Tipress
CANTONE
06.10.19 - 21:090

Una settimana tra sole, acqua e in montagna anche un po' di neve

I bianchi fiocchi sono attesi questa notte sopra i 2'000 metri. Nei prossimi giorni le temperature caleranno leggermente

LUGANO - Dopo un sabato caldo e soleggiato, e una domenica dalle temperature miti, ecco arrivare una settimana all’insegna del tempo instabile. Le temperature, sia massime che minime, caleranno leggermente, e sono previste sia giornate soleggiate sia alcune piogge. Le prime nevicate sono attese sopra i 2’000 metri. 

Previsioni - Questa notte la nuvolosità si intensificherà, e sono previste alcune precipitazioni in tutto il Cantone. Il limite delle nevicate scenderà da 2200 metri a 1800 metri. Sopra i 2000 metri sono attesi dai 5 ai 10 centimetri di neve fresca. 

La settimana inizierà accompagnata dal sole. A basse quote la temperatura minima si aggirerà attorno agli 11 gradi, mentre la massima non supererà i 20 gradi. 

Martedì le temperature minime si abbasserano, e sul fondovalle potranno toccare anche i 6 gradi, le massime invece si aggireranno attorno ai 18 gradi. È prevista una giornata abbastanza soleggiata, ma non sono esclusi banchi nuvolosi ad alta quota. 

Le temperature scenderanno ulteriormente mercoledì, quando il termometro non supererà i 15 gradi. La giornata sarà accompagnata da precipitazioni. 

Giovedì è prevista una giornata in prevalenza soleggiata, con temperature attorno ai 18 gradi. 

Allerte - In tutto il Cantone, ricorda MeteoSvizzera, è in vigore l’allerta di grado due per gli incendi di boschi. 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
CANTONE
1 ora
Vent’anni di prigione, e l’espulsione dalla Svizzera
E’ la pena esemplare proposta dalla Procura per il 56enne che, due anni fa, uccise la moglie all’autosilo di Ascona
CANTONE / CONFINE
2 ore
Ticinesi nei boschi per la droga, fermato l'ennesimo traffico
Un anno di pedinamenti, mezzi aerei e diverse auto per porre un freno allo spaccio in quel del Parco Pineta
CANTONE
3 ore
In aula va in scena il video dell'uccisione, e scoppia il dolore
Nella requisitoria, il Pp Moreno Capella ha ricostruito il «calvario» della donna uccisa all’autosilo di Ascona. Critiche dalla Procura alla polizia
CANTONE
4 ore
Ballottaggio per gli Stati: «La RSI non c’era»
La critica del Consiglio del pubblico della CORSI: «C'era voglia di informazione». Quindi le scuse: «Terremo conto delle osservazioni per migliorare»
CANTONE
5 ore
«Mikron? La loro è irresponsabilità sociale»
L'MPS punta il dito contro il Cantone definendolo complice dei licenziamenti «con la sua politica di sgravi fiscali»
CANTONE
7 ore
La "prova" del tradimento? «Un herpes sulle labbra»
Emergono nuovi particolari dal processo al 56enne che, nel giugno 2017, uccise a colpi di pistola la moglie in un autosilo ad Ascona
CANTONE
7 ore
«Non è possibile quantificare esattamente i tagli»
Il responsabile delle finanze di Mikron ha commentato la notizia dei 25 licenziamenti annunciati ad Agno. Senza sbilanciarsi: «Dipenderà dall'evoluzione delle commesse nei prossimi mesi»
CANTONE
8 ore
«Io la amavo, signor giudice, la amavo»
A processo il 56enne che uccise la moglie in un autosilo di Ascona, nel 2017. Tra lacrime in aula e accuse di tradimenti
FOTO
LOCARNO
8 ore
La torcia olimpica è arrivata in Ticino
Dalle rive del Verbano continuerà il suo viaggio in direzione di Losanna, dove avranno luogo Giochi Olimpici giovanili invernali
CANTONE / CONFINE
10 ore
Riconosci qualcosa che ti appartiene?
Arrestato in Italia un topo d'appartamento. Non si esclude abbia agito anche in Ticino. Parte della refurtiva sequestrata non ha ancora ritrovato il suo proprietario
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile