Immobili
Veicoli
Ti Press
+1
BELLINZONA
24.09.19 - 18:580

Acqua potabile a portata di cittadino nella capitale

A Bellinzona sono stati posati quattro erogatori d’acqua potabile di ultima generazione. Ai quali se ne aggiungeranno altri

BELLINZONA - Nel 1869 la cittadina di Bellinzona vedeva posare da una giovanissima azienda che si occupava di fornire acqua potabile le prime cinque fontane, inaugurando la nascita di quella che è oggi l’Azienda Multiservizi Bellinzona (AMB).

Centocinquant’anni dopo, l’Azienda si è completamente trasformata, il servizio di acqua potabile è stato infatti affiancato da quello elettrico, delle telecomunicazioni e dei servizi energetici. Al fine di celebrare al meglio l’anno del 150esimo, AMB ha deciso di installare degli erogatori d’acqua potabile di ultima generazione sul suolo pubblico.

I primi erogatori sono stati posati in Piazza Governo, in Piazza San Biagio, alla partenza della funivia per Mornera e alla stazione FFS di Bellinzona. In futuro AMB prevede la posa di altri erogatori, che permetteranno alla popolazione di dissetarsi con acqua potabile in zone dove attualmente non si trovano fontane o strutture simili, invitando così ogni persona a voler riscoprire tutti i vantaggi economici, ecologici e salutari che il semplice consumo di “château robinet” offre nella vita quotidiana.

L’inaugurazione ufficiale di questi nuovissimi erogatori ha avuto luogo questa mattina presso il primo erogatore installato in Piazza Governo.

Ti Press
Guarda tutte le 5 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
curzio 2 anni fa su tio
Una normale, semplice e decorativa fontanella non andava bene. Ci vuole un "erogatore d'acqua potabile di ultima generazione". Hanno inventato l'acqua fredda. In ogni caso, è positivo se nelle città è disponibile l'acqua per dissetarsi... poco importa se da una fontana o un "erogatore".
dudo 2 anni fa su tio
Indietro anni luce. In USA esistono già da decenni.
Nmemo 2 anni fa su tio
Che tolla il Bersani! Un arrogante della casta, che se la canta e se la suona, uno che ha deciso di realizzare un inutile acquedotto in valle Morobbia, che resta a secco per 90 giorni consecutivi in caso di siccità, sperperando 17 milioni di franchi e sfasciando le leggi dello Stato.
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
CANTONE
2 ore
Droni peggio degli avvoltoi: rischiano di rovinare il nido del Gipeto
«Lasciamo tranquilli questi rapaci» è l'appello lanciato da Ficedula ai disturbatori
FOTO
BELLINZONA
4 ore
Dorme al gelo, lo aiutano e tenta la fuga
Un giovane, al freddo, in un sacco a pelo. È quanto osservato questa mattina di fronte a un negozio in via Henri Guisan
CANTONE/ITALIA
5 ore
Ancora uno sciopero, Tilo fermi domenica in Italia
Disagi per chi viaggerà tra il Ticino e l'Italia domenica. Circoleranno solo gli Eurocity
CANTONE
9 ore
«Don Tamagni si sente come se il mondo gli fosse crollato addosso»
La solitudine del prete in carcere per avere rubato 800.000 franchi. Nonostante tutto, riceve visite e sostegno.
AGNO
18 ore
L'operaio schiacciato da un macchinario è deceduto
Si tratta di un 51enne svizzero domiciliato nel canton Zurigo.
LUGANO
22 ore
Frontaliere, ma «vive in Marocco»
Nuovi dettagli sul caso del presunto prestanome della 'ndrangheta con un piede in Ticino
LUGANO
23 ore
Lugano, dopo anni in calo, diventa più grande
Nel corso del 2021 la popolazione è aumentata di 95 unità.
CANTONE
1 gior
«La cassa nera mi è stata ordinata»
Al Tribunale militare parlano l’ex comandante Antonini e l’ex capo dello stato maggiore delle guardie di confine
RIVERA
1 gior
Un altro weekend di tamponi
Riapre domenica il centro della Protezione civile di Rivera. Ecco dove farsi testare il 28 e 29 gennaio
CANTONE
1 gior
Don Tamagni, proposti sei mesi da scontare, altri 27 sospesi
Tra appropriazione indebita e truffa, il parroco ha estorto oltre 900mila franchi.
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile