Switzerland Tourism/Giglio Pasqua
MENDRISIO
20.09.19 - 12:470

Importante riconoscimento nazionale per "Bike'n'Wine"

Il progetto che unisce le due ruote al nettare di Bacco ha vinto il premio Svizzero dell’enoturismo, categoria “Ambiente/Sviluppo”

MENDRISIO - Il premio Svizzero dell’enoturismo, categoria “Ambiente/Sviluppo”, è stato vinto dal progetto “Bike’n’Wine – Pedalando nel Mendrisiotto alla scoperta del vino” 

Nell’ambito dello sviluppo delle proprie offerte, un paio d’anni fa, Mendrisiotto Terroir ha deciso di sviluppare l’offerta “Bike’n’Wine – Pedalando nel Mendrisiotto alla scoperta del vino”. Un’idea di progetto proposta da una giovane che, nell’ambito della preparazione del proprio lavoro di diploma presso la SSAT (Scuola Superiore del Turismo) ha cercato la collaborazione dell’Organizzazione Turistica Regionale ed è stata quindi introdotta a Carlo Crivelli di Mendrisiotto Terroir che ha accettato con entusiasmo di sviluppare la sua idea. Terminata la scuola e ottenuto il diploma, Giada Genini ha quindi continuato ad essere coinvolta nello sviluppo di quel tema di studio che, in breve tempo, è diventata una vera e propria offerta turistica, oggi promossa anche da Svizzera e Ticino Turismo.

L’esperienza proposta da “Bike’n Wine” prevede la messa a disposizione di bici per piccoli gruppi che vengono quindi accompagnati da una guida locale in una passeggiata che contempla una serie di visite e degustazioni, seguendo il racconto del percorso che trasforma l’uva in vino. L’itinerario, che ha già potuto essere sperimentato da un buon numero di turisti, ha una lunghezza di 5km ed è adatto anche ai meno sportivi.

Questo progetto, nato dalla passione e dal coinvolgimento di persone che amano particolarmente il Mendrisiotto ed il settore dell’enogastronomia, è stato recentemente candidato al concorso nazionale per il Premio svizzero dell’enoturismo, che è alla sua terza edizione, vincendo nella categoria “Ambiente/Sviluppo”. I dossier di candidatura inoltrati da svariati cantoni erano in totale 50 e le giurie che hanno valutato i progetti erano due, una professionale e una popolare.

La cerimonia di premiazione si è svolta lo scorso 12 settembre a Chamoson in Vallese, alla presenza di numerosi appassionati e professionisti del settore. Il vincitore del Premio svizzero dell’enoturismo e quelli delle 7 categorie (Architettura/Paesaggi, Arte/Cultura, Scoperta/ Innovazione, Ambiente/Sviluppo, Ristorazione/Ospitalità, Servizi/Organizzazione e Artigiani del Terroir) hanno ora la possibilità di partecipare al “Best of Wine Tourism”, un concorso d’importanza internazionale, che quest’anno si svolgerà a Bordeaux ad inizio novembre in occasione dell’Assemblea Generale della rete dei “Great Wine Capitals”.

Mendrisiotto Terroir è un piccolo Tour Operator incoming, con sede a Balerna, nata con il sostegno dell’Ente Regionale per lo sviluppo del Mendrisiotto e Basso Ceresio (ERSMB), che da alcuni anni collabora con l’Organizzazione Turistica Regionale del Mendrisiotto e Basso Ceresio, per la promozione del territorio e dei suoi prodotti. In particolare le proposte ai turisti mirano prevalentemente alla promozione dell’offerta enogastronomica regionale ed offrono la possibilità di scoprire il territorio con un particolare accento alla scoperta delle tradizioni, dei personaggi e dei prodotti della regione del Mendrisiotto e Basso Ceresio.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
CANTONE
2 ore
Indagine su cinquemila aziende per capire l'effetto Covid
Il progetto nasce su incarico del Cantone ed è stato sviluppato dalla SUPSI
FOTO
CANTONE
2 ore
De Rosa: «Eravamo pronti», Vitta: «Saranno anni difficili»
Pronzini parte subito all'attacco, ora tocca ai consiglieri di Stato prendere la parola.
CANTONE
4 ore
Ascensione impegnativa per la Rega
Gli equipaggi della Guardia aerea sono decollati 150 volte in Svizzera, di cui sedici in Ticino
CANTONE
6 ore
Un nuovo caso e un decesso nelle ultime 24 ore
Dall'inizio dell'emergenza, i casi positivi al Covid-19 registrati nel nostro Cantone sono 3'306. 348 i morti.
CANTONE
7 ore
La collaborazione tra ospedali pubblico-privato è stata esemplare
Ma poi la critica: "La Svizzera ha reagito in modo eccessivo alla pandemia"
CANTONE
8 ore
I ticinesi in bici per fuggire al Covid
Negozi di biciclette presi d'assalto. ProVelo: «Mai visti tanti ciclisti, sta succedendo qualcosa»
CANTONE
10 ore
Lugano capitale per tre giorni
Il Gran Consiglio ritorna a riunirsi dopo due mesi
LUGANO
18 ore
«Siamo rimasti all'estero per proteggere i nostri cari»
Il più grande rimpatrio della storia ha riportato in Svizzera quasi 7.000 persone a bordo di 33 voli.
CANTONE
20 ore
«Una legge sbagliata spalancherà la via all’assistenza»
Gli effetti del coronavirus su un mercato già malato nella lettura di Bruno Cereghetti
FOTO E VIDEO
CANTONE
22 ore
Le sponde della Maggia attirano numerosi bagnanti
Complice la giornata semi-estiva, le distanze sociali non sempre sono state rispettate.
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile