Tio.ch / 20 minuti
CAPRIASCA
17.10.19 - 22:130

Così il cane Fred se ne frega di Municipio e polizia

Da anni, l’animale circola liberamente per le vie di Tesserete. I suoi proprietari continuano a ricevere multe. A toglierlo dalla strada, però, non ci pensano proprio

CAPRIASCA – Si chiama Fred ed è un simpatico cagnone che da almeno tre anni si aggira indisturbato per le vie e per i boschi tra Lugaggia e Tesserete (Capriasca). In diversi reclamano per la sua eccessiva libertà, che turberebbe in particolare alcuni bambini delle scuole. Municipio e polizia avrebbero più volte multato i proprietari. «E con diverse sanzioni, le ultime delle quali salate», conferma il sindaco Andrea Pellegrinelli.

I proprietari non cambiano idea – Una lunga serie di ammonimenti che non ha fatto cambiare idea ai proprietari. Il cane resta libero. Punto e a capo. Sui social i capriaschesi se la prendono con le autorità. «Noi non possiamo fare altro che segnalare la situazione al Municipio – sostiene Daniele Baier, comandante della polizia –. Va detto che finora il cane non ha mai aggredito nessuno. Inoltre, ultimamente non abbiamo più ricevuto segnalazioni particolari».

Innocuo e adorabile – Invece, in particolare su una specifica pagina Facebook, gli abitanti di Tesserete e dintorni mostrano la loro indignazione. C’è chi sostiene che il cane abbia ringhiato a una bambina. Ma c’è anche chi definisce l’animale innocuo e adorabile. Quasi tutti concordi, invece, sulla presunta arroganza dei proprietari. Si tratterebbe di una famiglia benestante, conosciuta nella regione.

 Anche il veterinario cantonale ha le “mani legate” – «Il Municipio – riprende Pellegrinelli – continua a multare queste persone. È chiaro che questa è una situazione non tollerabile. Ma più di così, noi non possiamo fare. Dovrebbe intervenire il veterinario cantonale. Ma, dal momento che il cane non ha mai aggredito nessuno, penso che non abbia gli estremi per agire».

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
ORSELINA
2 ore
«Con l'omeopatia seguiamo il malato di cancro»
Serata speciale domani 13 novembre alla Clinica Santa Croce. Il direttore Dario Spinedi: «Dopo 23 anni, vi raccontiamo cosa abbiamo fatto»
CANTONE
3 ore
Incidente oltre la dogana, code e ritardi sull'A2
Forti disagi al traffico in direzione sud a partire da Mendrisio al valico di Chiasso-Brogeda
LUGANO
3 ore
Su terra ferma, ma si pattinerà su ghiaccio a Natale in Città
L’idea della pista sul lago è stata rinviata al 2020 per allestire la perizia idro-geologica. «Da un pool di sponsor 300mila franchi per un evento di qualità e sociale» rivela Stefano Artioli
MENDRISIO/LUGANO
5 ore
Malore sul treno: «Nessuno ha chiamato i soccorsi»
Le FFS fanno chiarezza sull'episodio di questa mattina. E assicurano: l'affollamento del TiLo era «una situazione del tutto eccezionale»
BRISSAGO
5 ore
Richiedente l'asilo ucciso da un agente, c'è il decreto d'abbandono
Il poliziotto colpì il 38enne ai fianchi con due colpi. Il cittadino srilankese però non si fermò, costringendolo a sparare un terzo colpo, questa volta diretto al torace
LUGANO
5 ore
Angelo Jelmini lascia: «Non mi ricandido»
Il municipale luganese ha dato oggi l'annuncio con un tweet
FOTO E VIDEO
CANTONE
6 ore
Due ticinesi sul podio dei formaggi migliori al mondo
Il "Carì 2019" dell'azienda agricola Piz Forca e il "Campo la Torba 2018" dell'azienda Dazio-Alpe Campo La Torba si sono aggiudicati i premi Super Gold e Gold al World Cheese Awards
CANTONE
7 ore
«160 nuovi posti per invalidi adulti entro il 2022»
Nella seduta del 6 novembre il Consiglio di Stato ha approvato la Pianificazione quadriennale delle strutture e dei servizi in questo ambito, finanziata dalla Legge sull'integrazione degli invalidi
CANTONE / BERNA
7 ore
Ecco perché Carobbio non vuole il posto di Levrat
È partito il toto-nomi per la successione alla guida del Ps svizzero. Ma la ticinese si sfila dalla corsa: «Serve un cambio generazionale»
LUGANO/BERNA
8 ore
Romano polemizza con Gysin: «Sembra Prosecco»
Residui di campagna: il consigliere nazionale punta il dito contro l'origine della bottiglia scelta per un brindisi della neoeletta dei Verdi. Che replica decantando gli spumanti svizzeri
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile