Archivio Keystone
A fine novembre l'ADS 95 andrà in pensione.
CANTONE
16.09.19 - 12:090

La frontiera resterà senza droni

La fornitura dei nuovi velivoli sta subendo ritardi. Nel frattempo saranno però utilizzati elicotteri

BERNA/BELLINZONA - Saranno più silenziosi ed efficienti. Ma la fornitura dei nuovi droni dell’esercito è in ritardo. E alla fine di novembre i vecchi velivoli ADS-95 resteranno definitivamente a terra. Si prevede ora che per almeno sette mesi i corpi delle guardie di confine - principali utilizzatori dei mezzi - dovranno rinunciare alla sorveglianza aerea della frontiera.

Ne dà notizia oggi il Tages Anzeiger, che parla di una prima fornitura parziale dei nuovi droni Hermes 900 - ordinati ormai quattro anni fa - appena durante il prossimo mese di dicembre. Seguirà quindi la formazione del personale. Per l’impiego dei velivoli bisognerà poi attendere, secondo informazioni rilasciate da Armasuisse, il terzo trimestre del 2020. Il resto della flotta sarà operativo soltanto dopo la metà del 2021.

I droni dell’esercito, come noto, vengono utilizzati a livello nazionale soprattutto dalle guardie di confine. Nel 2018, per esempio, si contano 84 impieghi per un totale di 195 ore di volo. La sorveglianza aerea è ben conosciuta in Ticino, dove non mancano le lamentele per il rumore dei velivoli nelle ore notturne.

Ma a partire dalla fine del prossimo novembre, quando gli ultimi droni della flotta andranno in pensione, sulla frontiera non calerà per forza il silenzio. L’Amministrazione federale delle dogane - come scrive il quotidiano d’oltre San Gottardo - intende infatti temporaneamente tornare a utilizzare di più gli elicotteri, che sono però più rumorosi e consumano più carburante.

Archivio Keystone
Guarda le 3 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Eugenio Eu Scozzafava 8 mesi fa su fb
Almeno ci godremo un po' di pace... Uditiva 😁
Davide Guzzimecc Piro 8 mesi fa su fb
Che spreco di soldi!!!!!
Tiziano Regazzoni 8 mesi fa su fb
Ma mi sbaglio o abbiamo un esercito ????
Aramis Gianini 8 mesi fa su fb
I droni sono dell'Esercito, così come gli elicotteri. È abituato a parlare a vanvera lei?
Tiziano Regazzoni 8 mesi fa su fb
Non parlo a vanvera.....non si preoccupi. So perfettamente che i droni e gli elicotteri sono dell'esercito....ovvio. Ma il senso del mio provocatorio post, consisteva nel valutare di utilizzare l'esercito nel senso di uomini da schierare sul confine con compito di sorveglianza, con l'aiuto delle guardie di confine......forse ora sono stato più chiaro.....!
Mariano Farfi 8 mesi fa su fb
Io non mi fiderei
Tiziano Regazzoni 8 mesi fa su fb
Mariano Farfi anche su questo, c'è da discutere, considerando certe ......aquile.....! Speriamo in bene..!
Giancarlo Schraner 8 mesi fa su fb
Tiziano Regazzoni per sua informazione, l'esercito è già all'opera con le guardie di fortificazione in supporto ai loro colleghi di confine, non so se avrà notato ai posti di blocco, c'è anche la polizia militare.
Tiziano Regazzoni 8 mesi fa su fb
Giancarlo Schraner ok. Vedo le auto della polizia militare, da come noto, sapete bene quale è il loro compito. Io come cittadino non informato, li vedo e basta. Ovviamente, sono fiero di loro e di tutto quello che fanno per la nostra sicurezza. Ma rapine in zona di confine, bancomat che saltano in aria, ovvio, non possono essere dappertutto, ma questa è una altra storia.
Giancarlo Schraner 8 mesi fa su fb
Tiziano Regazzoni parlo da persona che da una vita lavora nel mondo della sicurezza, a livello mondiale (lavoro per una compagnia inglese) e capisco il suo punto di vista, purtroppo se ci forse di più polizia in giro i cittadini, si lamenterebbero che viviamo in uno stato di polizia, perchè ovviamente non si limiterebbero solo a cacciare coloro che fanno le rapine, ma nei momenti di calma, a controllare anche se l'autista di turno ha le gomme lisce o no; i rapinatori invece non vanno a caso, ma hanno fatto i compitini a casa, sanno dove colpire e quando. Purtroppo le ditte non vogliono spendere e fornare il personale, inoltre, lo dico da molto tempo, bisogna cambiare la legge che tuteli meglio chi si avvale della legittima difesa. Fintanto che sarà così, non ci dobbiamo aspettare una situazione migliore.
Bayron 8 mesi fa su tio
Più economico e sicuro chiudere le frontiere!!
centauro 8 mesi fa su tio
@Bayron Con cosa? lo spago?
francox 8 mesi fa su tio
Sorvegliare i confini di notte quando i valichi sono aperti? Mah..
Tarok 8 mesi fa su tio
esercito svizzero sempre all’avanguardia: drone isotta fraschini con l’elastico.
noci 8 mesi fa su tio
complimenti, sul piano di magadino manca un pò di rumore e aria inquinata, grazie..! Perfino i turisti si lamentano (vedi Pattichiari di venerdi)
centauro 8 mesi fa su tio
@noci Potrebbero usare degli aquiloni.......
bimbogimbo 8 mesi fa su tio
E il costo aggiuntivo di questo ritardo chi lo rimborserà? Spero il fornitore dei droni...
centauro 8 mesi fa su tio
@bimbogimbo Perché tanta fretta? alla gente comune sai quanto gliene frega!!
Antonello Atzeni 8 mesi fa su fb
Anis Elabbar ? 😂😂😂 wish
Nadia Bordogna Stevanato 8 mesi fa su fb
dove li hanno ordinati da Aliexpress o Wish ??? ....
Alessandro Milani 8 mesi fa su fb
Nadia Bordogna Stevanato o in italia..
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
CANTONE
8 min
Coronavirus: due nuovi contagi
Il numero dei morti resta immutato. Aumenta, invece, quello dei dimessi
CANTONE
52 min
Condanna per la titolare dello studio "Lex e Iustizia"
Per il giudice la donna ha millantato competenze non in suo possesso traendo in inganno i suoi clienti
CANTONE
3 ore
Pigioni ai tempi del Covid: «Il silenzio del Governo è scandaloso»
Il presidente dell'Asi sulle piccole e medie imprese: «Si rischia un bagno di sangue»
CANTONE
3 ore
I ristoranti superano l'esame Covid e brindano all'allentamento
Il settore supera la serie di controlli della polizia e si prepara a meno restrizioni
CANTONE
14 ore
«Basta polemiche, mio figlio ha già superato il test della vita»
Covid-19: parla la mamma di un liceale che avrebbe dovuto sostenere gli esami di maturità. Poi annullati.
LAVERTEZZO
16 ore
Assembramenti sul Ponte dei Salti: «I furbetti ci sono sempre»
Il sindaco di Lavertezzo sulla gestione di turisti e avventori: «Gli svizzero tedeschi sono un po' meno accorti»
CANTONE
17 ore
A scuola ma solo per (almeno) un incontro
Gli istituti del grado postobbligatorio riapriranno l'8 e chiuderanno il 19 giugno. Servirà per un "bilancio"
LUGANO
21 ore
«Gandria rischia di affondare»
Attività in difficoltà a causa del virus ma anche della mancanza di parcheggi e collegamenti
CANTONE
22 ore
Ticino gran beneficiario di crediti Covid-19
Il nostro è il Cantone con la più alta percentuale di crediti concessi.
FOTO
LUGANO
23 ore
Manovra sbagliata: «Nafta ovunque. Anche nei tombini»
Disagi in via Orbisana a Breganzona. Sul posto Polizia e Pompieri
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile