, evidenziano i pesanti acciacchi della struttura. Alla Città, da sempre collaborativa, gli skater chiedono una nuova "area street"
FOTO
LUGANO
16 ore
Lacrime ed emozioni: fiaccolata per Matteo
Un momento di riflessione per il trentacinquenne ucciso lo scorso 17 dicembre alla pensione La Santa di Viganello. Diverse le persone presenti
LUGANO
16 ore
«Nella sezione PPD di Lugano c’è maretta»
Si è dimesso Luca Campana, membro dell’Ufficio presidenziale e responsabile comunicazione
CANTONE
18 ore
La gestione alla Cinque Fonti entra in aula con il Gran Consiglio
Raffaele De Rosa risponde alle domande dell'interpellanza di Matteo Pronzini sulla casa anziani. Ma il Parlamento rifiuta di aprire una discussione generale
CANTONE
18 ore
Dalla seconda alla prima classe? Solo se te lo dice il controllore
Il diritto di avere un posto a sedere non esiste. Anche quando i treni sono sovraffollati la valutazione spetta al personale delle FFS. Ma per chi sgarra non sempre è prevista una multa
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile