TiPress - foto d'archivio
CASLANO
16.10.19 - 19:330

Pipì ovunque nei bagni di scuola e la direttrice corre ai ripari

Non se ne poteva più di trovare i gabinetti in uno stato impresentabile e delle continue interruzioni durante le lezioni. Ai genitori: «Fategli espletare i bisogni a casa»

CASLANO - Sono le 8.05. Suona la campanella. La docente inizia la lezione. Non passano neppure dieci minuti che viene interrotta da una mano alzata: “Posso andare in bagno?”. Un quarto d’ora dopo un terzo degli allievi è fuori dalla classe. Un virus intestinale? Nulla di tutto ciò. E la direttrice della scuola media di Caslano ha deciso di intervenire con una lettera indirizzata alle famiglie.

«Dite ai vostri figli...» - Per non ritrovarsi con un’aula semivuota, la direzione ha deciso di rivolgersi direttamente ai genitori degli allievi: «Insistete con i vostri figli affinché si presentino all’inizio delle ore scolastiche avendo espletato i loro bisogni fisiologici e siano pronti per sostenere lezioni di 45/90 minuti senza interruzione». Ma c’è davvero bisogno di chiedere a ragazzi di 11-15 di fare pipì prima di uscire di casa? La direttrice Lara Pfyffer risponde a sua volta con una domanda: «Le sembra normale che io entro in classe e su 25 allievi, otto devono andare in bagno? Abbiamo cercato la collaborazione con le famiglie».

In bagno non solo per fare pipì - Vescica piccola, si potrebbe pensare. Ma la direzione lamenta pure che i ragazzi vanno in bagno «a bere, rispettivamente soffiarsi il naso». Da qui un nuovo monito a casa. «Verificate che i ragazzi abbiano con sé fazzoletti di carta e una bottiglietta d’acqua». 

Pipì ovunque - Ma alla scuola media di Caslano c’è anche un problema di «maleducazione e inciviltà». I bagni sono «imbrattati di urina a più riprese». Pipì che viene fatta non solo nei gabinetti, ma anche «nelle docce degli spogliatoi delle palestre».

I controllori - Nonostante i tentativi di sensibilizzare gli allievi, la situazione non è migliorata, tanto che si è deciso di procedere con un controllo sistematico. «I bagni erano aperti in maniera scaglionata - precisa la direttrice -. Io e i colleghi del consiglio di direzione verificavamo che i ragazzi non entrassero “in gruppo”, non sbattessero le porte. La maggior parte di loro si è adeguata senza problemi. Si è trattato di una funzione educativa e ora i bagni sono aperti normalmente».

La scuola che educa - A detta della direzione i genitori degli allievi di scuola media si sono rivelati molto collaborativi e si sono interessati al problema. «Abbiamo cercato con le famiglie un’alleanza positiva».

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
LUGANO
54 min
Tassa rifiuti indigesta per esercenti e albergatori: ci opporremo
GastroLugano contesterà i 12 franchi per posto a sedere fissati per la tassa base: «Non c’è equità con le altre attività commerciali». E Guido Sassi si scatena: «Passato il limite, siamo stufi»
BELLINZONA
10 ore
La targa è sbiadita? «Uso lo smalto da unghie»
Circolare con lo stemma ticinese "sbiancato" è passabile di multa. E c'è chi ricorre a stratagemmi fai-da-te
VIDEO
LUGANO
12 ore
Manor accende il Natale
Luci e suoni in una Piazza Dante gremita per quella che è diventata una tradizione natalizia a tutti gli effetti
CANTONE
12 ore
Fino a quindici anni di carcere per gli abusi sui figli
La sentenza è stata comunicata poco fa dalla Corte delle Criminali presieduta dal giudice Amos Pagnamenta: «Fatti di una gravità mostruosa»
FOTO
LOCARNO
13 ore
Si immette sulla strada ma non si accorge del bus
L'incidente è avvenuto all'intersezione fra via in Selva e via Franzoni, a Locarno. Leggermente ferito il conducente dell'auto
LUGANO
14 ore
Il contagio da epatite C finisce al Tribunale federale
Il procuratore pubblico Moreno Capella ha deciso di presentare ricorso contro la decisione di ricusa del giudice Siro Quadri
FOTO
RIVA SAN VITALE
16 ore
C’era una volta il cotto. Il Comune riaccende il passato delle fornaci
Abbandonate ormai da una settantina d’anni, verranno recuperate e valorizzate. Strizzando l'occhio a artigiani e artisti locali, ma anche al turismo
CANTONE
16 ore
Quanta neve arriverà stasera? Le stime di MeteoSvizzera
Mendrisio, Lugano e Locarno potrebbero essere risparmiate. Fino ad una quindicina di centimetri a Bellinzona. Una ventina a Biasca e fino a mezzo metro ad Airolo. L’allerta scatta alle 18
CANTONE
18 ore
Oltre centotrenta atti sessuali? «Sono troppi»
Cosi la difesa del cinquantenne a processo con la moglie per abusi sui figli, che punta a una pena non superiore ai sei anni e sei mesi. Le scuse degli imputati. La sentenza alle 17
VIDEO
CANTONE
18 ore
Abbiamo provato il panino con la "carne vegana" di Burger King
E sul quale però proprio i veg fanno un po' di polemica (per come è cotto). Dobbiamo dire che ci ha sorpresi, e parecchio
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile