tipress (archivio)
CANTONE
13.10.19 - 10:090
Aggiornamento : 13:53

Lugano Airport, il "salvatore" è un cavaliere dell'impero?

Il privato interessato allo scalo luganese avrebbe un nome, è l'ex Ceo di L’Oréal

LUGANO - Non solo c'è il nome, ma è anche altisonante. L’uomo che negli scorsi giorni si è incontrato con la dirigenza di Lugano Airport per chiedere il controllo della società di gestione sarebbe Sir Lindsay Owen-Jones, ex Ceo del gruppo francese L’Oréal, cavaliere dell’Impero britannico e commendatore della Légion d’honneur francese.

Un personaggio - riferisce oggi il Caffé - tanto facoltoso quanto discreto. Se nessuno conferma quindi l'incontro di cui ha dato notizia il Corriere del Ticino, abbonderebbero però le conferme ufficiose.

Sir Lindsay Owen-Jones, 73 anni, è l'uomo che ha portato a diventare un colosso mondiale il gruppo francese L’Oréal. Partendo da semplice venditore fino a diventarne Ceo. Oggi vive a Montagnola nell'abitazione che fu di George Harrison. Ma non solo, ha anche un aereo "parcheggiato" proprio in quel di Agno e nelle tasche un patrimonio di circa 600 milioni di franchi.

Non sarebbero soltanto suoi, tuttavia, i soldi che verrebbero usato per salvare lo scalo. Assieme ai suoi denari vi sarebbero pure quelli di Andrea Bonomi, fondatore e capo della Investindustrial, anche lui proprietario di un aereo con base ad Agno.

Il domenicale fa il nome anche di un terzo proprietario di un aereo ad Agno, Daniele Perfetti, erede dei fondatori del famoso gruppo dolciario. E quello dell’immobiliarista Stefano Artioli che, tuttavia, avrebbe smentito ogni coinvolgimento.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
LUGANO
10 ore
«Il trasferimento degli uffici a Cornaredo è una condanna a morte»
Gli esercenti del centro ritornano a discutere sul nuovo quartiere, in tempi di Covid
FOTO
CANTONE
12 ore
"Verso l'ospedale senza fumo", anche a Bellinzona
Nella "Giornata mondiale senza tabacco", l’Ospedale Regionale Bellinzona e Valli offre un contributo concreto
FOTO E SONDAGGIO
LUGANO
13 ore
Biciclette alla conquista delle corsie bus
A Lugano è in corso la posa della nuova segnaletica per le due ruote
FOTO
BELLINZONA
16 ore
Il mercato di Bellinzona ha messo la mascherina
Oggi ne sono state distribuite agli avventori che non ne erano provvisti: si tratta di una misura prevista dalla Città
CONFINE
18 ore
«L'Italia non è un lazzaretto»
Lo dice il ministro degli esteri Di Maio. Dal 3 giugno si potrà entrare nel paese senza quarantena
CANTONE
19 ore
Coronavirus: zero contagi e nessun nuovo decesso in Ticino
I dati sull'evoluzione dell'epidemia si confermano incoraggianti.
CANTONE
21 ore
Apprendistato: qui i posti ci sono
In settimane delicate per chi cerca la propria strada, ci sono due settori che assicurano opportunità «affascinanti».
AGNO
1 gior
«Galleria della circonvallazione: occhio che frana tutto»
Secondo il municipale Giancarlo Seitz il futuro tunnel andrà a toccare un pendio già instabile
MENDRISIO
1 gior
Orario ridotto al pronto soccorso pediatrico? «Frutto di un'inesatta comunicazione interna»
L'EOC ha precisato che la riduzione degli orari di apertura è stata valutata, ma non è mai entrata in vigore.
LUGANO
1 gior
La frontiera del sesso
Elena racconta come si immagina la riapertura dei locali erotici
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile