BELLINZONA
09.09.19 - 12:010
Aggiornamento : 14:46

«Svizzera e UE e quel rapporto irrisolto»

È stato presentato oggi il nuovo volume della collana "Le sfide della Svizzera" curato dai politologi Oscar Mazzoleni e Paolo Dardanelli

BELLINZONA - È stato presentato oggi a Bellinzona un nuovo volume della collana “Le sfide della Svizzera” dell’editore Armando Dadò, sul tema dei rapporti fra Svizzera e Unione europea. Il volume, rivolto in particolar modo al lettore della Svizzera italiana, fornisce un bilancio dell’evoluzione delle relazioni fra Svizzera e Unione europea dall’inizio degli anni ’90 a oggi.

Nonostante la Confederazione elvetica non sia aderente all’UE, la questione europea ha plasmato l’agenda del governo e del parlamento, le dinamiche del federalismo, i programmi dei partiti, le campagne elettorali e referendarie nelle diverse regioni. Il tema intreccia politica interna e politica estera, coinvolge i rapporti diplomatici, le relazioni economiche, il confronto ideologico-politico, e le relazioni fra centro e periferia. In una fase cruciale per le relazioni bilaterali Svizzera-UE, e alla luce anche della partita parallela della Brexit, politologi, economisti e storici forniscono il loro contributo alla riflessione scientifica e al dibattito pubblico.

Nel volume, curato da Oscar Mazzoleni e da Paolo Dardanelli, professori di scienza politica, rispettivamente all’Università di Losanna e del Kent (UK), sono inoltre raccolti saggi di Clive H. Church, Blaise Fontanellaz, Sabine Jenni, Georg Kreis, Sean Mueller, Sergio Rossi, René Schwok, Pascal Sciarini, Tobias Theiler, Guillaume Vallet.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
klich69 8 mesi fa su tio
Con quella gente la Svizzera avrà solo da perdere basta guardarsi in dietro e il di dietro.
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
CANTONE
3 ore
Scattano le manette per un badante
L'uomo, di origine straniera, è stato arrestato giovedì. L'accusa è di aver sottratto 20mila franchi a un anziano.
FOTO
LUGANO
7 ore
Godersi la foce con la distanza sociale
Per il lungo weekend di Pentecoste sono entrate in vigore le nuove misure per favorire il distanziamento sociale.
CANTONE / SVIZZERA
11 ore
Un ticinese ha percorso più di 100 km in due giorni
One Million Run: il muro del milione di chilometri da percorrere in due giorni è stato abbattuto.
CANTONE / SVIZZERA
12 ore
Mascherine sull'autopostale: in Ticino la indossa uno su 5
E oltre il San Gottardo va anche peggio, come dimostrano le cifre della Svizzera tedesca e della Romandia
CANTONE
14 ore
Una settimana senza decessi in Ticino
Dall'inizio dell'emergenza, nel nostro Cantone ci sono stati 3'315 contagi accertati e 348 decessi.
CANTONE
16 ore
Un po' di pioggia è caduta, ma non basta
Nel mese di maggio le precipitazioni (nella media) non hanno compensato il deficit idrico registrato da inizio 2020.
FOTO E VIDEO
VOGORNO
1 gior
Cade con la moto in curva, due i feriti
Sul posto la Polizia e i soccorritori del Salva
FOTO
MASSAGNO
1 gior
I cari anziani? Li si incontra tra i fiori per combattere il Covid
Così ha pensato la casa Girasole, che ha creato anche un apposito gazebo per chi volesse restare al coperto
LUGANO
1 gior
Sacerdote indagato, Lazzeri: «Appena ho saputo ho denunciato»
Il presbitero 50enne è in arresto con l'accusa di atti sessuali con persone incapaci di discernimento
BELLINZONA
1 gior
«Uno spettacolo desolante»
La sezione di Bellinzona della Lega critica le riposte ricevute dal Municipio: «Non ammetterà mai le sue colpe».
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile