Comune Massagno (edizione 2018)
I bambini danno il buon esempio contro il littering.
MASSAGNO
10.09.19 - 12:360
Aggiornamento : 14:39

Torna Clean-up day, il Comune cerca volontari

L'evento si svolgerà nelle giornate di venerdì 13 e sabato 14 settembre: «Combatti anche tu contro il littering»

MASSAGNO - Venerdì 13 e sabato 14 settembre, in occasione del Clean-up day, Massagno si organizza insieme a scuole e volontari per pulire parchi e spazi verdi. Gli interessati sono pregati di annunciarsi presso l’Ufficio tecnico comunale.

La giornata Clean-up - ricordiamo - è un progetto del gruppo d’interesse per un ambiente pulito (IGSU) che si svolge in tutta la Svizzera il 13 e il 14 settembre. A Massagno l’evento è coordinato dall’Ufficio tecnico comunale e prevede per la giornata di venerdì il coinvolgimento delle scuole comunali, mentre per la giornata di sabato si cercano dei volontari per continuare il lavoro dei bambini. I cittadini interessati possono aderire liberamente ad ambedue i momenti in qualità di volontari. «Per la giornata di sabato - precisa il comune in una nota - l’evento avrà luogo solamente se si raggiunge il numero minimo di 8 volontari».

Gli obiettivi - L'obiettivo è quello di pulire i parco giochi e gli spazi verdi presenti sul territorio comunale sensibilizzando al contempo la popolazione sul problema dei rifiuti abbandonati sul suolo pubblico (littering). Lo scopo è la raccolta della maggiore quantità di immondizia e, in seguito, il corretto smaltimento. In questo modo, il comune lancia un segnale contro il littering e in favore di una Svizzera pulita.

Come aderire - Chi desidera partecipare, può iscriversi entro venerdì 7 settembre 2018 annunciandosi presso l’Ufficio tecnico comunale. Per i partecipanti minorenni è necessario il consenso dei genitori. Si consigliano vestiti impermeabili e calzature appropriate.

Il PLRT si rimbocca le maniche per l’ambiente - Anche il PLRT ritiene che il littering rappresenti un comportamento «irresponsabile e irrispettoso, un problema di società che genera costi evitabili e mette a repentaglio sicurezza e qualità di vita di molte specie viventi – uomo compreso». Per queste ragioni s’impegna in prima linea nella lotta contro tale fenomeno, consapevole del fatto che «il buon esempio debba venire anche – e soprattutto – dalle Istituzioni e dalle forze politiche maggioritarie».

In collaborazione con i suoi attori sul territorio e i membri del #PLRTeam, il PLRT ha selezionato quattro località in cui focalizzare la propria azione al Clean-Up-Day 2019. Per partecipare è sufficiente presentarsi sul posto alle ore 10 di sabato 14 settembre. Il materiale per la pulizia sarà distribuito sul posto (è consigliato portarsi i guanti). La fine dell’azione è prevista attorno alle 13. Ecco i 4 luoghi scelti:

  • Locarno, Parco della Pace
  • Bellinzona, Gnosca, passerella Gnosca-Claro (ritrovo al parcheggio del campo di calcio di Gnosca)
  • Mendrisio, Capolago, ritrovo parcheggio pista skater
  • Lugano, Agno, Parco Comunale “Al Lago”
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
CANTONE
3 ore
Indagine su cinquemila aziende per capire l'effetto Covid
Il progetto nasce su incarico del Cantone ed è stato sviluppato dalla SUPSI
FOTO
CANTONE
3 ore
De Rosa: «Eravamo pronti», Vitta: «Saranno anni difficili»
Pronzini parte subito all'attacco, ora tocca ai consiglieri di Stato prendere la parola.
CANTONE
5 ore
Ascensione impegnativa per la Rega
Gli equipaggi della Guardia aerea sono decollati 150 volte in Svizzera, di cui sedici in Ticino
CANTONE
7 ore
Un nuovo caso e un decesso nelle ultime 24 ore
Dall'inizio dell'emergenza, i casi positivi al Covid-19 registrati nel nostro Cantone sono 3'306. 348 i morti.
CANTONE
8 ore
La collaborazione tra ospedali pubblico-privato è stata esemplare
Ma poi la critica: "La Svizzera ha reagito in modo eccessivo alla pandemia"
CANTONE
9 ore
I ticinesi in bici per fuggire al Covid
Negozi di biciclette presi d'assalto. ProVelo: «Mai visti tanti ciclisti, sta succedendo qualcosa»
CANTONE
10 ore
Lugano capitale per tre giorni
Il Gran Consiglio ritorna a riunirsi dopo due mesi
LUGANO
19 ore
«Siamo rimasti all'estero per proteggere i nostri cari»
Il più grande rimpatrio della storia ha riportato in Svizzera quasi 7.000 persone a bordo di 33 voli.
CANTONE
21 ore
«Una legge sbagliata spalancherà la via all’assistenza»
Gli effetti del coronavirus su un mercato già malato nella lettura di Bruno Cereghetti
FOTO E VIDEO
CANTONE
23 ore
Le sponde della Maggia attirano numerosi bagnanti
Complice la giornata semi-estiva, le distanze sociali non sempre sono state rispettate.
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile