Ti Press
Il punto di partenza e arrivo è situato al Centro Gioventù e sport
CANTONE
05.09.19 - 11:470

"Orientiamoci insieme", una camminata per l'integrazione

La Giornata cantonale dell’integrazione (sabato 12 ottobre) quest’anno fa tappa a Bellinzona

BELLINZONA - La Giornata cantonale dell’integrazione quest’anno fa tappa a Bellinzona, dove verrà proposta una camminata d’orientamento in Città abbinata a una merenda per tutti nel
Villaggio allestito al Centro Gioventù + Sport e animato da comunità straniere, associazioni sportive e operatori del settore.

Il Servizio per l’integrazione degli stranieri (SIS) – in collaborazione con l’Ufficio dello sport – organizza sabato 12 ottobre 2019 a Bellinzona la manifestazione Orientiamoci insieme nell’ambito della Giornata cantonale dell’integrazione.

L’obiettivo di questa giornata, che fa parte del Piano d’integrazione cantonale (PIC), è di sensibilizzare la popolazione ticinese sul tema dell’integrazione utilizzando, questa volta, lo sport come denominatore comune per avvicinare culture differenti e nel contempo agevolare il contatto tra comunità straniere, operatori di settore e associazioni sportive attive sul nostro territorio. Lo sport, è risaputo, è da sempre uno strumento efficace per creare relazioni sociali e avvicinare le persone.

Nel corso del pomeriggio sono previsti due momenti: si inizierà con una camminata d’orientamento che combina il concetto classico della più conosciuta disciplina sportiva con elementi tipici di una manifestazione sportivo/culturale: i punti di controllo saranno animati da proposte sportive ed etniche. L’iscrizione (entro venerdì 27 settembre, formulario su www.ti.ch/giornata-integrazione) è aperta a gruppi (con un massimo di sei persone) e a partecipanti singoli.

Il punto di partenza e arrivo è situato al Centro Gioventù e sport e il percorso comprenderà otto tappe (cartina 1:5000). La partenza, libera, avverrà dalle 14.00 alle 14.30 e il tempo di percorrenza totale sarà indicativamente di 120-150 minuti. La camminata non ha scopo competitivo e dunque i tempi non verranno registrati.

Dalle 16.30, sempre al Centro G+S, dove per tutto il pomeriggio sarà allestito un Villaggio informativo e di svago, si terrà la parte ufficiale e una ricca merenda, anche in collaborazione con alcune comunità straniere. 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
LUGANO
41 min
«Forse con l’eredità di mia nonna riuscirò ad arginare quel buco»
Raffaello Molina, imprenditore legato all’obbrobrio di Breganzona e al caso Adria, ha sul groppone un fallimento da 18 milioni di franchi. Ma ci sono novità
MENDRISIO
11 ore
«Un riconoscimento atteso da anni e che va alla gente»
L'iscrizione delle Processioni nella lista Unesco «non dev'essere un punto d'arrivo» per il presidente Gabriele Ponti. Nadia Lupi di Mendrisiotto Turismo: «Uno stimolo, ma anche responsabilità in più»
CANTONE
13 ore
«Ha ucciso la nonna per darle una lezione»: 18 anni al nipote
L’autore del delitto di Caslano è stato condannato per assassinio. La pena sospesa a favore di un trattamento stazionario
LUGANO
14 ore
Mezzo milione per uno studio: obiettivo lungolago
Il Municipio di Lugano ha licenziato il messaggio per il credito al masterplan. Al via la progettazione
CASTEL SAN PIETRO
14 ore
«A me, il salario minimo non cambia niente»
L'imprenditore Alberto Siccardi sulla soglia dei 19.50 franchi orari
CANTONE / CONFINE
16 ore
Shopping natalizio in Italia? Domenica non ci saranno TILO
Ennesimo sciopero del trasporto ferroviario oltre confine. Non saranno assicurate nemmeno le fasce orarie di garanzia
CANTONE
17 ore
Bimba in affido maltrattata: colpevole
Confermata la condanna a 16 mesi sospesi, pronunciata in primo grado per il tutore legale
SONDAGGIO
CANTONE
17 ore
Settimana sulla neve: in Ticino la vacanza è più conveniente
Un’analisi della Banca Cler rileva comunque che nel 2020 in Svizzera i prezzi aumenteranno del 6%
BELLINZONA
18 ore
Inaugurato e "in orario", ecco il nuovo nodo intermodale
Presentato oggi, come da programma, il rinnovato piazzale della Stazione
CANTONE
19 ore
Il raddoppio del Gottardo sarà realtà nel 2032
Berna ha approvato il progetto esecutivo. Il materiale di scavo verrà usato per la copertura dell'A2 ad Airolo e per la rinaturazione del lago di Uri. I lavori inizieranno l'anno prossimo
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile