Tipress (archivio)
Il commissario prefettizio Giorgio Zanzi.
CAMPIONE D'ITALIA
02.10.19 - 15:170

Zanzi: «Non potevo aspettare il Tar»

Il comissario prefettizio ha incontrato oggi le organizzazioni sindacali in Prefettura a Como

CAMPIONE D’ITALIA / COMO - Impossibile attendere fino al prossimo 8 di ottobre, data in cui è prevista l’udienza con il Tar del Lazio, per decidere sull’attuazione della nuova pianta organica del comune, che prevede solo 17 unità. È questa in sintesi - come riferisce il portale Gioconews - la posizione espressa oggi dal commissario prefettizio Giorgio Zanzi durante l’incontro di oggi in Prefettura a Como con le organizzazioni sindacali.

Uno scelta, quella di Zanzi, che Vincenzo Falanga della sigla Uil Fpl ha definito «incongruente» rispetto ad altre compiute in passato. «Da parte nostra, abbiamo ribadito che, anche se sta attivando provvedimenti tecnici, essi hanno un impatto politico devastante per la comunità, visto che azzerano sia i servizi comunali che una prospettiva per una comunità che è abbandonata a se stessa da oltre un anno. Da parte nostra, cercheremo di aprire nuovi tavoli per rilanciare il territorio, ma con questi presupposti tutto diventa ancora più complicato», ha proseguito il sindacalista.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Zico 7 mesi fa su tio
però il sindacalista ha parlato bene, resta da capire cosa ha detto ma ha parlato bene
seo56 7 mesi fa su tio
Ecco un uomo con le palle!!
Bayron 7 mesi fa su tio
Bene!!!
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
FOTO
CANTONE
10 min
Gran Consiglio: è iniziata la seduta "extra muros"
Il Parlamento ticinese è tornato a riunirsi dopo oltre due mesi.
CANTONE
2 ore
Ascensione impegnativa per la Rega
Gli equipaggi della Guardia aerea sono decollati 150 volte in Svizzera, di cui sedici in Ticino
CANTONE
4 ore
Un nuovo caso e un decesso nelle ultime 24 ore
Dall'inizio dell'emergenza, i casi positivi al Covid-19 registrati nel nostro Cantone sono 3'306. 348 i morti.
CANTONE
5 ore
La collaborazione tra ospedali pubblico-privato è stata esemplare
Ma poi la critica: "La Svizzera ha reagito in modo eccessivo alla pandemia"
CANTONE
6 ore
I ticinesi in bici per fuggire al Covid
Negozi di biciclette presi d'assalto. ProVelo: «Mai visti tanti ciclisti, sta succedendo qualcosa»
CANTONE
7 ore
Lugano capitale per tre giorni
Il Gran Consiglio ritorna a riunirsi dopo due mesi
LUGANO
16 ore
«Siamo rimasti all'estero per proteggere i nostri cari»
Il più grande rimpatrio della storia ha riportato in Svizzera quasi 7.000 persone a bordo di 33 voli.
CANTONE
18 ore
«Una legge sbagliata spalancherà la via all’assistenza»
Gli effetti del coronavirus su un mercato già malato nella lettura di Bruno Cereghetti
FOTO E VIDEO
CANTONE
20 ore
Le sponde della Maggia attirano numerosi bagnanti
Complice la giornata semi-estiva, le distanze sociali non sempre sono state rispettate.
FOTOGALLERY
MENDRISIO
21 ore
Una riapertura "soft" (ma con molti turisti) per il Fiore di Pietra
Raggiungibile solo a piedi, l'attrazione del Monte Generoso ha riaperto i battenti questo weekend
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile