CANTONE
29.08.19 - 18:510

Premiate le nuove leve del mondo dell'auto

Al centro professionale Upsa si sono radunati i giovani diplomati nelle tre professioni di assistenti di manutenzione per automobili, meccanici di manutenzione e meccatronici

BIASCA - Al Centro Professionale UPSA si è svolta l’annuale premiazione dei giovani diplomati nelle tre professioni di assistenti di manutenzione per automobili, meccanici di manutenzione e meccatronici. Un lungo e non sempre facile percorso formativo sfociato in questo importante attestato di abilità consegnato ai nostri ragazzi riuniti per l’occasione nell’atrio della scuola, complice una temperatura decisamente favorevole che ha reso ancor più gradevole questo momento, un sicuro e fondamentale passaggio nella loro vita scolastica e professionale.

Palpabile infatti l’entusiasmo dei neo-diplomati, ulteriormente motivati soprattutto dall’intervento del signor Roberto Valaperta, responsabile della Divisione formazione professionale, che non ha mancato di sottolineare la permanenza di valori come impegno e forza di volontà in un mondo travolto da continui cambiamenti. Sfide che i nostri ragazzi sembrano aver accolto positivamente, grazie anche la professionalità dei tanti docenti, maestri di tirocinio e periti d’esame a loro fianco in questo lungo e avvincente percorso.

Un cammino dunque non certo facile, ma altrettanto carico di speranza e ottimismo condivisi tra gli altri dal direttore dell’Ufficio di Presidenza UPSA, Gabriele Lazzaroni, insieme al responsabile della formazione professionale UPSA, Pierluigi Vizzardi, dal direttore di ESA Ticino-Engadina, Massimo Vicedomini e dal direttore del Centro UPSA di Biasca, Sandro Bini.

Una bella squadra, testimonianza di quell’impegno e volontà più volti richiamati durante la premiazione allietata dalla presenza di genitori e amici, poi intrattenuti a fine giornata da un piacevole buffet anticipato dalle foto di rito. Grande soddisfazione dunque per i neo-diplomati, a partire da Gabriele Passoni della Emil Frey SA di Lamone, classificatosi al primo posto tra i 61 meccanici di manutenzione con un punteggio di 5.3 e il premio ESA, seguito da Matteo Bovi del garage Sant’Antonio Car SA di Locarno con 5.1, a pari merito con Alessio Di Giuseppe dell’Officina meccanica Michele Piotti Sagl di Castel San Pietro con premio ESA.

Tra i 9 assistenti di manutenzione figura invece al primo posto con punteggio 5.1 e premio ESA, Ivan Stojcevski del Garage Auto Giò di Contone, mentre tra i 17 meccatronici d’automobili, i primi due gradini del podio se li sono conquistati il ventunenne Riccardo Dal Pont della AMAG First SA di Gordola con 5.3 e premio ESA, seguito dal ventenne Ruben Villena della Racing Car SA di Grancia con punteggio di 5.1.

I diplomati 2019, come quelli che li hanno preceduti e li seguiranno, confermano dunque la strategia vincente dell’UPSA, da sempre impegnata a investire moltissime sue energie nell’assicurare la migliore professionalità dei nostri garage per servizi puntuali e della massima efficienza.

Un impegno non indifferente che punta alla massima professionalità in un comparto che, come accennato, richiede sempre grande attenzione, preparazione e tanta passione.

Valori che ancora quest’anno sono stati testimoniati dai giovani premiati, il cui elenco completo è riportato sulla pagina online della formazione professionale dell’UPSA Ticino con le foto dell’importante evento.

Gran bella pagina quella scritta a Biasca il 29 agosto, il risultato di un lungo percorso all’insegna della passione e dell’impegno, della soddisfazione personale, del lavoro e di una dedizione che punta a radicare i nostri giovani in un Ticino proiettato al futuro con positività e grande entusiasmo.

 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
CASLANO
5 ore

Pipì ovunque nei bagni di scuola e la direttrice corre ai ripari

Non se ne poteva più di trovare i gabinetti in uno stato impresentabile e delle continue interruzioni durante le lezioni. Ai genitori: «Fategli espletare i bisogni a casa»

MAGLIASO
7 ore

Le zaffate (o profumi) di canapa light arrivano fino a Losanna

Mossa e contromossa: per guadagnar tempo e salvare il raccolto la CBD Alchemy Sagl ricorre al Tribunale federale, ma il Municipio replica con la zona di pianificazione che bandirà le coltivazioni

LUGANO / CONFINE
9 ore

Trovato un parassita nel pesce persico del Ceresio

L'Eustrongylides sp. è stato rilevato in alcuni esemplari pescati nella parte italiana. Il Laboratorio cantonale: «Mai consumare il pesce crudo, bisogna cuocerlo o abbatterlo»

FOTO E VIDEO
MANNO
12 ore

Fiamme in un capannone di via Violino, fumo acre nell'aria

Gli oltre 50 dipendenti che si trovavano all'interno della struttura sono stati evacuati. La polizia: «Non si lamentano né feriti, né intossicati»

CANTONE
13 ore

Agitazione al Palapenz, nessuna rilevanza penale nell'operato degli agenti

Il Procuratore generale Andrea Pagani ha emanato un decreto di abbandono dopo la denuncia da parte di uno degli attivisti allontanato «in malo modo»

SERRAVALLE
13 ore

«Il cervo investito è stato abbattuto dopo più di quattro ore»

Un lettore denuncia le sofferenze sopportate dall’animale «per troppo tempo». Ma l’Ufficio della caccia e della pesca spiega come sono andate le cose

FOTO
LOCARNO
15 ore

Notte movimentata per i pompieri

I militi sono dovuti intervenire per porre rimedio ai danni provocati dal maltempo. Diverse le piante cadute a Minusio, Muralto e Locarno. Non si registrano feriti

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile