Tipress (archivio)
Il sit-in dello scorso marzo organizzato contro la speculazione edilizia del Monte Brè.
LOCARNO
02.10.19 - 09:220
Aggiornamento : 10:11

Pianificazione Brè, un ritardo «sospetto»

L'associazione Salva Monte Brè esprime preoccupazione per la mancata pubblicazione della Zona di Pianificazione e scrive al Municipio

LOCARNO - La mancata pubblicazione della Zona di Pianificazione nel quartiere di Brè - decisa a fine maggio e annunciata lo scorso 19 luglio dal Municipio di Locarno per settembre - preoccupa l’associazione “Salva Monte Brè” che ha inviato ieri una lettera all’Esecutivo invitandolo al rispetto degli «impegni assunti con le associazioni e con la popolazione che ha firmato l’iniziativa entro la fine della settimana prossima».

«A quattro mesi dalla decisione, siamo ancora in attesa di una misura che avrebbe dovuto essere attuata in poche settimane», scrive l’associazione che definisce «sospetto» il ritardo, in quanto «il Municipio di Locarno è consapevole del fatto che i promotori di Augur/Aedartis intendono presentare la domanda di concessione edilizia proprio all’inizio di ottobre».

L’Esecutivo - conclude l’associazione - «è dunque pienamente consapevole che l’introduzione di una Zona di Pianificazione postuma alla domanda di costruzione non avrebbe più lo stesso campo di applicazione o rilevanza».

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
LUGANO
8 ore
S'invola per gli Emirati, lasciando un cavallino nero in Ticino
Sul sito delle aste dell'Ufficio di esecuzione è sbucata una Ferrari 458 nera
CANTONE
9 ore
La “pandemia dei bambini”... anche nelle scuole ticinesi
In molti si dicono favorevoli all'introduzione dei test ripetuti e alla mascherina obbligatoria dalla quarta elementare
CANTONE
12 ore
Alle medie mancano professori di francese
Formazione dei docenti, il DECS e il DFA hanno fatto il punto della situazione tra passato, presente e futuro.
CANTONE
15 ore
Esplosione di casi nelle scuole
Durante il weekend sono state segnalate ben ventidue quarantene di classe (sedici alle elementari).
CANTONE
15 ore
Le novità sui cantieri delle FFS in Ticino
Dal nuovo cantiere di Riviera-Bironico fino alla chiusura (temporanea) dei lavori a Maroggia-Melano
CANTONE
17 ore
Altri 344 contagi e due decessi nel weekend
Salgono a settanta i pazienti ricoverati in ospedale. Sette si trovano nel reparto di cure intense.
LUGANO
17 ore
L'acqua potabile luganese costerà di più
Il 1. gennaio 2022 la tariffa aumenterà del 20%, sia per la tassa di base sia per quella di consumo
CANTONE
18 ore
L'USTRA «irrispettosa» nei confronti del Mendrisiotto
I deputati PPD della regione interrogano il Governo sul progetto per la corsia destinata allo stazionamento dei tir
CANTONE / SVIZZERA
21 ore
«Senza l'IPG Corona, passeremo un bruttissimo Natale»
Tassisti e altri indipendenti restano senza aiuto economico: con le attuali restrizioni non sarebbe giustificato
LOSTALLO
1 gior
Contro la ringhiera, finisce nel prato
Ferite gravi per un'automobilista uscita di strada a Lostallo
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile