deposit
LUGANO
15.11.19 - 09:560
Aggiornamento : 12:34

In manette un membro della "gang" di Youtube

Si esibiva con una pistola in un discusso video trap. È stato arrestato in un'inchiesta su armi e droga. Denunciato anche un secondo ragazzo

di Redazione

LUGANO - Dalle pistole social alle manette reali. Vi ricordate la "gang" di giovani trapper intervistata da Tio/20minuti alcune settimane fa, per un discusso video comparso su Youtube? A furia di scherzare sul web, qualcuno è finito nei guai per davvero. 

Lo riferisce oggi il Cdt. Il riferimento è a un'inchiesta di polizia che ha portato all'arresto di cinque giovani del Luganese per spaccio e detenzione di armi: la notizia è di settimana scorsa. Quello che non si sapeva è che uno degli arrestati - tutti tra i 16 e i 20 anni - sarebbe proprio uno degli Youtuber protagonisti del poco edificante filmato.

Nel video musicale (visualizzato da oltre 50mila persone) un gruppo di giovani luganesi inneggiava al consumo di stupefacenti, alla vita violenta. Intervistati da Tio/20minuti avevano parlato di «una provocazione». 

A quanto sembra, però, il video era più reale di quel che si potesse sperare. Nel filmato compariva, tra le altre cose, anche una pistola. E il ragazzo arrestato è accusato - precisa il quotidiano - di avere minacciato il genitore di un coetaneo appunto con un'arma simile (poi rivelatasi una pistola da softair). 

Ma non è tutto. Un altro giovane comparso nel filmato sarebbe stato denunciato a piede libero, quest'estate, in una maxi-operazione antidroga che ha interessato una trentina di giovani del Luganese. Sono accusati di avere spacciato marijuana, hashish e vari farmaci ansiolitici. Il passo dai social alla vita reale sembra essere terribilmente breve.    

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
BISSONE
27 min
Operaio ferito questa mattina a Bissone
Sarebbe stato schiacciato dal materiale usato per i lavori.
CANTONE
1 ora
Contagi sotto la decina nel weekend
Colpisce il numero delle ospedalizzazioni: il 50% di coloro che sono stati trovati positivi
LOCARNO
3 ore
Stalkerizzata dalla ditta di incasso
Vicenda surreale per una giovane, dopo un acquisto online. Regolarmente pagato. I retroscena.
CANTONE
5 ore
Giovani in ansia durante il Covid
Pro Juventute ha potenziato il suo 147 con la chat: «Siamo stati contattati da ragazzi sofferenti per i lutti da Covid»
PURA
11 ore
«Il mio viaggio di 23mila km, senza prendere un aereo»
Una giovane donna ticinese ha scelto di percorrerli da sola per mettersi in gioco e superare i suoi limiti
CANTONE
13 ore
Rientro a scuola: ecco i tre scenari
Il Decs sta studiando un piano per settembre. Bertoli: «Gli istituti dovranno essere pronti»
CANTONE
13 ore
«Per battere il Covid, un treno ogni 15 minuti»
L'associazione dei passeggeri Astuti fa una serie di proposte alle FFS. «In Ticino si può osare di più»
GORDOLA
13 ore
Scomparso e ritrovato: «Soffre di problemi psichici»
I familiari del 34enne disperso sui Monti Motti raccontano alcuni dettagli
CANTONE
15 ore
Tamponamento tra un'auto e una moto a Lumino
Il giovane centauro è stato trasportato in ospedale per i controlli del caso
VERZASCA
15 ore
La Verzasca come in tangenziale
Il turismo interno congestiona le valli. I residenti: «Ostaggio dei turisti, basta». C'è chi pensa di dosare gli ingressi
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile