Immobili
Veicoli
TIPRESS
Le firme sono state consegnate oggi alla Casa Comunale di Russo (nella foto)
ONSERNONE
30.10.19 - 10:530
Aggiornamento : 11:28

La Valle si mobilita contro il 5G

Un gruppo di abitanti di Onsernone ha consegnato una petizione per bloccare le nuove antenne

RUSSO - La Valle si mobilita contro il 5G. Oggi un gruppo di residenti del comune di Onsernone ha consegnato una petizione al Municipio, questa mattina, per una moratoria alle antenne di quinta generazione.

Sono 220 le firme raccolte tra cittadini residenti nella zona. Questi ultimi - si legge in un comunicato odierno - chiedono «di introdurre nuovi articoli nel Piano regolatore e nel regolamento edilizio, per decretare da subito una moratoria pluriennale su tutto il suolo comunale». Questo «almeno fintanto che studi scientifici, indipendenti da industria e stato, non siano stati in grado di dimostrare la non-nocività della tecnologia sugli esseri viventi». 

Misure simili - spiegano i promotori - sono state già adottate nei comuni di Bruxelles, Ginevra e, più vicino a noi, a Mesocco (Gr). 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
LUGANO
3 ore
Il Ceresio è da livello B... una secca da record
Non piove da mesi, il bacino è ai minimi storici e tra i proprietari di imbarcazioni cresce il malcontento
CANTONE
3 ore
Nessun distretto sfugge ai radar
La lista dei controlli della velocità annunciati per la settimana dal 31 gennaio al 6 febbraio
CANTONE
6 ore
Droni peggio degli avvoltoi: rischiano di rovinare il nido del Gipeto
«Lasciamo tranquilli questi rapaci» è l'appello lanciato da Ficedula ai disturbatori
FOTO
BELLINZONA
8 ore
Dorme al gelo, lo aiutano e tenta la fuga
Un giovane, al freddo, in un sacco a pelo. È quanto osservato questa mattina di fronte a un negozio in via Henri Guisan
CANTONE/ITALIA
9 ore
Ancora uno sciopero, Tilo fermi domenica in Italia
Disagi per chi viaggerà tra il Ticino e l'Italia domenica. Circoleranno solo gli Eurocity
CANTONE
13 ore
«Don Tamagni si sente come se il mondo gli fosse crollato addosso»
La solitudine del prete in carcere per avere rubato 800.000 franchi. Nonostante tutto, riceve visite e sostegno.
AGNO
22 ore
L'operaio schiacciato da un macchinario è deceduto
Si tratta di un 51enne svizzero domiciliato nel canton Zurigo.
LUGANO
1 gior
Frontaliere, ma «vive in Marocco»
Nuovi dettagli sul caso del presunto prestanome della 'ndrangheta con un piede in Ticino
LUGANO
1 gior
Lugano, dopo anni in calo, diventa più grande
Nel corso del 2021 la popolazione è aumentata di 95 unità.
CANTONE
1 gior
«La cassa nera mi è stata ordinata»
Al Tribunale militare parlano l’ex comandante Antonini e l’ex capo dello stato maggiore delle guardie di confine
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile